Piccoli Brividi, Mangaforever.net
In occasione dell’uscita della seconda pellicola dedicata alla saga di libri horror per ragazzi più celebre di sempre ecco una lista di titoli da (ri)scoprire.

I bordi dei libri erano di un verde fosforescente. Le copertine avevano delle illustrazioni fantastiche dai colori accesi: l’autore era Tim Jacobus, un disegnatore che s’ispirava allo stile delle copertine degli album progressive rock che aveva amato in adolescenza (quelle degli Yes su tutti). I titoli dei racconti erano secchi ed incisivi. E poi c’erano le storie: ognuna era un piccolo percorso nelle vite di adolescenti o pre-adolescenti, un’avventura spaventosa (ma non troppo), che alternava humor, misteri, e vere e proprie rivelazioni, che si concludeva con un finale sorprendente (che deve qualche tributo alla serie Ai Confini della Realtà) capace di lasciare bambini, che andavano generalmente dagli otto agli undici anni, letteralmente a bocca aperta.

Tutto questo preambolo serve per descrivere in breve cosa ha rappresentato la serie Piccoli Brividi per un’intera generazione. Chi è stato bambino o pre-adolescente durante gli anni Novanta si sarà sicuramente imbattuto almeno una volta in questi libricini dai contorni verdi, e dalle copertine attraenti, che avevano l’obiettivo di suscitare i primi “piccoli brividi” in tanti bambini che si approcciavano per la prima volta alla lettura.

L’autore di questo clamoroso fenomeno editoriale, capace di vendere dal 1992 ad oggi oltre 500 milioni di copie nel mondo è R.L. Stine, l’eroe nascosto (che da un po’ di tempo si è cimentato anche nella scrittura di fumetti Marvel)  di una generazione di bambini, cresciuti grazie ad i suoi “piccoli” racconti dell’orrore.

La serie che ha iniziato alla lettura un’intera generazione di lettori ha creato tra gli anni Novanta ed i primi Duemila un ampio numero di giocattoli, giochi da tavola ed oggetti da merchandising, oltre ad una fortunata serie televisiva, e negli ultimi anni anche due film.

Il primo è uscito nelle sale cinematografiche nel 2015, ed ha avuto come protagonista Jack Black. La seconda pellicola (intitolata Piccoli Brividi 2 – I Fantasmi di Halloween), è appena arrivata nei cinema italiani. Per accompagnare i novizi, ed anche i più esperti, verso la scoperta o riscoperta di questo franchise vi consigliamo otto (su oltre ottanta titoli appartenenti solo alla serie principale) tra i migliori Piccoli Brividi, utili da leggere per capire quanto questa serie horror per ragazzi sia stata (e sia ancora) così fresca ed originale da aver conquistato il pubblico giovanile di tutto il Mondo.

8. ALITO DI VAMPIRO

Piccoli Brividi Mangaforever.net

Freddy e Cara sono due ragazzini dodicenni, che stanno per trascorrere da soli in casa una serata alternativa senza i genitori. Per questo decidono di avventurarsi negli angoli più remoti della propria abitazione. Sarà così che troveranno un passaggio segreto dove è custodita una bara, al cui interno si trova una fiaschetta con scritto “alito di vampiro”, ed accanto ad essa c’è..un vampiro vero e proprio, il cui nome è Conte Ala della Notte. L’obiettivo del Conte è quello di recuperare la fiaschetta con l’alito di vampiro per riavere indietro i propri denti e tornare a succhiare il sangue degli esseri umani. Inizierà così una fuga notturna che porterà Freddy e Cara in altre dimensioni temporali, ed a scoprire che la loro relazione con il Conte Ala della Notte è molto più stretta di quanto sembra.

Non poteva non mancare una storia di vampiri all’interno della collana Piccoli Brividi. R.L. Stine ci presenta in Alito di Vampiro il classico canovaccio che accompagnerà le storie della saga: ovvero due o più ragazzini alla scoperta di qualcosa di pericoloso dalla quale cercheranno di fuggire. Ma il vampiro presentato in questa storia non è il classico mostro imponente e tenebroso, bensì un vecchietto alla ricerca dei suoi denti. La vena humor della serie viene esaltata in questa storia, che porterà il lettore verso un finale nel quale i ragazzini protagonisti si renderanno conto che la fuga dal fantomatico vampiro è la cosa decisamente meno terrificante che gli andrà a capitare.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui