I 7 death game manga consigliati da MangaForever

Pubblicato il 26 Novembre 2018 alle 09:00

All’apparenza semplici ed innocui passatempi, niente di più di giochi, indipendentemente che siano di società, app online, videogame o altro ancora. Cose alla portata di chiunque, un modo come un altro per staccare la spina, ma se così non fosse?

Cosa succederebbe se i giochi che tanto amiamo si trasformassero in battaglie spietate dove in palio c’è la vita del giocatore? Imbrogli, uccisioni, inganni e tradimenti sarebbero all’ordine del giorno, tutto pur di portare a casa la pelle e sopravvivere a questi death game.

Quelli presentati di seguito sono alcuni dei più interessanti e affascinanti manga che hanno in comune l’essere ambientati all’interno di un death game, un gioco della morte in cui solo il/i migliori potranno sopravvivere.

7 – Ousama Game

Ousama game

Qual è l’identità del Re del biglietto che tutti gli alunni della classe del giovane Nobuaki hanno ricevuto? Il Re ha ordinato a tutti loro di obbedire ai suoi ordini se non vogliono morire… e non è uno scherzo. Disobbedire alle richieste del Re significa davvero la morte.

Quelle che inizialmente sono richieste semplici si fanno via via sempre più complesse in un crescendo di terrore, paura e disperazione che lascerà nel caos Nobuaki e tutti i suoi compagni. Devono scoprire al più presto l’identità del Re e capire perché li sta obbligando a partecipare a quel gioco perverso o nessuno sopravvivrà abbastanza a lungo per raccontarlo.

6 – Liar Game

Liar game

Proprio come dice il titolo del manga di Shinobu Kaitani, per vincere a questo gioco bisogna mentire. Cosa per niente facile per l’ingenua e dolce studentessa universitaria Nao Kanzaki, conosciuta da tutti per la sua integrità. Con a disposizione 100 milioni di yen sarà costretta a mentire per evitare che gli altri concorrenti gli rubino la somma lasciandola con una montagna di debiti da pagare.

Con il suo manga, Kaitani riesce a rappresentare la parte peggiore degli esseri umani che, spinti dall’avidità del denaro, sono pronti a compiere qualsiasi scorrettezza pur di arricchirsi. Una serie con uno spessore importante, ma che alla fine lascia l’amaro in bocca.

5 – Darwin’s Game

La vita tranquilla di Kaname Sudou viene brutalmente sconvolta quando accetta, a seguito dell’invito di un amico, di scaricare e giocare al Darwin Game. Un gioco che mette a confronto due o più giocatori e il cui scopo è uccidersi a vicenda.

Durante lo scontro i giocatori guadagnano punti, vincendo, o li perdono, in caso di sconfitta. Questi ultimi possono essere usati per salire di livello o convertirli in denaro (1 punto equivalgono a 100.000 yen). La sconfitta e quindi la morte avviene solo nel momento in cui un videogiocatore finisce i punti.

4 – Real Account

Real account

Manga recente e ancora in corso di pubblicazione sia nel paese del Sol Levante che nel nostro. A metà tra profezia e mondo distopico, questa volta ad essere presi di mira è il mondo dei social network.

Quando il socia network Real Account diventa davvero reale, il mondo di finte amicizie e costruzioni fittizie degli utenti finisce in pezzi. Gli utenti sono costretti a mostrare la loro vera natura e a combattere l’uno contro l’altro per la loro vita e quella dei loro amici e parenti.

3 – Alice in Borderland

Alice in borderland

Un mondo alternativo o un futuro probabile? Quello che i tre amici Ryuhei, Chota e Karube si trovano davanti è un mondo identico a quello che conoscono, con l’unica differenza che è desolato, disabitato e deserto.

Questa landa inospitale è territorio di un feroce e spietato survival game in cui il diritto a sopravvivere è conquistato solo vincendo a giochi sempre più diabolici e pericolosi. Dove siano finiti o perché sono obbligati a partecipare a quelle sfide è un mistero, tuttavia se vogliono continuare a vivere possono solo vincere ogni partita.

2 – Btoom

Btooom

Junia Inoue e il suo Btooom non sono mai riusciti a fare il balzo avanti verso le opere che si possono definire di massa. Di per sè il manga non è male, ma si ha sempre l’impressione che qualcosa manchi.

Uno scontro all’ultimo sangue in cui tutte le armi a disposizione sono delle bombe di diverso tipo e in cui la strategia ha un ruolo chiave per sopravvivere. Alleanze, tradimenti e amori, il tutto in un manga che sa come tenere avvinto il lettore. Un death game all’ultima esplosione.

1 – Battle Royal

Battle royale

Solo uno può sopravvivere alla battle royale più spietata del mondo dei manga. La trama è un qualcosa di già visto: una classe della terza media che, per volere di un governo corrotto e dispotico, li catapulta in un’isola deserta obbligandoli ad uccidersi l’un l’altro fino a che solo uno sopravvive.

Il fascino di Battle Royale risiede in tutto il resto. Dalla caratterizzazione dei personaggi alla complessità psicologica di ognuno di essi, che viene investigata nello specifico, fino alla trama ricca di sorprese e momenti uno più avvincente dell’altro.

Il tratto dei disegni è spettacolare, unica pecca: in certi momenti il manga si fa prendere la mano e risulta essere un po’ “troppo”. Per il resto prepariamoci a omicidi brutali, sangue e ogni genere di cruda violenza.

 

Articoli Correlati

Bleach – Thousand-Year Blood War ha concluso la prima tranche di episodi e successivamente è arrivato lo stop come...

27/11/2022 •

15:36

Il sequel di Naruto, Boruto: Naruto Next Generations, è pronto a esplorare nuove storie che gli appassionati non hanno mai letto...

26/11/2022 •

21:00

Il famoso mangaka de L’Attacco dei Giganti, Hajime Isayama, durante l’Anime NYC di quest’anno ha visitato gli...

26/11/2022 •

19:00