Warner Bros. Italia porta nel catalogo nostrano home-video Tomb Raider, nuovo cine-game diretto da Roar Uthaug con protagonista Alicia Vikander. Abbiamo provato per voi il formato 4K Ultra HD, che oltre al blu-ray tradizionale, offre anche tantissimi contenuti speciali che faranno la gioia degli appassionati del videogame Square Enix.

Reboot della saga cinematografica, che nei primi anni 2000 portava il volto di Angelina Jolie, Tomb Raider di Roar Uthaug ricalca nello spirito la versione Square Enix del videogame incentrato sulle avventure di Lara Croft: arrivato nel 2013, la nuova saga videoludica – a sua volta reboot della serie originale – vedeva come protagonista una Lara più giovane, meno esperta e ancora da svezzare dal punto di vista delle avventure spericolare barra adrenaliniche barra mortalmente pericolose; in questo senso il regista norvegese è riuscito nell’intento di mostrare al pubblico l’origin story della nuova Lara, soprattutto grazie all’interpretazione della premio Oscar Alicia Vikander.

Il film, tutt’altro che perfetto, riesce quanto meno a schivare la maledizione degli adattamenti cinematografici ispirati ai videogame (che, storicamente, hanno riservato al pubblico una serie di obbrobri) e addirittura risulta godibile per gran parte del suo minutaggio. Sarà che per la maggior parte Uthaug e i suoi sceneggiatori  Geneva Robertson-Dworet ed Alastair Siddons si limitano a copiare pedissequamente uno dei migliori film d’avventura di tutti i tempi (Indiana Jones e L’Ultima Crociata di Steven Spielberg: i punti in comune fra le due opere si sprecano) ma Tomb Raider riesce a non far rimpiangere il prezzo del biglietto. E la sua versione home video fa anche meglio.

L’edizione 4K Ultra HD, oltre ad offrire come al solito due versioni del film (una in 4K, con una fotografia dai colori molto più intensi e realistici grazie all’HDR, l’altra nel normale blu-ray) permette ai fan della saga di vivere letteralmente l’esperienza cinematografica creata da Warner Bros. e Roar Uthaug, fornendo tantissimi extra e contenuti speciali che vanno ed esplorare sia la lavorazione del film, sia l’iconica figura della sua protagonista, dalla sua nascita (1996) ad oggi.

Il documentario Lara Croft: Evolution of an Icon, ci racconta infatti la storia editoriale (fra film, fumetti e soprattutto videogiochi) di Lara, investigando le ragioni che l’hanno resa uno dei personaggi femminili più popolari e di successo di tutti i tempi; Croft Training, invece, ci accompagna lungo l’estenuante e divertente processo di addestramento cui la protagonista Alicia Vikander ha dovuto sottoporsi per imparare a muoversi come il personaggio che avrebbe impersonato, mentre l’extra Uncovered consiste in una serie di interviste con il cast e i vari membri della troupe che ci spiegano le varie difficoltà – e il gran divertimento – dietro alla lavorazione del film. Infine, nell’ultimo contenuto speciale, Breaking Down The Rapids, il regista Roar Uthaug ci spiega il suo approccio alle riprese e soprattutto alla realizzazione di alcune delle sequenze più spettacolari dell’opera.

Oltre i contenuti speciali, il punto di forza di questa edizione home-video è sicuramente il comparto video, che se in blu-ray è già sopra la media per qualità dell’immagine e chiarezza dei colori, in 4K Ultra HD si esalta sia fotograficamente che cromaticamente, offrendo un livello di dettaglio incredibile tanto nei primi piani quanto nei campi lunghi, esaltando i volti, gli abiti e soprattutto le ambientazioni ed offrendo un colpo d’occhio spettacolare.

Vi rimandiamo alla nostra recensione del film: Tomb Raider e la maledizione dei cine-games

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui