I 7 personaggi quasi immortali negli anime

Pubblicato il 30 Luglio 2018 alle 09:30

Potete pugnalarli, romperli, sparargli, affogarli, tagliargli la testa, colpirmi e sottoporli a qualsiasi genere di tortura o calvario, ma loro non cadranno. Saranno ad un passo dalla morte, ma non è abbastanza.

In un modo o nell’altro questi personaggi degli anime riusciranno a rialzarsi, a curare le ferite e a tornare più arrabbiati, forti e desiderosi di vendetta di prima. I loro avversari non si libereranno così facilmente della minaccia che rappresentano.

Questi sono i personaggi degli anime che non possono essere uccisi con facilità.

7 – Guts / berserk

Berserk

Viaggio all’inferno e ritorno. Il giovane Guts lo ha fatto, è sopravvissuto e ora vuole vendetta. Nella sua discesa a quelli che possono considerarsi in tutto e per tutto gli inferi, ha affrontato mostri di ogni genere, ci ha rimesso un braccio e un occhio, ha subito ferite mortali e il suo spirito, così come la sua mente, ha rischiato più volte di precipitare nella follia.

Eppure non lo hanno piegato. Anzi, è uscito da quel mare di sangue ancora più assetato di combattimenti. Ha portato l’inferno che ha visto sulla terra e lui sarà il carnefice, non importa quanto lo possano ferire.

6 – Phosphophyllite

Houseki no kuni

Durezza 3.5, una delle più basse di tutte le gemme. Pasticciona, forse per la giovane età, scoordinata, paurosa e spericolata. In un mondo in peretta lotta contro i nemici provenienti dalla luna, Phosphophyllite è più un peso che un aiuto.

Basta poco per mandarla in frantumi, fracile come il cristallo, ogni situazione le può essere fatale. Per quanto venga fatta a pezzi, riesce sempre a cavarsela. Non si arrende, va sempre avanti incurante delle conseguenze.

5 – Orochimaru

Naruto

Ossessionato dall’immortalità, tutte le ricerche di Orochimaru sono state fatte per ottenere l’elisir di vita eterna. Nel corso degli anni, dei ricatti e degli imbrogli, si è fatto una tonnellata di nemici.

Eppure per quanto lo colpissero, accoltellassero, bruciassero o cercassero di ucciderlo, nessuno ci è mai riuscito. Ostinato come un mulo si è aggrappato ad ogni singola cellula ancora viva che gli restava e, grazie a quella, ha sfruttato tutti i suoi poteri per rinascere ancora più potente di prima.

4 – Freezer

Dragon ball

A dire il vero Freezer è morto ben più di una volta, ma anche nell’aldilà è rimasto una presenza costante di cui non si riesce mai a liberarsi del tutto. Sempre pronto a sfruttare ogni occasione possibile per ritornare in vita e vendicarsi.

Freezer è stato sconfitto più e più volte, ma i suoi avversari non riescono a toglierselo di torno. Quando meno se lo aspettano lui ritorna.

3 – Betelgeuse / Re: Zero

Re: Zero

Fastidioso come una zanzara, pazzo e svitato più di un matto. La sua follia è considerata come una devozione totale al culto della Strega di cui è uno degli arcivescovi.

Nel corso dei vari sbalzi temporali indietro nel tempo, Betelgeuse uccide e viene ucciso un’infinità di volte. Ognuna di esse è una vera agonia, avere a che fare con lui è veramente impossibile: quando si è fissato con un obiettivo fa di tutto per portarlo a termine.

2 – Neferpitou

Hunter x Hunter

Ci sono tipi di Nen che vengono resi ancora più forti dopo la morte dell’utilizzatore. Ecco perché quando si combatte contro un utilizzatore di Nen che nutre sentimenti, negativi o positivi, troppo intensi, dargli il colpo di grazie può essere una gran brutta idea.

La devozione alla missione dimostrata da Neferpitou è assoluta. Un nemico che può essere sconfitto solo pagando un prezzo enorme.

Chi affronta questa guardia reale deve ricordare sempre che per sconfiggerla non basta colpirla al cuore, bisogna anche distruggergli la testa… e potrebbe non essere comunque abbastanza.

1 – Dio

Jojo bizzarre avventure

L’ambizione di Dio Brando è sconfinata. Già in adolescenza ha stretto un patto con il diavolo per guadagnare i poteri dei vampiri: forza sovrumana e la vita eterna. Dopo essere stato sconfitto si è aggrappato alla vita.

Anche senza un corpo ha continuato a vivere, aspettando il momento per risorgere e annientare la stirpe della famiglia che lo ha adottato. Una calamità per tutto il genere umano.

Per generazioni la famiglia Joestar lo ha combattuto. Non importa il quando o il dove, prima o poi, che sia dopo decenni e dall’altra parte del mondo Dio ritornerà, pronto a minacciare ancora una volta tutto e tutti.

Fonte: Crunchyroll

Articoli Correlati

Tra le uscite targate Panini Comics del 18 luglio 2024 troviamo esclusivamente due prodotti legati al mondo di Star Wars. Il...

16/07/2024 •

18:00

Tra le uscite DC targate Panini del 18 luglio 2024 troviamo il manga di Yoshinori Natsume Batman: La Maschera della Morte....

16/07/2024 •

17:00

Tra le uscite Planet Manga del 18 luglio 2024 troviamo l’esordio della serie Cold Blue, Hot Red di tomoni, una storia d’amore...

16/07/2024 •

16:00