I migliori 10 film di Steven Spielberg

Pubblicato il 4 Aprile 2018 alle 13:00

Ready Player One è attualmente in programmazione nelle sale italiane.

In occasione dell’uscita del suo nuovo film, qui a MangaForever abbiamo deciso di rendere omaggio al leggendario regista Steven Spielberg rievocando la sua mitologica carriera attraverso le sue dieci migliori opere.

Molto prima di Ready Player One (leggete il nostro imperdibile speciale sul film tratto dal romanzo di Ernest Cline) l’artista di Cincinnati ha ripetutamente segnato la storia del cinema statunitense (e mondiale) firmando tutta una serie di opere imprescindibili con le quali i registi delle generazioni successive hanno dovuto misurarsi.

Dall’invenzione del blockbuster estivo con Lo Squalo al prototipo del film di guerra per il XXI secolo con Salvate il Soldato Ryan, ecco i migliori 10 film di Steven Spielberg.

10 – Minority Report (2002)

Risultati immagini per minority report

La prima collaborazione fra Steven Spielberg e la superstar Tom Cruise (tratta da un racconto di Philip K. Dick) risulta in uno sci-fi assolutamente brillante, il cui unico difetto è riscontrabile in un finale confuso e buonista, per niente in linea con il resto della storia. Un’opera tragica sul fato e l’inevitabilità che sarebbe dovuta durare appena un quarto d’ora in meno per restare totalmente ambigua e totalmente perfetta.

9 – Il Ponte delle Spie (2015)

Immagine correlata

Impreziosita dalle performance di Tom Hanks e Mary Rylance, Il Ponte delle Spie è uno dei lavori più raffinati di Steven Spielberg, un affilato ed elegante spy-movie che ruota attorno a due degli elementi più importanti della filmografia dell’autore: i valori dell’America e l’anima umana, capace di empatia in ogni situazione.

8 – Duel (1971)

Risultati immagini per duel spielberg

Debutto nel lungometraggio (nonostante si tratti di un film per la tv) Duel vanta una potenza cinematografica (e cinematica) impareggiabile, e già allora mostrò il talento visivo (e visionario) del regista. E’ un pezzo inimitabile di tensione e storytelling, che mostra quanto una semplice idea (il protagonista fa arrabbiare un camionista, che inizia ad inseguirlo in queste strade desertiche dando il là ad un inquietante e adrenalinico gioco del gatto col topo) possa essere vincente, se pensata in maniera originale.

7 – Jurassic Park (1993)

Risultati immagini per jurassic park 1993

Pochi film nella storia del cinema sono in grado di suscitare stupore e meraviglia come Jurassic Park. Ma il film di Spielberg non è solo uno spettacolo visivo per bambini appassionati di dinosauri: al suo interno, nascosta sotto le vesti di una delle più grandi avventure mai raccontate, il film nasconde un forte messaggio di critica verso la hubris umana e scene di tensione leggendarie. Inoltre, Jurassic Park è il film che ha fatto sorgere l’alba dell’era digitale, con i suoi effetti speciali all’avanguardia che ancora oggi lasciano a bocca aperta il bambino che è in noi.

6 – Shindler’s List (1993)

Risultati immagini per schindler list

Nello stesso anno di Jurassic Park l’anima di Steven Spielberg si divideva definitivamente in due: il ragazzo sognatore che fino ad allora aveva raccontato storie di avventure fantastiche con squali, alieni e archeologi avventurieri raggiungeva la piena maturità tanto agognata in precedenza ma solo abbozzata prima di allora (con Il Colore Viole e L’Impero del Sole). Shindler’s List, nel suo malinconico bianco e nero, racconta la pagina più orribile e spaventosa della Storia moderna e stabilisce definitivamente il potere cinematografico del Dio del cinema: non più chiamato “solo” il papà di E.T., ma anche “premio Oscar per la miglior regia e per il miglior film”. Un successo che avrebbe replicato qualche anno più tardi.

5 – Lo Squalo (1975)

Risultati immagini per jaws

Un classico senza tempo, Lo Squalo è il primo esempio di blockbuster della storia del cinema, con un successo commerciale allora senza precedenti (fu superato solo dal Guerre Stellari dell’amico George Lucas, che arrivò due anni e mezzo dopo). Al di là delle incredibili immagini partorite dalla mente di Spielberg, al di là delle tecniche di ripresa (la produzione del film è ricordata come una delle più complicate e pericolose della storia del cinema), al di là della tensione suscitata dalla musica di John Williams e l’orrore rappresentato da quella spietata forza della natura che è il mostro del film, l’arma vincente principale de Lo Squalo è rappresentata dai tre protagonisti (interpretati da Roy Scheider, Robert Shaw e Richard Dreyfuss) e dai legami umani che stabiliscono nel corso della loro avventura.

4 – I Predatori dell’Arca Perduta (1981)

Risultati immagini per raiders of the lost ark

Emblema del genere d’avventura, I Predatori dell’Arca Perduta è tutto ciò che i film d’azione di oggi aspirano a diventare. Sequenze indimenticabili girate e montate alla perfezione in un crescendo di tensione, divertimento, ribaltamento di cliché e intrattenimento cinematografico. Il tutto in compagnia di uno degli eroi protagonisti più simpatici di sempre (gli unici che affermano di non aver mai sognato di essere Indiana Jones sono i bugiardi). Che, per giunta, lotta contro i nazisti. Che cosa si può volere di più da un film?

3 – Salvate il Soldato Ryan (1998)

Immagine correlata

Con la più bella scena d’azione della storia del cinema come sequenza d’apertura, Salvate il Soldato Ryan getta le basi per quello che sarebbe dovuto essere il war-movie del XXI secolo (solo Dunkirk, vent’anni dopo, ha saputo discostarsi dai dettami spielberghiani di come si filma la guerra), raccontando allo stesso tempo una storia profondissima e commovente sul sacrificio, l’amicizia e l’anima umana.

2 – Indiana Jones e l’Ultima Crociata (1989)

Risultati immagini per indiana jones and the last crusade

“Che cosa si può volere di più da un film?” Era con questa domanda che si concludeva il paragrafo dedicato a I Predatori dell’Arca Perduta, alla fine della pagina precedente dell’articolo. Ecco, la risposta a quell’interrogativo è rappresentata da Indiana Jones e L’Ultima Crociata. Terzo film della saga (uscito a cinque anni di distanza da Indiana Jones e il Tempio Maledetto) il film rappresenta la summa della poetica spielberghiana, un magnum opus di 128 minuti nel quale il regista butta dentro tutto quello che sta alla base del suo cinema: avventura tra il reale e il fantastico, l’incontro fra Storia (la scena dei nazisti che bruciano i libri) e spiritualità (l’idea geniale del Graal fatto di legno), fra azione (Ford è al suo massimo nell’archetipo dell’eroe action) e umanità (Sean Connery è la figura paterna con cui Spielberg qui viene finalmente a patti), fra intrattenimento (sequenze impareggiabili per tutta la durata del film che si esaltano ancora di più nel terzo atto) e religione (perfino un orrido ateo come il sottoscritto si commuove ogni volta per quella scena).

1 – Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo (1977)

Immagine correlata

Se perfino François Truffau (il simbolo della nouvelle vogue francese interpretava lo scienziato Claude Lacombe nel film di Spielberg) considerava Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo “il film perfetto”, è impossibile esimersi dal considerarlo come tale (perfino noi italiani notammo la potenza di questo capolavoro, premiandolo con un David di Donatello per il miglior film straniero). Straripante di immaginifica forza cinematografica e calore umano, Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo è l’esempio perfetto e impareggiabile della commistione fra visione (le immagini) e suono (la musica), ovvero i due elementi principali dell’equazione matematica sulla quale si fonda l’espressività del cinema.

Articoli Correlati

Sia nei manga che negli anime (e nel resto dell’intrattenimento) la pirateria è diffusa incredibilmente da anni ormai, e...

18/07/2022 •

22:00

Berserk ha segnato il suo ritorno negli ultimi mesi dopo la morte di Kentaro Miura, avvenuta nel 2021. Le sue avventure...

18/07/2022 •

20:00

La storia di Bleach segue un giovane teppistello di nome Ichigo Kurosaki che improvvisamente si ritrovava trascinato in un mondo...

18/07/2022 •

19:00