I 7 manga sulle arti marziali che meritano un anime

0
Karate, kickboking, pugilato, aikido, sono tantissime le arti marziali che nel tempo si sono evolute creando una propria scuola e stile. Arti marziali non vuol dire solo distruggere l’avversario, è uno stile di vita, un modo di essere a cui, chi pratica il combattimento, dedica anima e corpo.

Sia manga che anime hanno preso spunto a piene mani dalla storia del combattimento. Se per quanto riguarda gli anime abbiamo già visto quali sono le arti migliori da praticare, non si può dire lo stesso per i manga.

Storie di violenza e combattimenti all’ultimo sangue dove a prevalere sono solo i guerrieri più forti.

Non è tutto. Fatta eccezione per uno dei manga scelti (anche se chi ha letto l’opera cartacea sarà d’accordo nel dire che la versiona animata è ben poca cosa rispetto all’originale), tutti gli altri non hanno ancora avuto un adattamento anime… ma lo aspettiamo con ansia.

7 – Shamo

Shamo

Non un manga per cuori deboli e persone suscettibili. I disegni accurati e una trama che non lascia niente all’immaginazione fanno di Shamo un perfetto manga Seinen d’azione. Il protagonista è Ryo Narushina, studente modello che a sedici anni uccide brutalmente i suoi genitori.

Finito in carcere per lui inizia l’inferno. Il primo raggio di speranza lo troverà nel vecchio Kenji, maestro di karate anche lui condannato all’ergastolo. Per Ryo è l’inizio di una nuova vita fatta di violenza dove in ogni combattimento deve mettere in gioco la sua stessa vita.