I 9 migliori anime per i fan degli “Harem”

0
Harem non vuol dire anime pieni di fanservice con enormi seni ovunque e scene più meno sessualmente esplicite ogni 5 fotogrammi… almeno non sempre.

Per la precisione nelle serie di genere harem c’è un protagonista di sesso maschile e tre o più ragazze che si contendono le sue attenzioni e il suo “amore”. Vari anime appartenenti a questa categoria hanno un lato sessualmente esplicito, ma non è una costante fissa bensì una scelta artistica.

Le avventure che il gruppo affronta sono utili al protagonista per fare chiarezza sui suoi sentimenti, affinché possa capire quale delle sue spasimanti è quella che lui ama per davvero.

Insomma, le strade che può prendere un harem sono due: o quella romantica e sentimentale, degna di una storia d’amore; oppure quella lasciva e provocatoria delle Oppai a catinelle.

Percorrete quella che preferite!

9 – Monster Musume no iru Nichijou

Monster Musume no iru Nichijou

Mai dei mostri sono stati così meravigliosi. Sono sempre esistiti, ma fino a questo momento hanno vissuto nascosti agli occhi degli umani, fino a che il governo ha deciso di rivelare la loro esistenza permettendo i rapporti tra le due specie.

Bisogna favorire gli “scambi culturali” così hanno detto… decisione migliore non potevano prenderla. Bravo Governo.