Speciale First Wave – Batman Doc Savage: Recensione

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 alle 12:07

Arriva in Italia il progetto First Wave della DC Comics: una serie di fumetti ambientati negli anni trenta, in un universo alternativo popolato da gloriosi personaggi pulp, da Doc Savage a Spirit, da The Avenger ai Blackhawks e con un Cavaliere Oscuro simile alla versione originale e aggressiva di Bob Kane!

Speciale First Wave – Batman Doc Savage

Autori: Brian Azzarello, Jason Starr (testi), Phil Noto, Phil Winslade (disegni)
Casa Editrice: Bao Publishing
Provenienza: USA
Prezzo: € 9,00, 17 x 26, pp. 80, col.
Data di pubblicazione: novembre 2011

La Bao Publishing, dinamica e intraprendente casa editrice, continua a stupirmi favorevolmente, a causa della qualità della sue proposte, realizzate da autori rilevanti del panorama fumettistico internazionale. E ciò vale anche per la divisione First Wave, uno dei progetti più interessanti della DC Comics, le cui produzioni fanno ora parte del catalogo Bao.

In cosa consiste questa linea editoriale dell’etichetta statunitense? Di una serie di comic-book ambientati negli anni trenta, con storie influenzate dall’immaginario pulp. Bisogna, in effetti, tenere presente che un character come Batman, nella sua versione originale, risentiva della narrativa hard-boiled dell’epoca e se si leggono le storie di Bob Kane ci si può rendere conto che Bruce Wayne in principio era un giustiziere spietato che non si esimeva dall’uccidere i criminali, se necessario. Era, insomma, più un vigilante da ‘dime novel’ che un eroe senza macchia.

Pure il leggendario Spirit del grande Will Eisner era caratterizzato da stilemi hard-boiled e lo stesso si può dire di molti altri eroi fumettistici dell’epoca. I dirigenti DC, quindi, hanno deciso di riproporre questi giustizieri, con storie più contemporanee nello stile e nella narrazione e con forti toni noir. E se si ragiona sul noir, è impossibile non prendere in considerazione Brian Azzarello, autore del capolavoro 100 Bullets.

Azzarello fa ruotare l’universo First Wave intorno a Batman. Si tratta sempre di Bruce Wayne, playboy milionario che vive nella sua villa con il fido maggiordomo Alfred, ossessionato dalla morte violenta dei genitori e ansioso di combattere il crimine. Però questo Batman usa pistole calibro quarantacinque e non si fa scrupoli sui metodi da usare. C’è poi un’altra gloriosa invenzione pulp, Doc Savage, l’Uomo di Bronzo, creato da Lester Dent in una serie di romanzi di grande successo e, nel corso del tempo, protagonista di comic-book Marvel e DC. E non mancheranno lo Spirit di Will Eisner e altre classiche icone hard-boiled nonché versioni alternative di DC heroes come Black Canary e il team di piloti Blackhawks.

In questo Speciale First Wave Batman Doc Savage, che inaugura di fatto la pubblicazione di questa specifica linea editoriale e che include Batman/Doc Savage Special e First Wave Special, il lettore avrà modo di orientarsi nel nuovo universo narrativo. Nel primo episodio, Azzarello dà il via alle danze narrando un delizioso team-up tra il Cavaliere Oscuro e l’Uomo di Bronzo, peraltro delineando subito un rapporto che non si preannuncerà facile tra i due, differenti nei comportamenti e nella mentalità. Lo scrittore si concentra proprio su questa affascinante dicotomia per costruire una story-line dai ritmi incalzanti, con testi incisivi e dialoghi ben costruiti. La parte grafica è del bravo Phil Noto che riesce a caratterizzare ogni personaggio, contribuendo a visualizzare egregiamente l’atmosfera tenebrosa della trama.

Nel secondo episodio, Batman e Doc Savage torneranno a collaborare, ma un ruolo fondamentale nella storia lo assume Avenger, inquietante giustiziere degli anni trenta, trasformista che dirige l’agenzia Justice Inc. La versione First Wave di Avenger è, dal punto di vista psicologico, spiazzante, considerando che è un disturbante psicopatico. Ai testi c’è l’autore noir Jason Starr che aveva già realizzato per la Vertigo The Chill, tradotto da Panini Comics, coadiuvato ai disegni dall’ottimo Phil Winslade. La storia è carica di tensione e suspense e ha il pregio di catturare l’attenzione del lettore. Insomma, se siete fan di Batman e apprezzate le produzioni pulp e hard-boiled, la linea First Wave è da tenere d’occhio e questa prima uscita è promettente. Bene quindi ha fatto Bao Publishing a proporla al pubblico italiano.

Voto: 6,5

Articoli Correlati

I canali ufficiali di Lucca Comics 2021 hanno annunciato una nuova emissione di biglietti. Sono quindi a disposizione degli...

25/10/2021 •

21:13

Sin dal suo lancio, Disney+ è stato un ricco assortimento di contenuti che vanno dalle commedie per adolescenti, ai viaggi di...

25/10/2021 •

11:00

Abbiamo visto finalmente alla Festa del Cinema di Roma come evento di chiusura l’attesissimo Eternals, terzo film della Fase...

25/10/2021 •

09:51