Fate/Zero
Lasciate da parte speranze, pietà, umanità e ogni altro sentimento gentile. Non vi serviranno a niente se volete sopravvivere a questi giochi della morte.

Vengono definite battle royale quelle sfide tutti contro tutti dove solo uno tra i partecipanti può sopravvivere: il vincitore. In queste mini guerre ogni mezzo è lecito per uccidere il nemico, non importa chi esso sia. Normalmente hanno sfondi violenti e non sono adatti ad un pubblico debole di cuore, ma non sempre è così.

Tra gli anime di seguito presentati ci sono serie che hanno estremizzato il concetto di battle royale, spingendolo ai limiti leciti, ad altri nei quali hanno lasciato spazio alla trama e allo spirito di amicizia.

State pronti ad entrare in quelli che sono dei giochi di morte.

Non è detto che ne uscirete vivi.

8 – Btoom

Btoom

Quando il videogioco diventa realtà. Btoom è un gioco per console molto popolare, lo scopo è far esplodere l’avversario utilizzando come unica arma delle bombe. Online ha ottenuto un successo mondiale, con milioni di videogiocatori, ma cosa succede quando la finzione diventa realtà?

Lo scopriranno a sue spese Sakamoto Ryota e gli altri giocatori che, loro malgrado, sono stati venduti per partecipare ad un gioco mortale. Isolati dal mondo esterno in un’isola deserta, dovranno lottare gli uni contro gli altri per sopravvivere. Solo uno può sopravvivere e le armi per far cadere gli altri sono ovviamente delle bombe.