I 6 migliori videogiochi da giocare ad Halloween

0
Halloween, la notte in cui i morti tornano a camminare in mezzo ai vivi, è l’occasione migliore per piazzarsi al buio davanti a un sano videogioco horror, classico o di nuova generazione che sia. Seguiteci in questo nostro viaggio all’Inferno e ritorno.

Così siete dei temerari che trovano piacevole sbudellare zombie e mostri di ogni sorta, cercando di non essere sbudellati a vostra volta? Per fortuna, esistono davvero moltissimi videogiochi che fanno al caso vostro, talmente tanti che è impossibile elencarli tutti. Per questo, piuttosto che parlarvi di videogiochi singoli abbiamo preferito trattare di alcuni dei franchise più emblematici che appartengono ai generi survival e horror.

6. Outlast

Il franchise di Outlast consta al momento di due titoli, entrambi realizzati e distribuiti da Red Barrels, uno studio indipendente. Outlast è stato pubblicato inizialmente, nel 2013, per PC con sistema operativo Microsoft Windows, e l’anno successivo per PS4, Xbox One e sistemi operativo macOS e Linux.

Il protagonista di questa storia è il giornalista Miles Upshur, inviato da un uomo misterioso a indagare sull’ospedale psichiatrico di Mount Massive, situato in Colorado. Al suo interno, Miles troverà, oltre a molti cadaveri, anche un bel po’ di malati di mente che attenteranno alla sua vita.

Outlast è un survival horror in prima persona che va affrontato con estrema cautela, poiché davvero non si può mai sapere cosa vi aspetta una volta girato l’angolo. E sarete ovviamente disarmati, per cui affrontare a viso aperto i nemici non sarà certo una buona idea.

Come supporto potrete però contare (caratteristica, questa, molto intrigante) la vostra telecamera a infrarossi, ma attenzione a non abusarne: la videocamera funziona a batterie, che ovviamente dopo un po’ di tempo si scaricheranno, per cui sarà necessario rimpiazzarle. Un elemento tipico dei survival horror classici qui presente, e fondamentale per la comprensione della storia, è il ritrovamento di svariati file, la cui lettura sarà indispensabile per comprendere la verità su ciò che sta accadendo in questo particolare manicomio:

Outlast ha anche un DLC che ne amplia l’esperienza di gioco, chiamato Whistleblower. Qui, il protagonista sarà Waylon Park, il misterioso informatore che ha inviato a Miles Upshur l’email che lo porterà nel manicomio di Mount Massive:

https://youtu.be/TrsO9TDIoH0

Outlast 2 è un titolo più recente, pubblicato quest’anno, e ha trama, personaggi e location diversi rispetto al primo titolo: qui, il protagonista sarà il cameraman Blake Langermann, il quale è intento a indagare sulla morte di una donna misteriosa, Jane Doe, avvenuta in ospedale. Il fattaccio è avvenuto in Arizzona, in un piccolo villaggio:

telegram_promo_mangaforever_2

Per chi è consigliato? Il franchise di Outlast è perfetto per quei giocatori che cercano una esperienza survival horror pura, in cui l’obiettivo è principalmente quello di restare vivi. Ideale anche per gli amanti dei giochi stealth.