In un’epoca in cui film e telefilm condividono una ambientazione all’interno dello stesso universo, la teoria che Breaking Bad sia una sorta di prequel di The Walking Dead sembra essere assolutamente plausibile.

I fan di serie televisive e film spesso fanno volare la fantasia e, analizzando con cura spezzoni tratti dai propri programmi preferiti, riescono spesso a trovare dei punti di collegamento fra prodotti di intrattenimento che sembrerebbero essere invece del tutto scollegati fra loro: un esempio può essere la teoria in base alla quale Blade Runner e Alien siano ambientati nello stesso universo.

Alla luce di questo, è comprensibile capire come i fan di due serie televisive di così grande successo come Braìeaking Bad e The Walking Dead si siano messi al lavoro per cercare delle scene all’interno di queste due serie che potesse in qualche modo dimostrare che diano in qualche modo interconnesse.

Del resto, la stessa Netflix ha realizzato e pubblicato un video in cui analizza la teoria secondo la quale i cristalli di metanfetamina pura al 99,1% creati ha Walter White/Heisenberg siano la causa dell’epidemia che ha colpito il mondo e generato gli zombie protagonisti di The Walking Dead.

Breaking Bad narra la parabola discendente di Walter White, un docente di chimica che, quando scopre di essere affetto da un cancro, decide di pagarsi le cure mollando il suo lavoro e iniziando a sintetizzare metanfetamine insieme a un suo ex studente, lo spacciatore Jesse Pinkman.

Nel suo percorso, Walter White si trasforma in Heisenberg, un mostro spietato. E se la sua Blue Sky avesse anche trasformato anche chi ne era dipendete in mostri? Analizziamo insieme le prove addotte a riguardo dal video pubblicato da Netflix, che di recente sembra aver trovato ulteriore conferma, grazie a dei riferimenti a Breaking Bad presenti anche nello spin-off di The Walking Dead, ovvero Fear The Walking Dead. Ma procediamo per gradi.

5. Quella sembra proprio Blue Sky!

Nel secondo episodio della prima stagione di The Walking Dead, intitolato “Una via d’uscita”, è mostrato un sacchetto contenente varie droghe e sostanze, appartenente a Merle Dixon, e quella presente sul fondo sembra proprio essere la Blue Sky di Heisenberg, poiché il suo particolare colore azzurro la rende unica.

Questo personaggio razzista e dipendente dalle droghe porta sempre con sé una scorta di sostanze, e l’inconfondibile colore, nonché la grandezza dei cristalli, lascia intuire che si tratti proprio della metanfetamina più pura mai realizzata in un telefilm.

Questo lascia anche supporre che The Walking Dead possa essere ambientato in un futuro post-apocalittico del mondo di cui è protagonista Walter White in Breaking Bad.

telegram_promo_mangaforever_2