Sirens | Recensione

Pubblicato il 4 Agosto 2017 alle 10:00

Chi sono le Sirene? Sono le supereroine create dal grande George Perez! Non perdete un’intrigante miniserie dai toni cosmici e meta-narrativi targata Boom! Studios e tradotta da Editoriale Cosmo, imperdibile per tutti i fan dell’artista di Crisis e altri capolavori!

Se c’è un autore nato per disegnare fumetti di supereroi, quello è George Perez. L’acclamato artista di Avengers, Crisis On Infinite Earths, New Teen Titans, Infinity Gauntlet, Wonder Woman e altre pietre miliari dei comics ama alla follia i giustizieri in calzamaglia e il suo amore è evidente in ogni vignetta da lui realizzata. Dotato di uno stile naturalistico e incredibilmente dettagliato, Perez ha suscitato l’entusiasmo di generazioni di lettori e ancora oggi è uno dei penciler più apprezzati.

Nel corso della sua straordinaria carriera, ha spesso firmato sceneggiature. Non è dunque strano leggere Sirens, miniserie da lui scritta e disegnata, pubblicata negli Stati Uniti dalla Boom! Studios e tradotta in italiano dall’Editoriale Cosmo. Si tratta di un’opera, come è facile intuire, supereroica, incentrata su una squadra composta da numerose eroine, tutte belle, sensuali e coraggiose. Tuttavia, non è facile fornire una descrizione di questo lavoro.

Innanzitutto, bisogna specificare che la lettura non è agevole. Perez, infatti, delinea una story-line complessa e articolata, caratterizzata da numerose ambientazioni. Le vicende delle Sirene, infatti, si svolgono in un Multiverso analogo a quello DC e i personaggi provengono da svariate linee temporali. Alcuni di essi agiscono, per esempio, al tempo dei vichinghi, altri nel Far West, altri nella Londra di Jack lo Squartatore e così via. Ma l’ambientazione principale è Terra-Prima.

Una terribile minaccia ha deciso di distruggere, per ragioni che saranno spiegate nel corso della storia, l’intera esistenza. Di conseguenza, le Sirene vengono richiamate dalla specifica linea temporale in cui vivono, allo scopo di sventare il pericolo. Compito non facile, considerando che parecchie Sirene hanno, almeno in principio, dimenticato la loro vera identità. Malgrado questa situazione già di per sé ingarbugliata, Perez, però, si diverte a complicare ulteriormente tutto.

E lo fa tramite Chan Everest, l’autrice di un fumetto imperniato proprio sulle Sirene. Di fatto, queste ultime sono una sua invenzione e, a un certo punto, Perez inserisce un episodio della serie all’interno della narrazione generale, giocando con i cliché meta-narrativi introdotti nei comics dallo scozzese Grant Morrison. Le Sirene, dunque, esistono o sono solo il risultato dell’immaginazione della ragazza? E perché ciò che Chan racconta influenza il destino del Multiverso? E che ruolo gioca lo spietato Perdition, acerrimo nemico delle Sirene?

Perez mixa fantasy, fantascienza, esoterismo, esperimenti grafici e di scrittura, e costruisce un arazzo narrativo ostico e un po’ cervellotico. In ogni caso, Sirens è intrigante e può essere considerato come la sua ennesima, struggente dichiarazione d’amore nei confronti dei fumetti di supereroi, genere di cui è stato uno dei più importanti rappresentanti. Dal punto di vista dei disegni, poi, Sirens è eccezionale.

Che Perez sia un gigante della matita è fuor di dubbio e nemmeno stavolta si smentisce. Le pagine sono spettacolari, dotate di dinamismo e plasticità encomiabili, e valorizzate dalla cura infinitesimale dei dettagli che da sempre contraddistingue il suo stile. Perez raffigura dimensioni alternative, mondi desolati, città futuribili, draghi, mostri, zombie, le enormi distese degli spazi siderali e i paesaggi di pianeti alieni con un talento mozzafiato. E non bisogna trascurare la grazia e la delicata bellezza delle deliziose protagoniste. Il lay-out è costantemente mutevole e rende imprevedibile la lettura.

Vanno infine segnalati i colori intensi e psichedelici dei bravissimi Leonardo Paciarotti e Vladimir Popov che contribuiscono a rendere ancora più suggestiva l’arte meravigliosa di Perez. Insomma, se volete provare una piacevole lettura supereroica, firmata da un mito indiscusso dei comics, Sirens è ciò che fa per voi.

Articoli Correlati

One Piece ha iniziato finalmente la parte finale del manga, rivelando tra le tante cose il destino del personaggio di Sabo...

30/07/2022 •

10:00

One Piece nel corso dei suoi 25 anni di serializzazione ha presentato ai lettori tantissimi personaggi che hanno caratterizzato...

29/07/2022 •

21:00

Panini ha iniziato a pubblicare su base mensile la nuova serie Punisher scritta da Jason Aaron, che ridefinisce e rilancia il...

29/07/2022 •

20:00