Nota: la classifica ha carattere puramente personale.

Ripercorriamo la storia del cinema con pellicole note e meno note: ecco i 30 film preferiti del sottoscritto; quali sono i vostri? Fatecelo sapere nei commenti!

30. Alien
di Ridley Scott (1979)

Alien

Ridley Scott ci porta a bordo di una claustrofobica nave spaziale per assistere alla lotta per la sopravvivenza dell’equipaggio, i cui membri sono braccati da un mostruoso alieno. Uno degli horror più belli di tutti i tempi.

29. Jurassic Park
di Steven Spielberg (1993)

jurassic park t rex first

All’avanguardia negli effetti speciali, Steven Spielberg fa risorgere i dinosauri nell’era moderna, iniziando un inedito gioco cacciatori/prede: l’essere umano non è più in cima alla catena alimentare .

28. The Tree of Life/To The Wonder
di Terence Malick (2011/2012)

the tree of lifeTerrence Malick lascia da parte la narrazione e fa si che siano le immagini e la musica a narrare la storia di una famiglia cristiana dell’America degli anni ’50, microcosmo che viene comparato al macrocosmo dell’universo tramite una serie di sbalorditivi flashback che ripercorrono la storia della galassia, dal Big Bang alla nascita della Terra.

ToTheWonder-TV02

In To The Wonder, invece, lo stesso tipo di “narrazione silenziosa”, con sceneggiatura ridotta all’osso e una fotografia incantevole, dal microcosmo della famiglia passa ad analizzare i problemi di una storia d’amore destinata a fallire.

27. Mulholland Drive
di David Lynch (2001)

mulholland-driveDopo un incidente sulla famosa strada Hollywoodiana che dà il nome alla pellicola, Rita perde la memoria. Il capolavoro del genio David Lynch, il cui significato è ancora oggi un’incognita e di cui ogni interpretazione è fonte di dibattito.

26. Shining
di Stanley Kubrick (1980)

ShiningUna delle migliori performance di Jack Nicholson, diretto dalla maestria perfezionista di Stanley Kubrick. Tratto da un romanzo di Stephen King. Desiderare qualcosa di meglio sarebbe da avidi.

telegram_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Domanda… hai messo di Tarantino bastardi senza gloria e le iene e non kill bill o pulp fiction. Come mai? Revenant bellissimo film, vero tutto quello che dici, lubezki fenomenale come sempre, ma secondo? È praticamente senza trama. E poi mi spieghi se puoi mad max, che nonostante non mi sia piaciuto per niente l’ho visto due volte per capire come mai sia cosi osannato. E poi vista la classifica mi sarei aspettato Matrix da qualche parte…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui