Blue Eye Samurai: gli autori vogliono 4 stagioni e un film

Una delle serie migliori di Netflix

Pubblicato il 8 Gennaio 2024 alle 16:00

Blue Eye Samurai si è affermato come uno dei successi sorpresa del 2023 su Netflix. La serie, acclamata dalla critica, dai creatori e dagli appassionati di animazione è stata recentemente rinnovata per una seconda stagione, promettendo di approfondire ulteriormente la storia del suo protagonista Mizu. Gli otto episodi della prima stagione hanno fatto un ingresso trionfale, utilizzando sofisticate animazioni al computer per narrare la sua avvincente storia di vendetta.

In un’intervista recente gli autori dietro Blue Eye Samurai, Amber Noizumi e Michael Green hanno svelato le loro ambiziose prospettive per la serie animata. La coppia ha non solo confermato che la serie è stata già attentamente pianificata, ma ha anche manifestato l’interesse per eventuali spin-off all’interno dell’universo narrativo della serie.

Noizumi ha affermato: “Abbiamo un repertorio di storie che albergano nei nostri cuori, pronte a essere portate alla luce. Chiediamo solo al pubblico di sintonizzarsi a partire dal 3 novembre, e poi potremo dare il via alla seconda stagione.”

Green ha aggiunto: “Sì, abbiamo già tutto pronto. La seconda stagione è stata delineata secondo uno schema già approvato. Nel nostro intimo, abbiamo il desiderio di narrare almeno tre o quattro stagioni. Conosciamo già il destino finale di questa storia e aspiriamo a continuare a svilupparla. Stiamo anche progettando uno spin-off.”

“Noizumi ha poi continuato: “Un possibile spin-off potrebbe concentrarsi su Ringo. Green ha concluso: “Sappiamo già come si evolverà nel futuro. Speriamo solo che il pubblico degli originali Netflix si dimostri entusiasta e desideroso di ulteriori sviluppi narrativi.”

Per chi non avesse ancora avuto l’opportunità di immergersi in Blue Eye Samurai, la prima stagione è attualmente disponibile in streaming su Netflix. La trama della serie, ambientata nel Giappone del XVII secolo durante un periodo di chiusura ai contatti esterni, segue il protagonista Mizu nel suo percorso di vendetta contro quattro uomini bianchi presenti nel paese al momento della sua nascita, che potrebbero essere coinvolti nel suo passato oscuro. La serie affronta le sfide di Mizu, una “creatura della vergogna”, costretta a celare il proprio genere e gli occhi azzurri mentre intraprende il suo cammino vendicativo.

Articoli Correlati

La DC ha appena annunciato The Boy Wonder, l’ultima novità della sua popolare etichetta DC Black Label. In questa...

17/02/2024 •

16:45

Ora che il manga di Dragon Ball Super ha abbandonato l’adattamento di Super Hero e ha preparato il terreno per uno dei più...

17/02/2024 •

12:47

Negli ultimi anni, One Piece ha portato le cose a un livello completamente nuovo per quanto riguarda la sua trasposizione anime....

17/02/2024 •

11:38