Godzilla Minus One: il regista rivela la sua ispirazione allo Studio Ghibli

Studio Ghibli sempre d'ispirazione

Pubblicato il 28 Dicembre 2023 alle 11:00

In questi giorni Godzilla ha raggiunto nuovamente l’apice del suo successo. Mentre il MonsterVerse è focalizzato su Apple TV+ con Monarch: Legacy of Monsters, Godzilla Minus One ha fatto il suo debutto nelle sale cinematografiche. Il film sui kaiju, diretto dal regista giapponese Takashi Yamazaki, ha ottenuto un enorme successo al botteghino, suscitando grande gratitudine da parte del regista. In una recente intervista, Yamazaki ha rivelato che parte della sua visione per Godzilla Minus One è stata ispirata dall’opera Ghibli: Principessa Mononoke.

Durante una conversazione con Inverse, il regista giapponese ha condiviso l’ispirazione che ha guidato la realizzazione di Godzilla Minus One. Ha menzionato il film dello Studio Ghibli, sottolineando in particolare i demoni che appaiono all’inizio di Principessa Mononoke.

“Se conoscete Principessa Mononoke e ricordate come inizia il film, vi renderete conto che, dopo aver terminato il lavoro su Minus One, ho iniziato a riflettere sull’intero processo. Questo è un aspetto molto specifico della cultura giapponese, con radici profonde nello shintoismo e nell’animismo. Fin dall’inizio di Mononoke, le persone devono placare uno spirito furioso, e ho voluto creare un Godzilla con uno stile molto simile”.

Successivamente, il regista ha spiegato che la sua interpretazione di Godzilla è più esperienziale. “Desideravo che Godzilla fosse percepito come l’incarnazione fisica di un’energia negativa legata alle paure, alle preoccupazioni e alla disillusione umane. Non volevo che gli umani uccidessero Godzilla, ma che cercassero di sopprimerlo. Il significato di Minus One è attribuire un nome e un volto a qualcosa di spaventoso, invitando il pubblico a calmare questa presenza negativa attraverso l’esperienza condivisa della visione del film.”

Godzilla Minus One: il regista rivela la sua ispirazione allo Studio Ghibli

Chiunque abbia visto Principessa Mononoke potrà cogliere il riferimento di Yamazaki. Il film dello Studio Ghibli inizia con un villaggio Emishi attaccato da un demone che si rivela essere un dio corrotto. Il demone viene sconfitto da un principe a un costo elevato, ma la sua sconfitta non porta tranquillità al villaggio. Per i cittadini, l’apparizione improvvisa di un demone è un presagio di un male imminente. In molti modi, Yamazaki ha voluto imprimere questo potere nel suo Godzilla, rendendolo simbolo degli ostacoli affrontati dall’umanità. Pertanto, se il Tatari Gami ti ha colpito in Principessa Mononoke, siamo sicuri che Godzilla Minus One ti regalerà brividi lungo la schiena.

Fonte Comic Book

Articoli Correlati

Amanda Waller, Failsafe e Brainiac Queen sono la Trinità del Male che si scatenerà in Absolute Power! Nel corso di Dawn of DC,...

23/02/2024 •

12:00

A giugno la Marvel celebra il Pride Month con la consueta antologia Marvel’s Voices, che quest’anno prenderà la forma di...

23/02/2024 •

11:00

Il manga di One Piece si trova attualmente nel momento più importante e frenetico dell’arco di Egghead. E mentre la...

23/02/2024 •

10:00