C’è un mostro nel lago? | Recensione

Pubblicato il 15 Settembre 2023 alle 07:00

Un albo illustrato divertente e dinamico sviluppato su due livelli, sia spaziali che comici. Consigliato per i bambini che hanno bisogno di superare le loro paure con ironia e leggerezza.

Testi: Leo Timmers
Illustrazioni: Leo Timmers
Traduzione: Laura Pignatti
Casa Editrice: Terre di Mezzo
Genere: Comico
Fascia di età: dai 3 anni
Pagine: 44 pp.
Formato: 23×32 cm, Cartonato
Uscita: Agosto 2023
Prezzo: 16 €

Alfredo Paniconi
Alfredo Paniconi
2023-09-15T07:00:23+02:00
Alfredo Paniconi

Un albo illustrato divertente e dinamico sviluppato su due livelli, sia spaziali che comici. Consigliato per i bambini che hanno bisogno di superare le loro paure con ironia e leggerezza. Testi: Leo Timmers Illustrazioni: Leo Timmers Traduzione: Laura Pignatti Casa Editrice: Terre di Mezzo Genere: Comico Fascia di età: dai 3 anni Pagine: 44 pp. Formato: 23×32 cm, Cartonato Uscita: Agosto 2023 Prezzo: 16 €

Di mostri degli abissi se ne conoscono moltissimi. Veri, immaginari e leggendari. La natura spesso ci stupisce mostrandoci delle creature che mai avremmo immaginato. Ma i mostri sono un’altra cosa. Attraversare un lago nei cui abissi può nascondersi un mostro può essere una vera e propria prova di coraggio. A questa prova si sottoporrà Erik, il germano reale protagonista del libro di cui vi andiamo a parlare. C’è un mostro nel lago?, è un albo illustrato scritto e illustrato da Leo Timmers, tradotto da Laura Pignatti e pubblicato da Terre di Mezzo Editore nell’agosto 2023. Il titolo originale, è uscito in olandese con Querido nell’ottobre 2022, con il nome
Het monstermeer, seguito poi da una traduzione in francese e tedesco.

La storia di questo albo illustrato è piuttosto semplice e lineare. Un gruppetto di anatre, stufe di sguazzare in un piccolo stagno, decidono di nuotare in un grande lago. Sono tutte tranquille e fiduciose tranne una, Erik. Un germano reale che si tuffa dopo le altre tre e rimane dietro timoroso. Ha paura perchè ha sentito dire che ci vive un mostro sul fondo del lago. Ma le altre anatre lo invitano a non aver paura, perché i mostri non esistono. Ma Erik non ne è convinto, e mentre la spedizione avanza, un grosso mostro lo fa andare giù sott’acqua.

Le altre anatre nel frattempo proseguono mentre Erik si ritrova in una vera e propria città subacquea, popolata di creature e stranezze incredibili. Alla fine, quando Erik tornerà in superficie, sarà lui quello che riusulterà essere il più coraggioso della combriccola. Mentre i suoi tre compagni di nuoto resterà molta paura addosso e qualche dubbio che nel fondo del lago non ci sia davvero un mostro. O meglio, non solo uno.

C'è un mostro nel lago

Leo Timmers si rivela ancora una volta geniale nello svolgimento dei suoi racconti. Ha raggiunto una grande notorietà soprattutto grazie a due albi illustrati, portati in Italia da Pulce Edizioni, Scimmia in fuga, pubblicato nel 2022, e Dov’è il drago?, uscito nel 2023. Il suo tratto distintivo è un testo sempre essenziale e portato avanti dal solo discorso diretto, in questo caso, delle anatre. Il resto lo fanno tutto le immagini. Prorompenti, piene di colori, dettagli e particolari buffi. Ogni apertura è ricca di personaggi caratterizzati sin nei minimi dettagli. Ogni mostro è ha delle specifiche caratteristiche con una serie di oggetti e mezzi bislacchi realizzati con prodotti di scarto che si possono trovare sul fondo di un lago.

I due mondi in cui è divisa la storia, quello della superficie e degli abissi, sono contrapposti in tutto. Sopra troviamo solo le anatre che sguazzano tranquille e indisturbate. Mentre nel fondo del lago troviamo davvero di tutto. Lo stesso Erik si troverà ad essere circondato non da un solo mostro, ma da un gran numero di mostri buffi e, in fondo, pacifici.

La bellezza di questo albo illustrato è verificabile già al tatto. Con una copertina leggermente opaca su cui spiccano brillantissimi i colori del titolo e dei personaggi. All’interno le pagine sono invece leggermente lucide ma i colori sono altrettanto sfavillanti. In definitiva ci troviamo di fronte ad un altro albo illustrato realizzato da Terre di Mezzo che è degno di menzione e assolutamente da consigliare. Andrebbe acquistato già solo per la meravigliosa pagina centrale con apertura a finestra. Che vale già da sola il prezzo del biglietto. Anzi, dell’albo.

Conclusione – C’è un mostro nel lago?

C’è un mostro nel lago? è un albo dinamico e in continuo movimento. La storia è semplice ma ben supportata da una bellissimo stile d’illustrazione. Tra i punti di forza troviamo la contrapposizione ironica tra i due livelli su cui è costruita la storia. Il ritmo narrativo è sostenuto e crescente. Inoltre i personaggi sono dettagliatamente caratterizzati e buffissimi. Le illustrazioni la fanno da padrone con i colori sgargianti che riempiono ogni pagina.

Una piccola avventura che in maniera dissacrante aiuta ad affrontare le paure e anche i pregiudizi. In modo da potersi aprire in maniera più spontanea alle meravigliose scoperte che altrimenti ci sarebbero precluse. Altro punto di forza è l’apertura centrale a specchio in cui perdersi tra i tantissimi mostri pieni di dettagli. In conclusione C’è un mostro nel lago? è uno di quegli albi illustrati da consigliare assolutamente. Sia per la pregevole realizzazione, sia per il suo target d’età trasversale. Infatti riesce a far divertire indifferentemente sia i piccoli che i più grandi.

In Breve

Testi

8

Illustrazioni

9

Cura Editoriale

9

Sommario

Per chi cerca un modo divertente e dissacrante di superare le proprie paure.

8.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Tra le uscite J-POP Manga del 12 giugno 2024 troviamo il primo volume di Dark Souls – Redemption, adattamento manga ufficiale...

10/06/2024 •

18:00

Tra le uscite manga Star Comics del 11 giugno 2024 troviamo il cofanetto completo con i tre volumetti della miniserie Suzume,...

10/06/2024 •

17:00

Quest’anno Kaiju No. 8 ha finalmente fatto il suo atteso debutto sul piccolo schermo con la prima stagione...

10/06/2024 •

15:00