Matsui di Assassination Classroom sui nuovi manga: “troppo simili a Chainsaw Man”

Matsui contro i manga moderni

Pubblicato il 24 Novembre 2022 alle 14:00

Yusei Matsui di Assassination Classroom si esprime a proposito dei nuovi manga in una delle sue ultime dichiarazioni su questo mondo, dicendo che vogliono tutti somigliare al capolavoro di Fujimoto Chainsaw Man.

Lo sappiamo tutti, soprattutto chi è più avvezzo a questo medium, che appena qualcosa fa successo tutti a ispirarsi, trarre beneficio in un certo senso, finendo poi spesso per copiare l’opera da cui si è tratto esempio.

La tecnica giusta è sempre rubare, ma non copiare, visto che in questo modo lo stile dell’artista non salta mai fuori ma anzi, risulta poi essere senza un vero cuore, contrariamente a come accade appunto con Chainsaw Man, sia a livello artistico che scritturale.

Impegnato attualmente con The Elusive Samurai, Yusei Matsui, autore di Assasination Classroom si è esposto appunto a proposito dei nuovi manga attualmente in circolazione, dichiarando che spesso si ispirano troppo a Chansaw Man, cercando addirittura di emularlo.

“Yusei Matsui (Assassination Classroom, The Elusive Samurai) ha dato un giudizio personale verso l’ultimo Jump New World Manga Award, dichiarando di aver notato spesso “un livello complessivamente alto con molte note di drammi umani apparentemente influenzate da Tatsuki Fujimoto. Tuttavia, si è “stancato di vederne così tanti in circolazione”.

Le parole sono molto chiare e concise, e a questo giro Matsui ha criticato ampiamente i nuovi manga attualmente serializzati in terra nipponica in maniera piuttosto discutibile. In calce il Tweet di ShonenJumpNews:

Matsui di Assassination Classroom sui nuovi manga: “tutti simili a Chainsaw Man”

I tempi mutano ma sostanzialmente questo genere di cose rimangono tali. Basti pensare alle influenze di Dragon Ball, Ken e i Saint Seiya verso le storie moderne, che ancora oggi attingono da questi capolavori senza tempo.

Come accennato però, bisogna scindere l’ispirazione dalla scopiazzatura, visto che durante l’entusiasmo della propria arte è possibile non seguire una linea artistica/narrativa propria, pescando troppo da storie del passato o attualmente famose tra il pubblico.

Fatto sta che si trovano facilmente storie molto simili tra loro e questo il pubblico più avvezzo lo nota subito e abbandona i manga che sta leggendo più facilmente di altri. Voi cosa ne pensate di tutto questo? Vi siete scocciati di leggere alcuni manga nuovi?

Fonte Twitter

Articoli Correlati

Dragon Ball è il battle shonen più amato e seguito da sempre e non ha intenzione di smettere di appassionare tutti i fan....

03/12/2022 •

19:00

Chainsaw Man è una delle più serie manga più seguite del momento e tutto grazie all’abile talento del mangaka Tatsuki...

03/12/2022 •

17:00

Dragon Ball Z è sicuramente uno degli anime più importanti e conosciuti in tutto il mondo, e ogni volta che il sensei Toriyama...

03/12/2022 •

13:00