Dragon Ball: Goku è il peggior padre di sempre?

Dragon Ball: Goku è un pessimo padre?

Pubblicato il 5 Luglio 2022 alle 16:30

Dragon Ball fa del punto forte la difesa della Terra, ma spesso e volentieri i protagonisti hanno spesso delle mancanze a livello affettivo e familiare. Oggi infatti il tema del nostro articolo sarà “Dragon Ball: Goku è il peggior padre di sempre?”

L’argomento e la domanda più discussa di sempre è proprio questa e oggi andremo ad analizzare e opinare alcune vicende al riguardo, sviscerando la natura del personaggio.

LEGGI ANCHE:

I 5 Power-Up più sensazionali dei Battle Shōnen

Dragon Ball: Goku è il peggior padre di sempre? La risposta potrebbe essere sì, dato che il paragone con Vegeta a questo proposito di certo non regge.

Le mancanze umane e affettive da parte di Goku potrebbe essere scaturite dalla sua mancanza personale a livello affettivo e familiare, dato che oltre i nonno, il bambino non ha mai avuto nessuno con cui crescere.

Dragon Ball: Goku è il peggior padre di sempre?

Dragon Ball: Goku è il peggior padre di sempre?

La sua natura Saiyan non è mai nata e lo sviluppo psicologico e culturale a tal proposito di certo non ha concesso una strada spianata per quanto riguarda il concetto.

Questa potrebbe essere una risposta certo, ma consideriamo anche che il nostro protagonista è cresciuto poi sulla Terra e certe consapevolezze dovrebbe averle acquisite, visto che si è sposato, ha avuto dei figli ed ha avuto a che fare con degli umani. Calcoliamo che Crilin è il suo migliore amico.

Per sancire ed esprimere al meglio il concetto basta fare un paragone con Vegeta, dato che il Principe dei Saiyan da spietato guerriero senza pietà è mutato in un essere dal cuore nobile, proprio grazie alla famiglia.

Ricordiamo tutti come era il Principe quando è sceso sulla Terra, e conosciamo anche il suo maturare ed evolversi come persona ed essere umano, superando ampiamente il suo eterno rivale sotto questo aspetto.

Goku fin dal principio del suo matrimonio con Chichi non ha mai contribuito al sostentamento della famiglia, dato che non ha mai lavorato né considerato di dedicare del tempo ai suoi figli.

La Saga dei Saiyan e gli errori di un genitore

Giusto considerare che il Guerriero Z ha comunque sostenuto allenamenti duri per combattere e proteggere le minacce della Terra, ma nuovamente anche Vegeta ha fatto lo stesso ed è comunque riuscito a dare del bene a Bulma e Trunks.

Goku non ha giustificazioni nemmeno in questo caso purtroppo, dato che Vegeta aveva una situazione complicata e ha comunque dato peso alla famiglia.

Ecco, quindi quelle poche ipotesi che potrebbero giustificare Goku dall’essere un padre e un marito assente non reggono, data l’evoluzione di Vegeta che è addirittura partito in “svantaggio” a tal proposito, dato il sangue Saiyan nelle sue vene.

Altra nota dolente, come ben tutti sapete, avviene nella saga dei Saiyan, dove il protagonista decide inconsciamente di sacrificarsi lasciando il figlio Gohan in balia di Piccolo, che a quel tempo non era la persona che conosciamo oggi.

Il rancore provato dal namecciano per la sconfitta durate il Torneo ancora brucia e le intenzioni iniziali verso il figlio del suo nemico (che ricordiamo aveva anche ucciso il padre ndr) non erano proprio promettenti.

Ricordiamo che durante il colpo Piccolo esclama vittoria, dato che avrebbe eliminato sia Goku che Raditz in un solo colpo, senza sforzo, dimostrando l’avversione verso Goku.

Per questo le probabilità negative verso Gohan erano comunque alte, segnando un’altra imprudenza di Goku come padre.

Che Piccolo abbia avuto amore e considerazione verso Gohan è un altro conto, specie se consideriamo che alla fine è stato proprio il namecciano il mentore del ragazzo, piuttosto che il padre stesso.

Anche se alcune sequenze emozionanti come la sconfitta di Cell abbiano segnato il rapporto padre/figlio, a grandi linee non si può essere così assenti come genitori.

Totale mancanza d’amore verso Chichi e i suoi figli!

Ancora oggi, dopo numerosi anni e puntate, Goku non è mai rinsavito su questa cosa e troviamo nuovamente litigi con Chichi riguardo il mantenimento della casa e la sua totale assenza ingiustificata, dato che anche senza una minaccia tangibile il marito non è mai presente.

Lo stesso avviene anche per Goten, dato che in Dragon Ball Z Goku lo considera solamente come un oggetto per sconfiggere Majin Buu, dato che la fusione era una mossa importante e ragguardevole.

Ancora una volta il protagonista si conferma un padre assente, che non considera la famiglia come parte integrante della sua vita, dato che è messa spesso e anche volentieri in secondo, se non terzo piano, dato che forse al secondo posto è presente il cibo.

Di certo non è un esempio da sotto questo punto di vista e ovviamente non è giustificato, data l’evoluzione di Vegeta sotto questo aspetto.

Dragon Ball e Goku hanno ovviamente dei punti forti e ispiratori. La tenacia e lo spirito di sacrifico dei Guerrieri Z è sempre rilevante e la foga nel crescere e diventare la versione migliore di loro stessi è sempre un punto da cui trarre ispirazione.

Il non arrendersi mai davanti alle difficoltà è da sempre un esempio di vita ricorrente nel franchise, e proprio per questo la controparte è bilanciata sempre e comunque in maniera corretta, anche con dei difetti personali così esponenziali.

Goku è il peggior padre di sempre? La risposta è sì.

Articoli Correlati

Il capitolo 368 di Berserk ha condiviso i primi spoiler del nuovo arco narrativo dedicato a Guts, che ovviamente riprenderà gli...

10/08/2022 •

20:00

Pokémon Journeys attualmente è impegnato con l’ultimo torneo di Ash ingaggiato nel corso delle ultime settimane, mentre...

10/08/2022 •

18:00

Di certo il medium comprensivo di manga e anime in questi anni sta avendo un’ascesa incredibile, e la sua scala globale...

10/08/2022 •

16:12