The Seven Deadly Sins: Grudge of Edinburgh Part I è previsto per dicembre

The Seven Deadly Sins: Grudge of Edinburgh Part I è previsto per dicembre

Pubblicato il 10 Giugno 2022 alle 10:00

The Seven Deadly Sins: Grudge of Edinburgh Part I è previsto nel corso del mese di dicembre, salvo alcune modifiche nel corso dei mesi. La serie è stata ed è un successo mondiale, e grazie a Netflix ha raggiunto un pubblico di appassionati sempre maggiore.

La piattaforma streaming, nel corso della giornata di ieri, nello specifico durante il livestream della Geeked Week, ha rivelato che la prima parte di The Seven Deadly Sins: Grudge of Edinburgh (Nanatsu no Taizai: Ensa no Edinburgh), il nuovo lungometraggio diviso in due parti dedicato al fortunato franchise The Seven Deadly Sins (Nanatsu no Taizai) di Nakaba Suzuki, debutterà su Netflix durante il mese “natalizio”, ovvero dicembre.

Yuuki Kaji come sempre doppierà il protagonista Meliodas. Mikako Komatsu darà la voce a Tristan, figlio di Meliodas, da ragazzo e Ayumu Murase darà la voce a Tristan da adolescente. Tutti e tre i personaggi sono presenti nella nuova Key Visual in basso.

Il nuovo lungometraggio anime mostrerà una storia totalmente originale, incentrata sul figlio di Meliodas, Tristan.

La regia dell’anime è affidata a Bob Shirahata, mentre la supervisione è affidata a Noriyuki Abe. Rintarou Ikeda sta scrivendo la sceneggiatura del film, mentre Alfred Imageworks e Marvy Jack sono gli addetti alla creazione delle splendide animazioni.

Nakaba Suzuki è la mentre dietro The Seven Deadly Sins, lanciato per la prima volta sulla rivista Weekly Shōnen di Kodansha nel 2012 e ha concluso la storia nel marzo 2020.

Nonostante la fine del manga, la fortuna di questa serie è avvenuta grazie all’anime debuttato su Netflix (anche se in Giappone aveva un seguito già molto ampio) che ha donato la produzione di nuovi spin

Netflix ha anche svelato alcune art, che potete ammirare in calce:

La nuova art condivisa nella giornata di ieri, da come potete vedere in alto, non solo mostra alcune dei protagonisti del film, ma anche alcuni dettagli e curiosità riguardo essi, comprese le altezze e le differenze presenti nelle loro caratteristiche.

Come accennato, la serie di Suzuki è stata talmente apprezzata che il mangaka pubblicato un manga sequel intitolato The Seven Deadly Sins: Four Knights of the Apocalypse (Mokushiroku no Yon-kishi) su Weekly Shōnen Magazine nel gennaio 2021.

Articoli Correlati

Con il nuovo capitolo della serie manga, One-Punch Man sembra aver finalmente dato a Saitama un combattimento che non può...

29/06/2022 •

09:30

Go Nagai dopo mangaka di spessore come Osamu Tezuka, è stato sicuramente uno di quelli più “abusati” di sempre,...

28/06/2022 •

19:00

Il mondo dei manga è caratterizzato da tantissimi generi indirizzati ai cosiddetti target. Con questo termine ci si riferisce al...

28/06/2022 •

18:00