Ecco il miglior videogioco di tutti i tempi secondo Metacritic

Ecco il miglior videogioco di tutti i tempi secondo Metacritic

Pubblicato il 23 Marzo 2022 alle 08:00

I gusti sono spesso soggettivi, questo è chiaro, ma bisogna anche ammettere che esistono videogiochi immortali e immensi da mettere spesso e volentieri d’accordo tutti.

Dei veri capolavori, che ancora oggi col passare del tempo, catturano e ipnotizzano nuovi e vecchi giocatori, grazie a storie incredibili, personaggi immensi e storie fantastiche.

LEGGI ANCHE:

The Legend of Zelda: Ocarina of Time, la versione non ufficiale ha una data d’uscita

Secondo la classifica stilata appositamente per l’occasione, andiamo a vedere il miglior videogioco di tutti i tempi secondo Metacritic.

I giochi in questione sono 17, tutti con un Metascore di 97 o superiore. Quindi si tratta di titoli immensi entrati di petto nel cuore dei videogiocatori.

Ricordiamo che i giochi hanno spesso Metascore diversi che variano da piattaforma in piattaforma, tanto che è stato deciso di includere l’edizione con il voto più alto di ogni gioco. Elden Ring, che ha avuto un Metascore iniziale di 97 , è successivamente sceso a 96, quindi per questo non è presente in lista.

Ecco la classifica in questione:

  1. SoulCalibur – 98
  2. Super Mario Galaxy – 97
  3. Dysco Elysium The Final Cut – 97
  4. Zelda Breath of the Wild – 97
  5. Perfect Dark – 97
  6. Metroid Prime – 97
  7. Grand Theft Auto III – 97
  8. Super Mario Odyssey – 97

Come accennato in precedenza, il valore assunto da alcune opere videoludiche nel corso del tempo è davvero rilevante, visto che tra tutti, in testa alla classifica troviamo l’immortale The Legend of Zelda: Ocarina of Time, con un vantaggio di solamente un punto da un altro titolo storico: Tony Hawk’s Pro Skater 2. 

The Legend of Zelda: Ocarina of Time è un videogioco d’azione e avventura dinamica per Nintendo 64 sviluppato da Nintendo Entertainment Analysis & Development e pubblicato da Nintendo in Giappone il 21 novembre 1998, in Nord America il 23 novembre e in Europa l’11 dicembre dello stesso anno.

È il quinto capitolo della serie di The Legend of Zelda e il primo in grafica 3D.

Nella storia, Link ancora una volta ha il compito di fermare il malvagio Ganondorf nella sua ricerca della Triforza, una sacra reliquia che esaudisce qualunque desiderio di chi la possiede. Durante la sua avventura, deve viaggiare nel tempo e imparare a suonare un’ocarina dai poteri magici.

Alla sua pubblicazione, Ocarina of Time ha ricevuto giudizi e valutazioni estremamente positive da parte della critica specializzata, che ne ha lodato in particolare le numerose innovazioni nel campo del gameplay, come il sistema di target-lock, che permette di concentrare lo sguardo del personaggio verso un solo avversario durante le battaglie, e molte altre caratteristiche divenute col tempo elementi comuni nei videogiochi d’avventura.

Il titolo è considerato uno dei migliori videogiochi di tutti i tempi ed è attualmente il gioco con la valutazione più alta nel sito aggregatore Metacritic, con un punteggio di 99/100, con certificazione del Guinness dei primati, che lo conferma “videogioco più apprezzato dalla critica su Metacritic”, aggiornata al 14 dicembre 2016.

Nel corso degli anni ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui Gioco dell’anno da parte dell’Academy of Interactive Arts & Sciences. In totale, ha venduto più di 7,6 milioni di copie in tutto il mondo, di cui più di 1 milione nel solo Giappone.

 

 

Articoli Correlati

La DC ha annunciato una nuova miniserie DC Black Label di sei numeri in uscita ad agosto, Jenny Sparks. Lo Spirito del 20°...

16/05/2024 •

18:00

La Marvel Comics celebrerà il 50° anniversario di Iron Fist con uno speciale one-shot oversize! In uscita ad agosto, Iron Fist...

16/05/2024 •

16:00

È stata annunciata Dazzler, la prima miniserie realizzata nell’ambito del rilancio degli X-Men intitolato From the Ashes con...

16/05/2024 •

15:00