Quarantine Prophets: il progetto crossmediale di Fabio Guaglione e Luca Speranzoni

Il progetto è composto per ora da un fumetto per Panini Comics e un romanzo per Harper Collins.

Pubblicato il 2 Marzo 2022 alle 12:12

Autore: Fabio Guaglione, Luca Speranzoni, Giovanni Timpano

Casa Editrice: Panini Comics / Harper Collins

Provenienza: Italia

Prezzo: € 16,00, 17 x 26 cm, 112 pp., colori., cartonato

Data di pubblicazione: Novembre 2021

Federico Vascotto
Federico Vascotto
2022-03-02T09:43:59+01:00
Federico Vascotto

Autore: Fabio Guaglione, Luca Speranzoni, Giovanni Timpano Casa Editrice: Panini Comics / Harper Collins Provenienza: Italia Prezzo: € 16,00, 17 x 26 cm, 112 pp., colori., cartonato Data di pubblicazione: Novembre 2021

In principio era Il Ragazzo Invisibile ma questo nuovo progetto crossmediale partito a novembre con un fumetto e un romanzo è chiaramente molto più strutturato e moderno. Stiamo parlando di Quarantine Prophets e a crearlo sono stati Fabio Guaglione e Luca Speranzoni, insieme al disegnatore Giovanni Timpano e al colorista Daniele Rudoni.

La visione della storia è chiaramente americanofila, figlia della serialità che ha cresciuto la generazione anni ’80-’90 (Guaglione é del 1980) e che negli anni 2000 ha toccato vette impensabili. Non solo: leggendo fumetto e romanzo si possono chiaramente figurare all’orizzonte e nel futuro del progetto una possibile serie tv, o una serie di film, tratti dallo stesso.

Quarantine Prophets: di chi abbiamo davvero paura?

quarantine prophets recensione pagina

La quarantena del titolo non ha niente a che vedere con la pandemia che stiamo vivendo da due anni a questa parte e forse il titolo vuole anche un po’ esorcizzarla. Cosa accadrebbe se, in un futuro non troppo lontano, persone che sviluppano abilità “particolari” venissero portate, più o meno volontariamente, in una struttura di massima sicurezza? Una tutela nei loro confronti o un carcere in cui rinchiuderli? E a che scopo?

La sceneggiatura schietta, senza peli sulla lingua e citazionista di Fabio Guaglione va a braccetto col tratto deciso e americaneggiante di Timpano e coi colori di Rudoni, per dare vita a un universo potenzialmente infinito che pesca a piene mani dal passato, e che è chiaro fin da subito vorrebbe accompagnarci per molti capitoli a venire.

Non si tratta solo degli X-Men che incontrano The Umbrella Academy o Prison Break – e mille altre ispirazioni e riferimenti nel mezzo – ma anche del rapporto genitori-figli esplorato ancora di più nel romanzo che vuole mostrare due diversi punti di vista che vanno inevitabilmente a congiungersi. Quello dei profeti del titolo e quello delle “guardie carcerarie”, nonostante Clearwell dovrebbe essere un luogo di quarantena per la sicurezza di tutti e non una prigione, aminemici e facce della stessa medaglia. Due specchi della stessa società pronta ad allontanare chiunque mostri il segno di qualcosa di nuovo, diverso e sconosciuto.

I poteri tutti legati alla sfera mentale sono un altro aspetto interessante e peculiare della storia inventata da Guaglione e Speranzoni e altrettanto potenzialmente infinito, nonostante spesso ritornino all’origine e arrivino a poteri più “canonici”, come un teletrasporto alternativo. L’ambientazione statunitense poi è figlia dei precedenti lavori di Guaglione, che ha collaborato con Hollywood con il suo Mine, ma anche con Ride.

Quale futuro per l’umanità? Tenere i profeti dentro o gli altri fuori? Dove si traccia il confine? Questa e molte altre domande rimangono senza risposta al momento ma allo stesso tempo alzano l’asticella della narrazione facendo affezionare presto ai personaggi, con una caratterizzazione repentina ed efficace, anche se estremamente citazionista. Nel romanzo edito da Harper Collins ad esempio il continuo salto temporale fra presente e passato del protagonista Sam e la brevità dei capitoli sono due elementi che rafforzano il ritmo della narrazione e il climax narrativo, lo stesso vale per il fumetto e le sue tavole ricchissime di dettagli e di inquadrature cinematografiche.

Quarantine Prophets è a conti fatti un universo crossmediale in cu siamo pronti a immergerci e che non vediamo l’ora di esplorare meglio, proprio come un videogioco open world. Peccato non ci siano extra nel cartonato proposto da Panini Comics per il primo volume, per esplorare ulteriormente il making of di questa storia che guarda al passato nostalgico e citazionista per provare a capire il futuro incerto in cui ci stiamo avventurando.

In Breve

Storia

8.5

Disegni

8.0

Cura editoriale

8.5

Sommario

L'inizio di un universo potenzialmente immenso che strizza l'occhio alla serialità e al cinema oltre che al fumetto, raccontando due e più punti di vista e raccontando il nostro presente.

8.5

Punteggio Totale

Articoli Correlati

Tutte le uscite Marvel, Panini Comics e Disney del 28 ottobre, direttamente dal sito Panini; tutte le novità della casa...

24/10/2021 •

11:00

Panini Comics e HarperCollins Italia hanno annunciato un progetto editoriale congiunto che porterà alla nascita di un universo...

08/06/2021 •

12:55

Non con la stessa trepidante attesa di Spider-Man No Way Home ma comunque con una buona dose di hype esce in sala Doctor Strange...

03/05/2022 •

22:00