Marvel porta avanti il formato “Grand Design” con Hulk

Pubblicato il 10 Dicembre 2021 alle 09:30

L’anno venturo saranno trascorsi precisamente sessanta anni dall’esordio fumettistico dell’Incredibile Hulk, una vera icona della cultura pop che verrà immancabilmente posto al centro di diverse iniziative editoriali dedite alla celebrazione del suddetto anniversario.

Una di queste porterà avanti il lussuoso formato dei Grand Design inaugurato nel 2018 con gli X-Men di Ed Piskor e proseguito ancor più di recente con i Fantastici Quattro di Tom Scioli. L’autore completo chiamato per l’occasione è Jim Rugg, noto per fumetti indie quali Street Angel, The PLAIN Janes e Afrodisiac.

Il primo volume dell’opera – sottotitolato”Monster!” – uscirà nelle fumetterie d’oltreoceano questo marzo e si concentrerà su una caratteristica imprescindibile del personaggio, vale a dire la dicotomia tra il forzuto Hulk e il gracile ma geniale Bruce Banner, andando a fornire ai lettori un quadro riassuntivo e conciso dei primi trecento numeri della storica serie a fumetti dedicata al Gigante di Giada. Una scelta, questa, che consentirà al fumettista di condensare in un’unica narrazione la genesi e i momenti di maggior rilievo di quest’ultimo.

In Hulk: Grand Design non mancheranno nemmeno le tinte horror e mostruose che hanno caratterizzato i primissimi numeri della gestione originale di Stan Lee e Jack Kirby, tinte riemerse ancor più di recente nell’acclamatissima run di Al Ewing per il rilancio Fresh Start.

Oltretutto è già in previsione un prosieguo dal titoloMadness. Intervistato, Rugg ha manifestato tutto il suo affetto per il Golia Verde, dichiarando: “Hulk è stato il primo personaggio a fumetti che mi sia piaciuto.

Quando avevo sei anni, avevo il suo set di ciotola e tazza. Un lato mostrava Hulk passare attraverso a un muro, mentre nell’altro c’era la sua origine (disegnata da John Romita?). Ho visto e letto le sue origini in continuazione… la più potente creatura che abbia mai camminato sulla Terra…

Hulk è uno dei personaggi dei fumetti più grandi e riconosciuti di sempre. Hulk è il migliore! È un mostro. È  tosto. Non è propriamente un supereroe. Cosa c’è di meglio dei fumetti di mostri?”

Acquista ora il terzo volume cartonato de L’Immortale Hulk con un’infernale saga di Al Ewing e Joe Bennett!

Articoli Correlati

Dalle ceneri di Devil’s Reign, l’evento che coinvolge tutto l’universo Marvel nato dalla precedente serie di Daredevil di...

25/01/2022 •

16:59

Romics – il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games della Fiera di Roma annuncia di aver aperto la...

25/01/2022 •

15:44

La serie TV con protagonista John Cena ha esordito negli Stati Uniti con un grandissimo successo di critica e di pubblico, ed ora...

25/01/2022 •

12:30