Finita la serie regolare ricomincia il giro di albi legati a The Walking Dead, con il primo numero della The Walking Dead Color Edition proposto da saldaPress.

The Walking Dead Color Edition 1: dare colore ad un cult

L’idea nasce proprio da un intento specificato da Robert Kirkman, che nella postfazione all’albo racconta di come una fetta di lettori non si sia avvicinata a prescindere al fumetto proprio per il suo bianco e nero.

Ma The Walking Dead in bianco e nero, sempre secondo ciò che ha raccontato Kirkman, è nato per permettere al fumetto di durare più di sei numeri, ovvero l’aspettativa prevista per la serie della Image Comics.

Ed invece The Walking Dead ha sfondato i cento numeri, sfiorando addirittura i duecento albi. La serie, come ben sappiamo, ha generato un fortunatissimo telefilm e vari spin-off. Insomma, stiamo parlando di uno dei più grandi franchise degli ultimi vent’anni.

Logica quindi è stata l’idea di dare ancora vita ai fumetti di The Walking Dead, anche dopo la conclusione della serie regolare.

Questa The Walking Dead Color Edition ha la caratteristica di intonarsi bene alle atmosfere del fumetto, proponendo colori non troppo vivaci, capaci di creare un mood generale tendente a ingrigire le varie scene.

Dave McCaig è stato scelto appositamente da Robert Kirkman, che lo considera da tempo il suo colorista preferito. Perciò parliamo di una garanzia vera e propria.

La storia di Rick Grimes riproposta a distanza di tanti anni continua a mantenersi fresca, anche se ormai sa di vero e proprio classico.

Kirkman ha dichiarato che The Walking Dead nasce come una sorta di sequel de La Notte dei Morti Viventi. Ed in effetti l’incipit con il personaggio protagonista che si risveglia in ospedale, ignaro dello scoppio dell’epidemia zombi, sa di interessante variante sul tema.

Ciò che ha sempre colpito di The Walking Dead è l’idea di utilizzare i morti viventi come sfondo per raccontare storie di vita, e di come i meccanismi sociali reagiscano anche agli eventi più tragici e imprevedibili.

The Walking Dead Color Edition 1: la speranza nella tragedia

Trovandoci nel bel mezzo di una pandemia l’empatia che si crea con questi personaggi è ancora maggiore. Oggi abbiamo un po’ presente l’idea di cosa possa significare trovarsi isolati, e restare fermi a ricordare un mondo precedente a quello che stiamo vivendo.

Ma The Walking Dead, nonostante tutte le storie tragiche che propone, è anche un fumetto che sa disperanza, e di voglia di ricominciare.

L’idea di proporre una color edition è una grande opportunità per tutti coloro che vogliono approcciarsi per la prima volta a questo fumetto, che, sicuramente, è da riconoscersi come una delle più riuscite imprese editoriali degli ultimi decenni.

The Walking Dead è una storia che funziona, e che continuerà a funzionare nel tempo, perché mette al centro l’umanità, e le storie di vita.

La caratteristica delle opere immortali (in questo caso si potrebbe fare un parallelo con l’antologia di Spoon River)  è quella di penetrare a fondo nell’umanità. Le opere immortali riescono a raccontare storie di vita universali, ed allo stesso tempo così particolari e dettagliate.

Per chi non si fosse mai approcciato ai fumetti di The Walking Dead, quest’opportunità offerta da saldaPress è imperdibile, per potersi avvicinare ad uno dei fumetti simbolo degli anni duemila, e non solo.

Acquista QUI The walking dead. Raccolta (Vol. 1) 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui