A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo (Sora no aosa o shiru hito yo), internazionalmente noto come Her Blue Sky, è il più recente film animato del team creativo Buster della Super Pace che negli anni scorsi ha regalato agli anime fan opere di valore come la celebre serie anohana (trasmessA in chiaro da Rai4) e l’inedito film Kokosake.

Anime Factory, etichetta specializzata di proprietà di Koch Media Italia, ha pubblicato l’edizione italiana del film, uscito in Giappone l’11 Ottobre 2019, direttamente in home video il 19 Novembre 2020 dopo che la prevista uscita nei cinema è saltata per via dell’emergenza sanitaria in atto.

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo, la trama

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo è ambientato a Chichibu, cittadina della prefettura di Saitama che ha già fatto da sfondo alle struggenti vicende di anohana, e ci racconta la storia di una adolescente di nome Aoi.

Aoi vive con sua sorella maggiore Akane, trentenne impiegata comunale, che l’ha cresciuta da sola dopo la morte dei genitori.

La ragazza trascorre il suo tempo suonando il basso elettrico e una volta concluso il liceo intende andarsene dalla cittadina per cercare fortuna come musicista a Tokyo.

La quotidianità della ragazza trascorre tra alti e bassi, fino a che non fa la sua comparsa Shinno, ex fidanzato di sua sorella Akane andato via da Chichibu 13 anni prima.

Il problema è che Shinno non è cambiato per nulla, è rimasto tale e quale il ragazzo che Aoi ricorda quando era bambina!

A complicare le cose, lo Shinno trentenne (Shinnosuke) arriva in città come chitarrista della stella di musica tradizionale che si esibirà presto a Chichibu…

Il passato e il presente iniziano così a intrecciarsi, travolgendo i sentimenti di Aoi, Akane e dei due Shinno.

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo, un film sulle scelte e le conseguenze

Partendo dalla propria esperienza personale, gli autori di A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo, anch’essi originari di Chichibu, hanno realizzato un film incentrato sul peso delle scelte e le conseguenze che queste comportano.

In particolare la difficile scelta di lasciare o meno la propria città di origine per inseguire un sogno, quella utopia della canzone Gandhara che fa da tema canoro ricorrente nel film.

Un bivio cui si trova di fronte Aoi e che ancora condiziona sua sorella e il suo ex-fidanzato, in un percorso di presa di coscienza dei propri sentimenti e delle proprie aspirazioni che viene sviluppata attraverso l’elemento sovrannaturale che, come in anohana, permette ai personaggi di confrontarsi, sfogarsi e liberarsi finalmente dal peso del passato e iniziare un rinnovato percorso di vita.

Smussati gli eccessi di struggimento di anohana, i Buster della Super Pace regalano ai fan la loro opera della maturità.

Un film in cui sarà facile immedesimarsi sia per gli anime fan più giovani, che magari si trovano davanti gli stessi interrogativi di Aoi, sia per gli anime fan più grandi, che quelle scelte le hanno già compiute.

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo, lo staff

Tatsuyuki Nagai ha diretto A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo su sceneggiatura di Mari Okada presso lo studio CloverWorks (The Promised Neverland).

Masayoshi Tanaka ha curato il character design e la direzione generale dell’animazione.

Il trio ha collaborato non solo ai già citati anohana e Kokosake, ma anche all’amata trasposizione anime delle light novel Toradora! di Yuyuko Takemiya e Yasu.

La colonna sonora è stata composta da Masaru Yokoyama (BBK/BRNK, Bugie d’Aprile).

Lo staff ha dato vita a un film d’animazione curato in ogni suo aspetto, a partire dalle suggestive ambientazioni di Chichibu ritratte con qualità fotorealistica; la caratterizzazione dei personaggi è molto viva e credibile, sorprendenti per attenzione al dettaglio le animazioni delle performance musicali.

Accompagnamento musicale perfettamente azzeccato, composto per la maggior parte da esecuzioni “dal vivo” dei personaggi — sia a solo, come le esercitazioni di Aoi al basso, sia in gruppo.

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo, l’edizione italiana

L’edizione italiana di A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo è stata registrata presso la CDR Creative Dubbing Rome sotto la direzione di Francesco Marcucci (Joker), anche autore dell’adattamento dei dialoghi.

La traduzione dei dialoghi è di Francesco Nicodemo, Cristian Giorgi ha invece tradotto i testi del booklet.

Il cast principale di doppiaggio include Alessandro Campaiola (Eren ne L’Attacco dei Giganti) nel ruolo di Shinno/ Shinnosuke, Martina Felli (Zelda in The Legend of Zelda Breath of the Wild) nella parte di Akane e Vittoria Bartolomei (Hinami in Tokyo Ghoul) come voce di Aoi.

I testi delle canzoni sono stati tutti sottotitolati.

Edizione Italiana promossa a pieni voti, sia per la resa dei dialoghi e la recitazione, sia per per quel che concerne l’alta qualità audiovisiva del Blu-ray, che risulta privo della minima sbavatura.

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo – La confezione

A Te Che Conosci l’Azzurro del Cielo viene proposto da Anime Factory in tre diverse confezioni: Limited DVD, Limited Blu-ray e Ultralimited Blu-ray a tiratura limitata e numerata (1500 copie).

Le edizioni limited includono il disco del film e quattro cartoline, la ultralimited offre anche un booklet di 40 pagine con interviste ai realizzatori e ai doppiatori giapponesi contenuto in una confezione di pregio composta da slipcase rigido e digipack illustrato.

Gli extra su disco sono comuni alle tre edizioni e includono i classici trailer e anteprime promozionali, una gallery dei cartelli e la sequenze dei titoli senza credit impressi.

Tre edizioni dall’ottimo rapporto qualità – prezzo, in grado di soddisfare praticamente ogni disponibilità economica, per un film d’animazione che pensiamo possa essere un regalo di Natale perfetto per più di una generazione di anime fan.

Acquista il film in edizione Ultralimited Blu-ray

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui