I 10 trailer più belli dei videogiochi

Pubblicato il 16 Ottobre 2020 alle 20:00

Abbiamo scelto per voi 10 trailer di videogiochi più belli e influenti di sempre. Non sono sempre e per forza i migliori, ma hanno avuto un notevole impatto e sono stati accolti calorosamente dai giocatori e dalla critica. Tuffiamoci insieme in questo speciale e analizziamoli brevemente per scoprirne la storia. Per comodità ci siamo limitati ai soli trailer compresi tra il 2000 e il 2020, quando la diffusione degli stessi è anche diventata più comune e semplice.

Senua’s Saga: Hellblade 2 – TBA

Alla decima posizione abbiamo un gioco non ancora uscito, di cui abbiamo visto il trailer l’anno scorso. La presentazione è semplicemente agghiacciante. La protagonista intona un cantico raccapricciante mentre scorrono su schermo immagini di paesaggi, disastri naturali, foreste, teschi e altri dettagli macabri.

Il mistero e il grottesco fanno da padrone a questo suggestivo trailer che dà anche un assaggio della mitologia e delle creature che potrebbero aspettarci in questo futuro seguito dell’acclamato “Senua’s Sacrifice

Assassins’s Creed Brotherhood – 2010

Il trailer di Brotherhood (spesso chiamato Assassin’s Creed 2.5 all’epoca dell’uscita) fu un fulmine a ciel sereno. La complessa CGI adoperata all’epoca aveva avuto pochissimi altri esempi di questa qualità. Ma non è solo l’avanzata grafica che colpì, ma soprattutto la composizione delle inquadrature, dei movimenti e dell’accompagnamento musicale. Una vera gioia per gli occhi per un giocatore del 2010.

Inoltre, i movimenti di Ezio, così sicuri e solenni, il volto di Cesare Borgia, così dettagliato e pieno di carisma, hanno fatto ricordare questo trailer a lungo. La comparsa degli assassini alle spalle del protagonista ha fatto la storia e preannunciava anche nuove meccaniche all’interno del gioco. Questo è un grande esempio di trailer al servizio del gameplay. Ci vengono in mente solo altri due trailer all’interno della saga così influenti e ben fatti, ma di sicuro non hanno avuto l’impatto di questo.

Mass Effect 3 – 2012

Per molti Mass Effect 3 fu una cocente delusione, ma non si può negare che fu indubbiamente il gioco più atteso del 2012. Il suo trailer “Take Earth Back” fu solo il coronamento di quell’attesa che si creò dietro la conclusione di una saga sci-fi leggendaria, sfaccettata e profonda come non se ne vedevano da anni ormai.

Il giocatore, nel vedere questo trailer, sa bene cosa lo aspetta: la battaglia conclusiva contro i Razziatori, la razza di sintetici che minaccia di distruggere ogni civiltà della galassia. Tutta la gravità della situazione è rappresentata fedelmente in questo trailer che ha fatto storia.

Silent Hill 2 – 2001

Contenente tantissime scene dell’intro del gioco e sezioni di gameplay, il trailer di Silent Hill 2 non è probabilmente il più memorabile e coeso dei trailer di un videogioco horror. Eppure è proprio questa sua peculiarità a renderlo così speciale. Mostrato per la prima volta all’E3 del 2001, il trailer di Silent Hill 2 sconvolse tutti per la sua musica eccelsa, la sua atmosfera onirica e gli scorci di gioco che mostravano la potenza hardware di PS2, che era fresca di lancio.

L’orrore è mostrato senza riserve e la lunghezza del trailer permette di avere un’idea chiara dell’angoscia che ci aspetterà tuffandoci nel gioco. I dialoghi, i personaggi e le ambientazioni mostrate non fecero altro che accrescere l’hype per uno dei seguiti più attesi della storia.

Batman: Arkham Origins – 2013

Al sesto posto troviamo il terzo capitolo delle avventure di Batman con sottotitolo “Arkham”. Quello di Origins è infatti un trailer spettacolare e perfettamente in linea con il titolo di uno dei supereroi più amati della storia. L’entrata in scena di Batman è semplicemente perfetta e spettacolare, così come lo è la direzione artistica di tutto il trailer, che sprizza personalità da tutti i pori.

Il gioco si è poi rivelato essere in linea con i suoi predecessori e ha riscosso un ottimo successo, sia tra chi era già amante delle avventure dell’uomo pipistrello, sia per chi era un fan dell’ultima ora. Il combattimento che si svolge dalla seconda metà in poi potrebbe benissimo passare per un film vero e proprio. Imperdibile.

The Witcher 3: Wild Hunt – 2015

Sebbene non sia il trailer più celebrato e visto, “Killing Monsters” è forse il più emblematico e ambiguo. Abbiamo scelto di non includere “A Night to Remember” nella lista in quanto si è trattato di un video di lancio e non di un vero e proprio trailer. The Witcher 3 non ha bisogno di presentazioni, ma prima della sua uscita al vasto mercato dei titoli tripla A, non era una serie così famosa. I primi due (e il primo specialmente, uscito solo su PC) erano giochi molto più di nicchia.

Questo trailer riesce invece a sintetizzare e presentare al meglio il tono e il mondo di gioco condensando il tutto in meno di 3 minuti. Il trailer è violento, estremo e spietato. Nonostante Geralt di Rivia uccida delle persone perché tormentano una donna affermando che lui “uccide i mostri“, è presente, come al solito, l’ambiguità che caratterizza il mondo di The Witcher. Geralt ha davvero salvato una donna innocente o ha massacrato dei soldati che stavano per fermare una pericolosa strega? Non lo sapremo mai.

La CGI di questo trailer, a nostro vedere, è uno dei punti più alti mai toccati dal medium videoludico.

Halo: Reach – 2010

Il trailer Remember Reach ha fatto versare più di qualche lacrima ai videogiocatori che lo videro all’epoca e sconvolge ancora adesso per la sua tristezza e lirismo. Tutti coloro familiari con la saga di Halo conoscono bene il destino del pianeta Reach e questo trailer lo mostra perfettamente, ricordandoci cosa è accaduto durante la battaglia con i Covenant e di come il sacrificio di tantissimi Spartan abbia portato agli eventi del primo Halo.

Come da tradizione in molti trailer della saga, anche questo ha dei suoni e degli effetti minimalisti, ovattati quasi, per dare risalto alla musica e ai momenti salienti della storia che va condensata in così pochi minuti. Un trailer doloroso ed indimenticabile.

Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain – 2015

Ad aprire il nostro podio c’è l’epica (e controversa) conclusione di Metal Gear Solid in quanto saga. The Phantom Pain, al di là dei suoi difetti e dei problemi di produzione, mostrò un trailer all’E3 2014 che fece letteralmente impazzire i fan della saga e incuriosì anche chi non era avvezzo alla serie. La musica, la sapiente regia di Kojima e il montaggio sono a dei livelli tutt’ora inesplorati nel medium videoludico e speriamo ancora che ci possa essere qualcuno in grado di osare tanto.

The Phantom Pain è una storia di vendetta, di odio e di tradimento, affrontata senza facili moralismi. Questo trailer non fa che esaltare queste tematiche avendo addirittura il coraggio di mostrare soldati bambini, un argomento certamente controverso e scottante. Da vedere e rivedere.

The Elder Scrolls V: Skyrim – 2011

Skyrim non ha bisogno di alcuna presentazione. Si tratta di uno dei giochi più venduti della storia degli RPG. Il suo trailer, tuttavia, fu uno dei più acclamati e sconvolgenti della sua epoca. Gli scenari mostrati, la sua epicità e i suoi collegamenti all’estetica del medioevo nordico europeo furono i cavalli di battaglia della sua presentazione al mondo.

Non solo fu uno dei giochi più attesi dell’anno grazie al suo trailer, ma anticipò tantissime meccaniche e aspetti visivi del gioco, ancora una volta mettendo al servizio del trailer il gameplay. La musica inoltre restituiva perfettamente quel senso di epicità che il gioco voleva trasmettere e riprendeva il famoso tema della serie di The Elder Scrolls. Un grandissimo classico mai dimenticato.

Halo 3 – 2007

Per noi è stato facile scegliere il primo posto di questa classifica. Halo 3, con il suo “Believe” trailer, è entrato nell’immaginario collettivo per la sua realizzazione e per la potenza visiva nonostante la semplicità di aver usato dei modellini per realizzarlo. Nessun filmato in CGI, solo un diorama colossale che mostra la brutalità della guerra, della sofferenza e anche della speranza rappresentata da Master Chief. 

Halo 3, come accadde per il suo predecessore, fu uno dei giochi più attesi della sua epoca e questo trailer lasciò tutti sbalorditi, facendo da apripista ad una massiccia campagna pubblicitaria del gioco, che fu un successo planetario. Il minimalismo del trailer è il suo punto forte: l’azione è ferma, non c’è nulla di spettacolare in esso, e il messaggio veicolato è al minimo sindacale: “Believe“.

Microsoft Halo: The Master Chief Collection, Xbox One

Articoli Correlati

Il nuovo trailer di The Batman è stato diffuso in occasione dell’evento DC FanDome 2021 dopo le anticipazioni dei giorni...

16/10/2021 •

22:42

Dwayne “The Rock” Johnson porta l’antieroe Black Adam sul grande schermo e durante il DC FanDome 2021 i fan...

16/10/2021 •

22:39

In occasione dell’evento DC FanDome 2021 sono state diffuse le prime sequenze di The Flash. Il film sul Velocista...

16/10/2021 •

22:21