La Gazzetta della BD – Covid, Massoneria e calcio –

Pubblicato il 17 Settembre 2020 alle 16:00

Continua l’inchiesta sulle conseguenze del covid sull’editoria a fumetti francese.

Scopriamo poi il nuovo volume di Alix, la nascita mitica della Massoneria, il mito del PSG e la vita di un terribile serial killer.

Inchiesta Covid parte 3

Nella puntata precedente avevamo visto che le grandi case stavano recuperando il terreno perduto. Ma la posizione è meno serena per le case editrici minori: “L’impatto è stato violento con due mesi e mezzo senza vendite in libreria, che porterà a un calo del fatturato durante la prossima valutazione”, ci dice Olivier Petit à Petit. “Tuttavia, il team rimane più che motivato e i nostri partner finanziari ci stanno supportando. Preferisco guardare la fine dell’anno con fiducia, potenziando il più possibile le uscite”.

Gli editori il cui fatturato dipendeva molto dai festival (ci sono quasi 300 eventi in Francia ogni anno) scontano sia l’assenza dalle librerie che l’assenza in questi eventi chiave.

“Le vendite nelle librerie erano nulle a marzo e aprile, necessariamente, e molto basse quando con la ripresa a maggio”, spiega Julien Fouquet-Dupouy, unico dipendente di Éditions de la Cerise. “Ma questo è generale. La nostra principale perdita deriva dal fatto che andiamo a molti festival e che quest’anno ne perderemo diversi importanti per il nostro fatturato, tra cui BD Pyrénées a Billère, Lyon BD e Quai des Bulles. Fa male”.

“Siamo una struttura molto piccola”, ci dice Raphaël Tanguy dalle edizioni Varou. “Vendiamo i nostri fumetti principalmente durante le sessioni di autografi. Di conseguenza, da marzo, quasi nessuna vendita. Ci sono pochissime iniziative in corso nei prossimi mesi, il che non è affatto incoraggiante per noi. ”

E-commerce, una scappatoia?

“Interruzione totale delle vendite da metà marzo a metà aprile, ma ripresa lenta sul nostro sito web online da metà aprile, quasi nessuna vendita in libreria da allora”, osserva Jean-Christophe Caurette, che ha investito particolarmente in questo segmento.

È chiaro che le case editrici che dipendono interamente dalla libreria hanno sofferto particolarmente: “Sempre di più è fondamentale avere un proprio canale di vendita diretta editore-lettore e cercare un equilibrio finanziario senza dipendere da una catena con i distributori e librai (pur facendo il massimo per continuare a servire i librai)”, dice un editore che desidera rimanere anonimo.

Il filosofo Jean-Luc Fromental di Denoël Graphic scende in campo e rimane sereno: “Essendo naturalmente ottimista, mi dico che il libro è stato, durante le maggiori crisi dell’umanità, uno dei più solidi rifugi (nell’impeto creativo della rivoluzione russa, per esempio, o nell’avvento della letteratura nera durante la Depressione del 1929).

Essendo la lettura essenzialmente una pratica individuale, si adatta bene al mettere da parte gli altri in tempi di pandemia e contenimento; poiché i suoi mezzi di produzione non sono quelli del teatro o del cinema, è più resistente alle condizioni estreme; e permette, isolatamente, di mantenere un forte legame con altre sensibilità, altri modi di vedere. Naturalmente, le librerie devono essere in grado di rimanere aperte…”

E la confraternita scaccia l’oscurità …

Quando morì, il re Davide affidò Israele al più saggio dei suoi figli: Salomone. Oltre alla missione di mantenere la pace nel suo regno, mantenendo le alleanze duramente stabilite da suo padre, Salomone è responsabile della costruzione della Casa di Dio, il Tempio che accoglierà l’Arca dell’Alleanza…

Ma il lavoro è tale che richiede un maestro in architettura, iniziato dagli Antichi, erede dei costruttori di Der el Medineh. Il re di Tiro, amico d’Israele, conosce quest’uomo che impiega nella concezione delle sue opere più grandi e che manderà da Salomone. Il suo nome è Hiram. Inizia quindi l’Epopea della Massoneria, Hiram diventa il leggendario fondatore dell’Ordine… Ma in seguito, con la distruzione del Tempio di Salomone, la pietra comprendente i tre simboli “incisi” da Dio, una stella, una mezzaluna e una croce, saranno spezzate in tre parti. Tre vedove ne prendono una ciascuna…

Il volume è già disponibile.

Comprate il volume L’épopée de la franc-maçonnerie, Tome 1 : L’ombre d’Hiram

Il peggior mostro è quello che si ignora …

Gerard Schaefer moltiplica i vizi: necrofilo, zoofilo, sadico, manipolatore… Accusato dell’omicidio di due ragazze adolescenti nel 1973, afferma di averne ucciso più di un centinaio prima di cambiare idea e dichiararsi innocente. Questo ex assistente di polizia, cui piace raccontare le sue sanguinose e lussuriose delusioni in libri scritti a mano, fantastica tanto come difensore del Bene quanto il più grande assassino di donne della storia. Questo libro ripercorre il macabro e malsano viaggio di uno storico serial killer che si è sempre divertito con i misteri che circondavano il suo status e le sue azioni.

Specialista in serial killer, Stéphane Bourgoin ha incontrato Schaefer nel 1991 nella sua prigione in Florida. In questo nuovo titolo della collezione “Serial Killers”, Bourgoin usa la sua esperienza per raccontare, con la penna di Jean-David Morvan, il viaggio di questo terribile essere umano.

Comprate il volume Gerard Schaefer (French Edition)

Questa volta, il risultato della partita dipende da te!

Il PSG è una delle più famose squadre di Francia, anche per le ingenti somme di denaro che spende la sua proprietà per portare a Parigi molte stelle del calcio. Anche se per ora i risultati non sono quelli sperati, il team francese rimane comunque uno dei più celebri a livello mondiale.

Questo fumetto interattivo permette ai lettori di prendere parte alla storia e provare a vincere una partita storica insieme ai più grandi giocatori del famoso club parigino! Ma attenzione, non sarà così semplice… Anche se hai l’anima di un campione!

Ai disegni troviamo l’italiano Pasquale Qualano, che porta su carta gli eroi del Parco dei Principi.

Se vi piace il calcio, provate Paris Saint-Germain : Le match dont tu es le héros!

Il nuovo Alix

Inviati da Cesare nelle steppe degli Urali, Enak e Alix scopriranno gli adoratori del Dio senza nome.

Inviato da Cesare ai Sarmati nelle steppe degli Urali per proteggere le posizioni romane a est, Alix incontrerà il re sarmato Eunones. Cesare vuole garantire la neutralità del re di questa tribù nomade inviando Alix lì. Arrivato nelle steppe, verrà catturato dagli Androphages, un esercito di cacciatori del nord guidato dal gigante Person. All’interno di questa tribù, il nostro eroe sarà portato dal loro capo ai confini del mondo per trovare un favoloso cavallo che potrebbe diventare la cavalcatura del gigante.

Comprate Alix, Tome 39 : Le Dieu sans nom

Articoli Correlati

Con un comunicato sui propri vari canali social Panini Comics ha dato notizia di un prossimo aumento dei prezzi, causato dalla...

13/01/2022 •

11:20

Nonostante la mancata comunicazione sui soliti canali informativi come Pegasus Distribuzioni o sullo stesso sito della casa...

13/01/2022 •

10:55

Ultima delle serie di Destiny of X ad essere presentata, X-Force continua la sua corsa con Benjamin Percy ai testi, affiancato...

12/01/2022 •

14:17