Le 10 mascotte più carine e utili negli anime

Pubblicato il 4 Aprile 2020 alle 11:00

Adorabili animaletti spesso relegati al ruolo di supporto morale o di spalla comica, le mascotte sono buffi personaggi con una caratterizzazione, nella maggior parte dei casi, piuttosto semplice e lineare.

Quasi tutti hanno in comune un design molto accattivante e riconoscibile, studiato appositamente per conquistare gli spettatori e per dare una spinta alle vendite di gadget e merchandise più in generale.

Sebbene i loro interventi rappresentino quasi sempre niente più che una piacevole parentesi per alleggerire l’atmosfera, in alcuni casi capita che le loro capacità si rivelino cruciali in situazioni critiche. In tal senso ho voluto stilare un elenco (in ordine sparso) delle 10 mascotte degli anime che si sono distinte a livello di utilità, salvando i protagonisti delle rispettive opere di riferimento in situazioni difficili o comunque aiutandoli in svariati modi.

Pak (Berserk)

Pak è un elfo originario di Elfhelm, la paradisiaca patria degli elfi situata sulla remota isola di Skellig, tappa fondamentale nel viaggio di Gatsu e compagni.
È il primo in assoluto a unirsi (e ad affezionarsi) al guerriero nero e più volte gli ha salvato la vita grazie alla polvere curativa generata dalle sue ali, in grado di accelerare la guarigione e di fungere da antidolorifico quasi istantaneo.
Nella guida ufficiale di Berserk viene descritto come “un elfo irresponsabile, frivolo e pigro” e con il passare del tempo il suo ruolo è notevolmente cambiato, passando da vero e proprio personaggio di supporto a semplice spalla comica.

Happy (Fairy Tail)

Happy è un exceed, razza di esseri simili a gatti che risiede in Edolas, un universo parallelo a quello in cui vivono i personaggi di Fairy Tail.
Questo piccolo gatto blu è il migliore amico nonché inseparabile compagno di avventure di Natsu, il protagonista della serie, e come lui fa parte della gilda di maghi di Fairy Tail.
Grazie alla magia “Air” può farsi spuntare un paio di ali bianche che gli consentono di volare e di trasportare una persona al massimo quando c’è bisogno di spostarsi rapidamente.

Puck (Re:Zero)

Puck è uno spirito artificiale del fuoco dalle sembianze di un gatto che vive unicamente per proteggere Emilia, la protagonista femminile della serie, con la quale ha stretto un patto.
Subaru e Beatrice adorano coccolarlo ogni volta che se ne presenta l’occasione, e Subaru in particolare ha beneficiato delle sue capacità curative e dei suoi insegnamenti di magia.
È in grado di leggere la mente delle persone attraverso le loro emozioni e intenzioni, e secondo il suo contratto può manifestarsi soltanto dalle nove del mattino alle cinque di sera, salvo emergenze.
La sua vera forma è quella di un gigantesco felino lungo 20 metri, ma dato che necessita di una quantità spaventosa di mana per mantenerla, lo risucchia da qualsiasi cosa si trovi attorno a lui, causandone il congelamento e (nel caso di esseri viventi) la morte.

Kirara (Inuyasha)

Kirara è il fedele spirito-gatto di Sango. Ha la pelliccia chiara, con strisce nere sulle sue due code e alle estremità delle zampe. Può assumere due forme: quella di un grande e feroce yōkai, con la capacità di volare, e quella di un’adorabile e piccola gattina. Sango usa spesso la capacità di volare di Kirara come mezzo di trasporto per mantenere il passo con la corsa di Inuyasha, spesso portando con sé anche Kagome, Miroku e Shippo.

Iggy (Le bizzarre avventure di JoJo)

Iggy è un cane, si presume Boston Terrier, che si unisce a JoJo e agli altri al loro arrivo in Egitto, inviato come rinforzo dalla fondazione Speedwagon.
Inizialmente si rivela essere parecchio codardo ed egoista, evitando lo scontro con la maggior parte dei portatori di Stand incontrati durante il viaggio, ma nella parte finale della serie dimostra ampiamente la sua intelligenza e il suo coraggio.
Il suo stand The Fool, che simboleggia Il Matto degli Arcani maggiori, è interamente composto di sabbia e può cambiare forma a piacimento.

Hakuryu (Saiyuki)

Hakuryu (Jeep nella versione cartacea) è un draghetto bianco, che altri non è che la reincarnazione di Goujin, Re dragone dei regni marini dell’ovest. È capace di trasformarsi in una jeep verde e trasportare tutti e quattro i protagonisti.
È il fedele animale domestico di Cho Hakkai e risponde principalmente a lui (solitamente si posa sulla sua spalla e lui sembra riuscire a parlare), anche se in varie occasioni aiuta anche gli altri protagonisti di sua iniziativa. È in grado di sputare fuoco, che può utilizzare per rafforzare le barriere di ki di Hakkai.

Gipple (Guru Guru)

Gipple è un folletto e spirito del vento non molto potente, che indossa solo un fundoshi sotto il mantello, come si può notare quando si trasforma in tenda.
Quasi sempre durante le battaglie Gipple scappa lasciando Nike e Kokori da soli ad affrontare i mostri. Molto particolare è il suo comportamento poiché basta una frase troppo sdolcinata o enfatica per farlo spuntare fuori e gridare: “disgustoso”.
Nonostante ciò Gipple si rivela molto utile a Nike e Kokori ai quali fa da guida e fornisce informazioni su continenti, località e città.

Kon (Bleach)

Kon è la prima anima modificata che appare nell’anime, un esemplare difettato che per errore è stato rilasciato a Rukia, finendo infine in possesso di Ichigo.
Riveste un ruolo comico all’interno della serie, venendo spesso snobbato dagli altri personaggi per via della sua natura perversa. È attratto dalle ragazze con un seno prosperoso e quando occupa un corpo cerca spesso di guardare sotto le loro gonne.
Solitamente occupa un peluche a forma di leone, di cui va molto fiero. Quando Ichigo veste i panni di shinigami, Kon è incaricato di prendere possesso del suo corpo e non far insospettire la sua famiglia.

Timcanpy (D.Gray-man)

Timcanpy è un piccolo golem dorato che accompagna Allen Walker, il protagonista della serie, dopo che quest’ultimo l’ha ricevuto dal Generale Cross Marian, il suo maestro.
Ha la capacità di registrare e quindi riprodurre tutto ciò che vede e sente, riesce a percepire e rintracciare il suo padrone ovunque si trovi e può rigenerarsi da qualsiasi tipo di ferita.

Hawk (Nanatsu no Taizai)

Hawk è un maialino parlante che viaggia insieme a Meliodas e che fa da spazzino nella sua taverna, divorando ogni avanzo lasciato dalla clientela.
Oltre a Meliodas, è molto affezionato a Elizabeth e va particolarmente d’accordo con Ban e Merlin, che lo equipaggia con un occhio del potere di Balor, in grado di rilevare le capacità di combattimento di chiunque veda. Durante il suo addestramento scopre che mangiando altre creature ottiene i loro poteri fino a quando non li digerisce.

Articoli Correlati

Le uscite Planet Manga del 26 febbraio 2023 si limitano a 3 nuovi numeri 1, ovvero No Love Zone, Songgot e Mieruko-Chan, oltre ad...

31/01/2023 •

17:30

Gamera, il classico Kaiju, è pronto per fare il suo già annunciato ritorno con un nuovo imponente progetto firmato Netflix....

31/01/2023 •

16:00

Si apre l’edizione 2023 di X-Men Vote, l’opportunita che viene data ai fan di eleggere uno dei membri della prossima...

31/01/2023 •

15:30