Il secondo capitolo del manga (e terzo dell’anime) di Saint Seiya porta i cavalieri della dea Atena nel regno dei mari di Poseidone; Julian Solo, l’uomo che ospita lo spirito sopito del dio, ha infatti alla sua mercè Saori Kido e ora i nostri eroi devono salvarla.

Per farlo dovranno sconfiggere i Marina di Poseidone, ed in particolare i sette generali che custodiscono le colonne che reggono i sette mari. Conosciamoli meglio.

3ISAAC

telegram_promo_mangaforever_3

Isaac è il Marina che protegge la colonna dell’Oceano Artico; il che non stupisce, dato che si tratta di un ex allievo di Camus dell’Acquario e, quindi, ex compagno di allenamenti di Hyoga. Come ricorderete, tuttavia, Isaac non era proprio preda della nostalgia quando ha rivisto il cavaliere del Cigno; ma per sua sfortuna ha avuto la peggio.

La sua armatura scale rappresenta il kraken, un mostro marino leggendario dalle dimensioni abnormi, generalmente rappresentato come un gigantesco calamaro, con tentacoli tanto lunghi da avvolgere un’intera nave.

Il mito di Kraken non appartiene al mito greco, ma neppure ai miti del nord Europa, essendosi sviluppato probabilmente verso la fine del Medioevo e soprattutto fra il Seicento e l’Ottocento, sull’onda di avvistamenti di vari tipi di mostri marini. Tuttavia da sempre i miti hanno descritto mostri marini giganteschi, quindi il Kraken può essere inserito in questa tradizione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui