Spada e Scudo è la nuova sensazionale espansione (e non poteva essere altrimenti, visto l’arrivo dei due videogiochi) del GCC Pokemon che introduce sostanziali novità sia per le dinamiche del gioco stesso, sia per l’arrivo dei nuovi Pokémon-V e Pokémon-VMAX.

opm

Prima di presentare, come di consueto, le carte più interessanti della nuova espansione, soffermiamoci per un momento sui cambiamenti al regolamento introdotti con questa espansione.

A partire dal 21 febbraio 2020 (data in cui l’espansione Spada e Scudo diventa valida per i tornei) il giocatore che inizierà per primo non potrà giocare la carta Aiuto durante il suo primo turno, oltre che, come al solito, effettuare attacchi (regola introdotta con la serie XY).

La regola è stata introdotta per bilanciare le dinamiche di gioco e non favorire troppo il giocatore che parte per primo, che già ha un turno in più per preparare le sue strategie e assegnare energie.

LE NOVITÀ

Impossibile non segnalare, tra le novità di questa espansione, l’esordio delle tanto attese carte V e VMAX: per quanto riguarda i Pokémon-V, vanno a riprendere il ruolo che è stato delle EX e delle GX, concedendo due premi una volta messe K.O.

I Pokémon-VMAX invece, dotati comunque di molti PS, concederanno all’avversario tre premi (come i Pokémon Alleati) una volta messi K.O. ed evolveranno direttamente il rispettivo Pokémon-V. Né V né VMAX hanno, al momento, attacchi “speciali” come quelli GX.

LAPRAS-V E LAPRAS-VMAX

Dotato di 210 PS, Lapras sembra ergesi tra i protagonisti del prossimo metagame: il primo attacco di Lapras-V permette infatti di assegnare un’Energia dalla mano (oltre quella del turno), per velocizzare l’uso del secondo attacco, capace di togliere 210 danni.

La situazione si fa più interessante con Lapras-VMAX, capace di togliere con l’attacco Gigapompa, al costo di tre energie Incolore, 90 danni più 30 danni in più per ogni energia Acqua assegnata a Lapras.

Non male, considerando anche la presenza nel nuovo set di Frosmoth, un Fase 1 che con la sua Abilità permette di assegnare a piacimento e tutte le volte che si vuole le energie Acqua dalla mano del giocatore. Con Keldeo-V a supporto,

SNORLAX-VMAX

Che Snorlax sia un Pokémon dalla grande stazza lo sappiamo e, in questo caso, i 340 PS non fanno che confermarlo: a renderlo appetibile a livello di strategie è però il suo attacco, che con tre Incolore infligge 60 danni più 30 per ogni Pokémon nella panchina.

Con una panchina piena dunque sarebbero 210 i danni totali: decisamente tanti, vista anche la vita che questo Snorlax ha in dotazione e l’attacco di Snorlax-V dal quale si evolve, che permette di curarsi degli stessi danni che vengono inflitti all’avversario.

ZACIAN-V

Sicuramente la carta più attesa di tutto il set, e non soltanto perché raffigura il leggendario di Pokémon Spada: stiamo parlando di Zacian-V, che con l’Abilità Spada Indomita permette di guardare le prime tre carte del mazzo, assegnare un’energia Metallo (qualora fosse tra queste carte) a Zacian e prendere in mano le altre carte.

Non solo dunque offre la possibilità di velocizzare il caricamento per l’attacco, ma anche di “rinfrescare” la mano aggiungendo (senza l’uso di Aiuto) ulteriori carte.Un enorme potenziale quindi, anche visto i considerevoli danni che infligge con Baldalama.

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...

COMMENTA IL POST