7 manga dal grande inizio… ma dalla pessima evoluzione

Carino, peccato che... Se avete mai letto un manga per cui ad un certo punto avete pensato la frase d'inizio allora sapete di cosa stiamo per parlare.

0

Sono opere che con i loro primi capitoli ricchi di personaggi accattivanti, trame avvincenti e avventure intriganti hanno catturato l’attenzione dei loro lettori. Il desiderio di continuare la lettura era un pensiero assillante, tanta era la voglia di vedere come sarebbe continuato il manga.

Purtroppo l’esaltazione dei capitoli iniziali è passata presto in secondo piano e lo sviluppo della serie ha perso sempre più di qualità, deludendo di conseguenza le alte aspettative.

7Oh mia dea

Oh mia dea
telegram_promo_mangaforever_3

A metà tra manga sentimentale e comico non si può dire che Oh mia dea sia un manga di pessima qualità. In realtà molte gag sono buone e non banali, cerca di non ripetersi troppo ed è anche attento a non sfociare in eccessi di trama. La storia d’amore tra il giovane Keiichi Morisato e la Dea Belldandy mandata dal Paradiso per esaudire un qualsiasi suo desiderio è anche carina, ma questo è tutto.

Nonostante abbia un inizio intrigante Oh mia dea rimane nel limbo, incapace di emergere o di osare troppo. A tratti il manga si legge anche volentieri, mentre in altri è piuttosto noioso, però ciò che delude maggiormente è il fatto di aver sprecato una buona storia. Non riesce a far emergere tutto il suo potenziale.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui