La Gazzetta della BD – 30 gennaio 2020 –

Il meglio della BD della settimana.

0

Tempo di nuovi volumi, ma anche tempo di celebrare un maestro della BD e del fumetto in generale: René Goscinny infatti ha avuto il privilegio (o l’ha avuto Parigi?) di vedersi dedicata una statua nella capitale francese, la prima dedicata ad un fumettista.

L’eroismo è la lotta di tutti

1983, Gerusalemme. Sono passati 18 anni da quando Irena è stata riconosciuta come Giusta tra le nazioni dal popolo di Israele. Tuttavia, è solo oggi che un albero viene piantato in suo onore a Yad Vashem… Un riconoscimento tardivo che consente a questa umile donna di continuare la storia della sua eroica vita. Le ultime parole della sua storia sono dedicate al dottor Janusz Korczak che conosceva, un medico e scrittore polacco che ha deliberatamente scelto di accompagnare i bambini dal suo orfanotrofio al campo di Treblinka…

Scopri le toccanti conclusioni di questa serie emozionante in questo quinto volume: lo straordinario destino di una delle più grandi eroine della Seconda Guerra Mondiale. Questo quinto volume è preceduto da una introduzione di Marek Halter (euro 14,95).

Un omaggio al maestro della BD

Durante l’inaugurazione della statua dedicata a René Goscinny a Parigi nei giorni scorsi, Stéphane Beaujean, direttore artistico della FIBD, ha dichiarato: “È una vera gioia vedere il primo monumento dedicato al fumetto a Parigi “. Gioia certamente condivisa da tutti i fan della nona arte di Francia (e altrove).

Sempé, Mézières, Jul, Vincent Monadé, Anne Hidalgo e, naturalmente, Anne Goscinny, molti sono gli invitati illustri che sono venuti a rendere omaggio al maestro durante l’inaugurazione della statua che riproduce la sua immagine, a rue de Boulainvilliers a Parigi dove ha abitato con la sua famiglia negli ultimi dieci anni della sua vita. Nonostante il freddo, una folla di persone ha anche fatto il viaggio per godersi l’evento e scoprire la statua, creata da Sébastien Langlöys.

E nonostante l’assenza del Ministro, che aveva comunque programmato di partecipare alla cerimonia, la solennità del momento era palpabile.

Un po’ troppa secondo Jul, uno degli sponsor di BD 2020, che non ha esitato nel suo discorso a immaginare un Goscinny leggermente beffardo di fronte a dei protocolli così tirati: “Dopo il momento della loro inaugurazione, le statue sono di particolare interesse per piccioni e bambini, ma penso che a lui sarebbe andata molto bene anche così”, sottolinea…

Il ricordo di un papà

Un padre, un colosso vivace ma eccessivamente sensibile, muore ogni settimana, schiacciato da una montagna, o preso da uno scarabeo. Lascia mamma e suo figlio in una penuria nera da cui escono ogni volta grazie a una vitalità senza pari.

Il volume di Luca Méthé è pubblicato da Actes Sur per euro 22,00.

Consigliato da Brian M. Bendis

Reclutato dai servizi segreti francesi, il killer è costretto a tornare in servizio.
Quando fu prelevato dal DGSE in Patagonia, il Killer aveva solo due opzioni: seguire il movimento o finire come uno scheletro ripulito dagli avvoltoi, nella parte meridionale delle pampas.

E salvare la pelle spesso comporta compromessi. Un nascondiglio a Le Havre, una copertura dinamica, la vita d’ufficio in tutto il suo splendore… Ma le comunità urbane francesi si stanno finalmente rivelando aree di intervento decise come le maniere che ha usato per “ripulire” quando lavorava da solo.

“Una delle migliori serie di graphic novel degli ultimi dieci anni. Brindo a voi, Matz e Luc Jacamon, e vi ringrazio – Brian Michael Bendis.

Casterman pubblica di volume di Matz e Jacamon ad euro 11,50.

Un giusto riconoscimento alla principessa dei manga

Oggi inizia il Festival di Angoulême 2020 e per l’occasione l’organizzazione ha deciso di condividere una interessante intervista (qui sopra una anteprima) con la Principessa dei manga, Rumiko Takahashi, notissima anche in Italia per serie come Ranma, Maison Ikkoku, Lamù e Inuyasha.

Dopo molti anni di una carriera travolgente, oltre 200 milioni di copie esaurite in tutto il mondo, Rumiko Takahashi è il secondo autore di manga a ricevere il premio Grand Prix dopo Katsuhiro Otomo (2015).

Un grande riconoscimento per una mangaka che ha fatto la storia del manga moderno, ma anche del fumetto mondiale in generale.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui