One Piece Stampede – Il Film: Douglas Bullet e i pirati della ciurma di Gol D. Roger

Pubblicato il 17 Ottobre 2019 alle 10:00

Le uniche certezze, fondate e testimoniate, della serie animata di ONE PIECE, ispirata al manga omonimo scritto e disegnato da oltre vent’anni da Eiichiro Oda su Weekly Shonen Jump (Shueisha), è l’immortale rinnovamento di un arrivederci materializzato con un “TO BE CONTINUED” e, innanzitutto, l’apparizione di Gol D. Roger, il pirati di tutti di pirati, il pirata dei pirati, il solo ed unico Re dei Pirati come introduzione agli episodi.

Egli, con il suo equipaggio (Pirati di Roger) e con la sua nave (Oro Jackson), ha esplorato tutti i mari esistenti della Grand Line sino a raggiungere il confine di Raftel, ha affrontato ogni genere di difficoltà, ha conosciuto tutte le bizzarre personalità, alcune ancora in vita, che popolano il mondo magico e fantasioso di ONE PIECE, ha vinto battaglie, stretto alleanze, ma una cosa ha conseguito e che nessuno ancora oggi, dopo più di 20 anni, ha ancora eguagliato: trovato il fatidico tesoro del One Piece che egli stesso ha nascosto al confine di tutti i mari.

Gol D. Roger ha trovato il tesoro, nascosto, e poi è stato catturato dalla Marina e giustiziato. Il gesto della sua morte e la dichiarazione a tutto il mondo di trovare il tesoro è stato il “pronti-partenza-via” per spingere la gente a prendere parte all’attuale era della pirateria.

Il suo monito ha avuto sicuramente effetto.

Il leggendario pirata ha lasciato quindi il messaggio e ancora nessuno ha colto il suo rebus, ma prima o poi, lo sappiamo già tutti, un certo Monkey D. Luffy lo supererà e diverrà il nuovo Re dei Pirati che ha trovato il magico tesoro. Un tesoro dai caratteri, dai contenuti e dalle fattezze sconosciute.

Ma certo, Roger non avrebbe potuto conseguire tutto questo da solo. Al suo comando c’erano pirati di valore che oggi sono divenuti capitani delle loro stesse ciurme, altri si sono ritirati per vivere una vita tranquilla, altri ancora sono finiti nella leggenda o divenuti Imperatori

… E ci sono altri ancora che hanno scelto il lato oscuro della forza diventando malvagi.

Per quest’ultimo punto, in particolare, parliamo di Douglas Bullet, il villain principale e devastante di One Piece: STAMPEDE – Il Film.

One Piece: STAMPEDE – Il Film è il 14° film animato ispirato a ONE PIECE ed è prodotto da Toei Animation con la supervisione (su character design e sceneggiatura) di Eiichiro Oda per celebrare i 20 anni della serie animata di ONE PIECE. Non è un caso che abbiamo cominciato questo articolo parlando delle due caratteristiche base della serie animata, proprio perchè è giusto celebrare il grande cammino, ancora in corso, della produzione che accompagna da anni quei piccoli spettatori che sono divenuti grandi.

One Piece: STAMPEDE – Il Film uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 24 ottobre 2019 con Anime Factory (etichetta di Koch Media), pertanto, per celebrare i 20 anni dell’anime e in attesa del film di ONE PIECE migliore di sempre, perchè non menzionare il cattivo principale, Douglas Bullet, dal momento che, prima di divenire un cattivo, è stato un componente della ciurma di Gol D. Roger.

Abbiamo unito i punti: parlato di Gol D. Roger per poi passare al cattivo di One Piece: STAMPEDE – Il Film, Douglas Bullet, ed ora facciamo un excursus dell’intero organico del Re dei Pirati.

Partiamo subito con una rassegna dei pirati che hanno vissuto una parte della loro esistenza sulla Oro Jackson!

SILVER RAYLEIGH

Silvers Rayleigh, conosciuto anche come il “Re Oscuro”, è stato il primo componente di Gol D. Roger ad entrare nell’equipaggio dei Pirati di Roger. Nel corso della sua gioventù era un ragazzo molto disciplinato, ma col tempo è riuscito a smorzare questa caratteristica sino a diventare la leggenda vivente che è.

E’ un uomo molto potente, è un esperto di combattimento di spade e sa ricorrere perfettamente all’Haki del Re Conquistatore. E’ anche colui che ad oggi conosce la verità in merito ai 100 anni del Grande Vuoto.

Attualmente è ormai un uomo in pensione, ma mantiene ancora in perfetta forma il suo fisico ed è considerato un uomo pericoloso dal Governo Mondiale. Nel corso degli ultimi anni, inoltre, in particolare dopo la Guerra di Marineford, è stato maestro di Luffy nella sua fase post traumatica, apprendendo le tecniche dell’Haki in maniera sempre più raffinata, a causa della morte di Ace.

CROCUS

Crocus è stato per tre anni il dottore della ciurma di Roger e nel ruolo è stato straordinario. Attraverso le sue capacità è stato in grado di preservare la salute del suo capitano dalla malattia incurabile tanto a lungo da permettergli di raggiungere Raftel e di concludere il cammino di conquista della Grand Line.

Il pirata non era solo abile in campo medico, ma aveva un corpo resistente addirittura da sopravvivere ad un colpo da arma di bazooka, e attualmente vive la sua vita, apparentemente normale, in un’isola situata all’inizio della Grand Line mentre si prende cura della dolce e amata balena Lovoon.

SCOPPER GABAN

Scopper Gaban è stato alleato di Roger nel corso della terribile guerra di Ed Waugh contro la flotta di Shikiil Leone Dorato“. Durante i combattimenti maneggiava con destrezza un’ascia, ma non si conosce molto del suo vero potere e anche della sua attuale posizione.

Adesso è un uomo anziano e presumibilmente si rilassava fumando una pipa nel mare orientale, mentre la gente onorava la morte di Barbabianca per mano della Marina nel corso della Guerra di Marineford.

SEAGULL

Seagull è stato un altro dei componente della ciurma di Roger nel periodo di guerra contro la flotta di Shiki. Era uno dei pirati più imponenti dal punto di vista fisico ed incuteva quel timore necessario per essere un equipaggio della ciurma del Re dei Pirati. Non si conosce molto del suo reale potere e, attualmente, la sua posizione è sconosciuta.

SHANKS

Shanks, più comunemente conosciuto come “Shanks Il Rosso“, è il capitano dei Pirati del Rosso e un componente dei Quattro Imperatori.

Shanks ha servito la ciurma di Roger nella sua gioventù nel ruolo di mozzo e il suo team-mate era costantemente Buggy, ma fra i due non circolava buon sangue poichè spesso in disaccordo. Ha avuto l’onore di indossare lo storico cappello di paglia che un giorno indossava Roger e che attualmente viaggia assieme alle avventure di Luffy.

Il Rosso ha anche preso visione all’esecuzione finale del suo capitano.

Shanks è uno dei pirati più capaci, forti e pericolosi di tutta la serie presa complessivamente sebbene abbia perso un braccio. Il suo Haki del Re Conquistatore è uno dei più devastanti e penetranti, e sia per i restanti Imperatori che per la Marina è una grande minaccia.

BUGGY

Buggy “Il Clown” è il capitano dei Pirati di Buggy. Proprio come Shanks è stato il mozzo nei suoi anni di gioventù in qualità di componente della ciurma di Roger.

Proprio in questo arco temporale ha mangiato accidentalmente il Frutto del Diavolo “Puzzle Puzzle” che gli permette di dividere ogni parte del suo corpo e usarla a sua piacimento.

Buggy ha partecipato alla grande guerra contro la flotta di Shiki, pertanto, nonostante giovane, ha fin da subito scoperto le difficoltà e la sanguinosa vita della Grand Line. Subito dopo l’esecuzione di Roger, Shanks gli ha proposto di unirsi alla sua ciurma, ma, rifiutando, ne ha creata una sua con dei componenti che lo adorano.

E’ stato uno dei primi nemici di Luffy, attualmente è un servitore della Flotta dei Sette (Shichibukai) e, precisiamo, in One Piece: STAMPEDE – Il Film sarà (escluso Douglas Bullet) l’unico componente storico della ciurma di Roger con un ruolo chiave.

INUARASHI

Inuarashi, o Cane-Tempesta, è un visone di tipo cane e sovrano nel corso delle ore diurne di Zo. E’ stato componente dei pirati di Roger e, fra gli altri, un servitore della corte di Kozuki Oden e ha anche viaggiato assieme all’equipaggio di Barbabianca.

Assieme a Gatto-Vipera (Nekomamushi) è uno dei più forti dell’isola di Zo e vanta la grande capacità di essere un abile stratega. Il suo carattere è di conseguenza abbastanza serio ed impostato.

Come se non bastasse, come se il suo blasone non fosse già elevato, ha affrontato una volta l’Imperatore Kaido, ma da quella lotta ha perso una gamba.

NEKOMAMUSHI

Nekomamushi, o Gatto-Vipera, è un visone di tipo gatto e, rispetto a Inuarashi, è il sovrano nel corso delle ore notturne di Zo. Proprio come Cane-Tempesta, anche Nekomamushi è stato servitore della corte di Kozuki Oden e ha viaggiato con Barbabianca nei suoi anni di gioventù.

Rispetto al suo alleato Inuarashi, Nekomamushi possiede una carattere molto più vivace e spiritoso, questo però non va ad incidere sulla sua abilità in battaglia che si rivela essere comunque di un certo livello. Ha combattuto in passato contro uno dei componenti più forti dell’equipaggio di Kaido, Jack, e alla fine dello scontro ha perso un braccio.

KOZUKI ODEN

Abbiamo citato più volte il nome di Kozuki Oden e adesso è finalmente il suo turno.

Oden è stato un componente della ciurma di Roger sino alla fine del viaggio e, in seguito, è stato eletto Daimyo della regione di Kuri in Wano Country.

Vantava la capacità di riconoscere e saper leggere i Poignee Griffe e ancora ora, addirittura all’interno del manga, la sua identità fisica è ignota. Non ha avuto la possibilità di tramandare le tecniche di lettura delle pietre citate poc’anzi, almeno non in tempo, a causa del suo assassinio e della propria moglie per mano dei pirati delle Cento Bestie capitanate da Kaido.

Aveva il grande desiderio di rendere libero il paese di Wano e di aprire i confini al mondo esterno… probabilmente a questo fine ci penserà il buon caro Luffy. Attualmente i suoi unici discendenti biologici sono i figli Momonosuke e Hiyori.

GOL D. ROGER

Ne abbiamo già parlato ad inizio articolo, ma lo ribadiamo senza troppi giri di parole: Gol D. Roger è l’uomo che ha ottenuto tutto in e dalla vita, ha solcato tutti i mari ed è colui che ha trovato il tesoro del One Piece e divenuto Re dei Pirati.

E’ stato il capitano dei Pirati di Roger e in One Piece: STAMPEDE – Il Film saranno tante le nuove informazioni e i suggerimenti legati al personaggio (oltre che all’isola di Raftel dove si troverebbe il tesoro da egli custodito).

E’ stato anche colui che ha dato inizio all’attuale era della pirateria ed è l’esempio e mito di Luffy, ovvero il futuro Re dei Pirati.

Secondo Garp, il nonno biologico di Luffy, Roger poteva essere molto violento, egoista e dal temperamento molto fragile. Non poteva sopportare neanche un minimo insulto verso la sua ciurma, tanto l’amasse e porgesse rispetto. Nel corso del suo viaggio, dall’inizio sino alla vera fine, ha coltivato un grande legame con i suoi compagni e quel rispetto riecheggia ancora adesso attraverso le parole degli ex componenti in vita.

DOUGLAS BULLET

Ed eccoci quindi giunti alla fine di questo articolo parlando del cattivo principale di One Piece: STAMPEDE: Il Film, Douglas Bullet.

Il personaggio in questione non è mai apparso prima nel manga, ma in occasione del lungometraggio è stato pensato, ideato e disegnato da Eiichiro Oda in persona.

Sarà il villain che Luffy dovrà sconfiggere con tutto il suo potere ed è così capace che, da trailer alla mano, sarà addirittura costretto a procedere al Gear Fourth.

Secondo le informazioni raccolte sino ad ora, Bullet è un prigioniero fuggito da Impel Down ed è un individuo con una forza pari alla potenza militare di una nazione. E’ un assimilatore umano e vanta il potere del Frutto del DiavoloGasha Gasha no Mi” che gli consente di assemblare e combinare nel suo corpo una serie di oggetti fisici come l’acciaio e armi. Grazie alla combinazione di tali armi il personaggio è in grado di creare strutture elaborate come veicoli o armature robotiche pronte all’uso.

Al momento è ciò che di concreto sappiamo sul personaggio. Sono informazioni raccolte dal percorso di produzione del film, pertanto assicuriamo che non sono attinte dalla visione del lungometraggio in versione giapponese.

Questo è quanto. Sapevamo già in precedenza la grande forza e preparazione della ciurma di Roger, pertanto Bullet non sarà di certo da meno. Il personaggio vanta un potere devastante e la ciurma di Luffy dovrà sicuramente dare il meglio di sè per cercare di superare l’avanzata del nemico.

Per il resto c’è da portare solo pazienza e attendere il 24 ottobre 2019 , giorno nel quale i cinema italiani proietteranno il tanto atteso e migliore film di One Piece di sempre, One Piece: STAMPEDE – Il Film.

Restate ancora lì un altro secondo perchè in serbo ci sono grandi sorprese per il pubblico e gli affezionati di Luffy e della fantastica Ciurma di Cappello di Paglia. Da lunedì 21 ottobre a mercoledì 23 alle ore 20:00, infatti, in tutti i The Space Cinema è prevista l’anteprima del film per il pubblico (Milano 21/10, Roma 22/10, Napoli 23/10).

Tutti gli spettatori che acquisteranno il biglietto servendosi dei circuiti di vendita The Space Cinema (qui per acquistare il biglietto), riceveranno in regalo un booklet Star Comics edizioni o il poster ufficiale esclusivo.

Infine, sempre nell’ambito delle anteprime sino a mercoledì 23 ottobre, gli utenti che acquisteranno il biglietto delle 19:30 avranno possibilità esclusiva di partecipare allo spettacolo con la presenza dei doppiatori italiani del lungometraggio.

Sarà un festival da non perdere!

Articoli Correlati

Gentili lettori, è  con grande entusiasmo che vi mostriamo questa nuova versione di MangaForever.net. Una versione al passo con...

15/09/2021 •

17:05

Come fare? Cliccate questo indirizzo http://www.telegram.me/mangaforever per restare sempre informati su tutte le ultime novità...

15/09/2021 •

16:42

Fire Force  la serie anime ispirata al manga di Atsushi Ohkubo, prosegue su Italia 2 con cinque nuovi episodi in prima visione...

15/09/2021 •

14:23