L’Attacco dei Giganti: i nuovi poteri di Eren e Reiner

Eren ha imparato a usare al meglio la capacità di indurimento del suo corpo anche in battaglia, in una sequenza davvero mozzafiato.

0

Chi segue L’Attacco dei Giganti (qui potete trovare la mia recensione dell’ultima puntata dell’anima basato sul lavoro originale di Hajime Isayama) ha imparato ormai da tempo a conoscere il temperamento del suo protagonista principale, Eren Jaeger: si tratta di un ragazzo che passa facilmente dal timore di non essere all’altezza delle aspettative sue e dei suoi compagni a essere pervaso completamente dall’adrenalina che circola liberamente nel suo corpo.

Nel caso dell’ultimo episodio, Eren mostrerà il suo lato più deciso, forte e sicuro di sé davanti al suo vecchio compagno Reiner Braun, in grado di trasformarsi in un Gigante Corazzato contro il quale le armi classiche in dotazione ai ragazzi del Corpo di Ricerca più volte si sono rivelate del tutto inefficaci. Ma ora si aggiunge un altro problema… Per fortuna, anche il nostro Eren ha in serbo per Reiner una bella sorpresa!

2Un nemico virtualmente invincibile

telegram_promo_mangaforever_3

Durante lo scontro con il Gigante Coirazzato, Levi riesce a colpirlo proprio alla base della nuca, il vero punto debole di ogni Gigante. Almeno, fino a questo momento…

Ciò che Levi non sa e non può sapere è il fatto che Reiner sia in grado, in qualche modo, di trasferire la propria coscienza in altre parti del suo corpo, riuscendo così a sopravvivere anche a quegli attacchi che, se non possedesse questa incredibile capacità, gli costerebbero la vita. Una bella gatta da pelare per i nostri eroi, anche in virtù della possibilità che forse anche altri Giganti dispongano di questo straordinario potere, e se così fosse, questo creerebbe non pochi problemi agli esseri umani, già messi in grande difficoltà da queste al momento ancora misteriose creature.

Si tratterebbe di una evenienza decisamente poco auspicabile, poiché complicherebbe non poco lo svolgimento degli scontri per i Ricercatori. Tuttavia, al momento non è ancora dato sapere se esistano altri Giganti in grado di trasferire la propria coscienza in punti del corpo diversi dalla nuca, ma questa scoperta del tutto inaspettata rende certamente la visione della puntata molto più avvincente per gli spettatori, anch’essi incerti sullo svolgimento di uno scontro che sembra vederli in netto, nettissimo svantaggio.

Ma grazie alle Lance Fulmine, le nuove armi realizzate appositamente per ferire gravemente i Giganti, anche quelli Corazzati come Reiner, i nostri hanno qualche possibilità di uscire vincitori da questa dura battaglia; inoltre, se Reiner ha dimostrato di possedere una capacità unica, anche Eren farà vedere al suo nemico di essere in grado di gestire in maniera più appropriata la sua capacità di Indurimento del corpo, in maniera piuttosto simile al metodo di funzionamento dell’Haki dell’Armatura presente nel bizzarro mondo di One Piece.

VOLTATE PAGINA PER COMPLETARE LA LETTURA DI QUESTO ARTICOLO!

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui