Rei Hiroe
Al grido di “Hentai is art” possiamo cominciare.

Che l’universo fatto di immagini e rappresentazioni zozze ha un mercato vastissimo non è di certo una novità. Come non è una novità nemmeno l’elevato numero di manga a sfondo sessuale che popolano le librerie giapponesi e non solo.

Uno dei lati interessanti di questo mondo è che molti tra i mangaka più conosciuti, famosi e popolari in tutto il mondo hanno iniziato la loro carriera di artisti proprio disegnando hentai. Il fatto ancora più interessante è un altro. Nonostante le opere di questi artisti siano state definite come capolavori, più di un mangaka ha deciso di abbandonare il mondo “luminoso” dei manga e dedicarsi di più a quello “oscuro”.

Infine, ammettiamolo, dal tratto e dalle forme date alle eroine di alcuni artisti un paio di sospetti sono venuti a chiunque.

7 – Rei Hiroe / Black Lagoon

Rei Hiroe

Di manga e anime famosi di solito esiste la versione originale e, nei meandri più oscuri della rete, la versione per adulti, realizzata dai fan, in cui i protagonisti dell’opera danno libero sfogo ai propri istinti. Nel caso di Black Lagoon non è servita la penna degli appassionati per realizzare la versione Hot.

Ci ha pensato lo stesso autore Rei Hiroe che sotto lo pseudonimo di Tex-Mex ha disegnato e messo in commercio una versione senza veli di Rei e degli altri protagonisti di Black Lagoon. In realtà per il mangaka non era il primo lavoro nel settore. Tex-Mex è conosciuto per aver realizzato diverse doujin con protagonisti personaggi famosi di altri anime e videogame.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui