Mob Psycho 100 II – Episodio 11: Leadership ~Poteri di percezione~ | Recensione

0
Purtroppo, questa seconda, entusiasmante seconda stagione di Mob Psycho 100 è ormai agli sgoccioli, ma guardiamo il lato positivo: uno scontro epico è alle porte, e il boss finale sarà il capo dell’Artiglio.

Mob Psycho 100 è un anime che chiunque dovrebbe guardare almeno una volta nella vita: che siate o meno amanti del genere shonen di combattimento, siamo di fronte a un’opera davvero peculiare, che unisce una azione a dir poco frenetica e visivamente commovente a una introspezione psicologica approfondita e appassionante, il tutto frullato insieme in un mix adrenalinico che non si perde mai in chiacchiere inutili, ma che va sempre dritto al sodo, e non vi nascondo che per una persona come me che segue anime eterni come One Piece è un piacere godersi ogni tanto un combattimento che duri meno di sei mesi.

Sotto questo punto di vista, Mob Psycho 100 è simile a un altro capolavoro inarrivabile, che è Le Bizzarre Avventure di JoJo, poiché anche Araki ama una narrazione veloce che non lascia alcuno spazio ai filler. Naturalmente questa scelta stilistica influenza il ritmo della narrazione e mantiene sempre viva l’attenzione degli spettatori, ansiosi e curiosi di scoprire cosa li aspetta e, soprattutto, dà loro la certezza che qualsiasi situazione o mistero si risolverà in fretta.

Come ben sappiamo, gli esper che fanno parte dell’Artiglio, i quali possono essere degli psichici naturali o artificiali, hanno preso il controllo della città, ma è solo l’inizio: la superiore razza degli psichici deve dominare il mondo e sottomettere chi invece è privo di poteri.

BLOW UP THE OUTSIDE WORLD

Ormai gran parte della città è stata attaccata e rasa al suolo dall’Artiglio, i cui membri si comportano già come se fossero i padroni di quella landa desolata. La popolazione è finita chissà dove e l’ambientazione è sempre più simile a una città post-apocalittica. Intanto, il Quartier Generale dell’Artiglio è sempre più vicino, e una irruzione al suo interno è dunque sempre più imminente.

Nel corso della puntata potrete godervi una serie di scontri epici, colorati, eccessivi, avvincenti e fulminei, il che dà anche il senso di una corsa frenetica contro il tempo per evitare che i nemici prendano davvero il controllo del mondo intero. Purtroppo per i nostri, però, se gli esper “indotti” non sono poi così potenti, non si può certo dire lo stesso per coloro che siedono al vertice dell’Organizzazione, e avrete ovviamente un bell’assaggio di cosa siano davvero in grado di fare alcuni di loro.

Non solo: ricordate tutti i vecchi amici di Mob? Beh, anche loro si sono allenati molto duramente e i loro poteri ne hanno tratto un netto giovamento, ma non saranno i soli a combattere al fianco del giovane e potentissimo Kageyama Shigeo: con lui ci sono anche gli Sfregiati, i quali hanno tradito l’Artiglio, di cui facevano parte, e vedrete anche il ritorno di qualcuno di davvero inaspettato! E non dimentichiamo il Capo Supremo di questo variegato e strampalato gruppo di psichici: l’immenso Arataka Reigen, i cui poteri sono su un livello talmente alto da non essere nemmeno lontanamente percepiti dai devastanti guerrieri psichici più potenti dell’Artiglio.

Ma nell’episodio troveranno posto anche le riflessioni del nostro Shigeo e di altri personaggi: la maturazione di Mob è sempre più evidente, e non solo a Fossette, e quello che fino a pochissimo tempo prima era un ragazzino disadattato e apatico ora che ha abbracciato i suoi sentimenti e la sua umanità ha acquisito consapevolezza di sé, dell’importanza dei rapporti umani e soprattutto del fatto che i poteri psichici non debbano essere utilizzati contro altri esseri umani.

La guerra civile e fratricida di esper contro esper ormai non si può più arrestare, e proprio per questo non c’è più un solo istante da perdere: i progetti di conquista dell’Artiglio vanno fermati a ogni costo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui