I 7 migliori anime in uscita nella primavera 2019

Pubblicato il 18 Marzo 2019 alle 09:00

Tensione alle stelle per questa stagione anime targata primavera 2019. Se per quanto riguarda i sequel programmati ci si aspettava di più, le serie originali di prossima uscita possono compensare la parziale delusione.

Era da qualche tempo che l’eccitazione per le serie originali non superava quella dei sequel, forse potrebbe essere arrivato il momento giusto. Il fatto interessante è che a ben vedere non ci sono anime così tanto chiacchierati e attesi da primeggiare sugli altri.

In primavera usciranno tante serie tutte dello stesso livello, motivo per cui ognuna di esse ha il potenziale per diventare la migliore.

Che altro dire? Solo lo scorrere delle puntate potrà dire se il materiale è abbastanza buono da giustificare le aspettative.

7 – Jimoto ga Japan

jimoto ga japan

A metà tra possibile serie rivelazione dell’anno e ca**ta colossale, già dall’annuncio dell’adattamento anime dell’omonima serie manga, Jimoto ga japan (Vengo dal Giappone) ha avuto gli occhi puntati addosso. L’anime si presenta come un battle shounen in cui un bulletto rissoso si è appena trasferito dalla periferia alla capitale.

Pronto a farsi rispettare sfida a duello il più forte della scuola, ma lo aspetterà una sorpresa. Il suo rivale non è un arrogante e altezzoso cittadino, ma un ragazzo rispettoso che vuole creare lo stile di lotta definitivo unendo tutte le arti marziali del Giappone.

6 – Shoumetsu Toshi

Shoumetsu Toshi

A differenza di quanto si può credere vedendo l’immagine di copertina, intrighi, misteri, complotti, organizzazioni segrete e omicidi sono alla base di Shoumetsu Toshi.

Yuki è l’unica superstite di quella che diventerà poi famosa come la città di Lost, una zona distrutta a seguito di un non ben precisato fenomeno anomalo. Lei, in compagnia del contrabbandiere Takuya sono alla ricerca della verità che si nasconde dietro il mistero della città. Unico indizio una lettera lasciata dal padre di Yuki.

5 – Mix

Mix

Continuo naturale oppure spin off, Mix è ambientato nello stesso mondo del rinomato Touch, anime sul baseball del maestro Adachi. Sempre scritto da Adachi sensei, Mix è ambientato 26 anni dopo le avventure di Touch. Dopo le grandi vittorie riportate dai campioni di Touch la scuola superiore Meisei non è più riuscita ad eguagliare quei risultati.

I fratelli Touma e Soichiro Tachibana sono una coppia di giocatori di baseball, l’uno lanciatore l’altro ricevitore. Insieme sognano di raggiungere e vincere il Koshien il torneo nazionale di baseball.

4 – Gunjou no magmel

Gunjou no magmel

La comparsa nel mezzo dell’Oceano Pacifico di una nuova e sconosciuta isola misteriosa ha mandato in fibrillazione il genere umano. Una nuova età dell’oro sembra prospettarsi. Quali risorse, segreti, animali e piante ci saranno sulla nuova terra appena emersa?

Esploratori, avventurieri e curiosi da ogni parte del mondo sono pronti ad intraprendere l’esplorazione dell’isola di Magmell, ma i pericoli che la terra nasconde sono inaspettati. Il giovane ragazzo You non è uno di loro, insieme alla sua squadra soccorre gli avventurieri in difficoltà, aiutandoli ad uscire dai guai.

3 – Carole & Tuesday

Carole & Tuesday

Il sogno di colonizzare Marte è diventato realtà, l’umanità è finalmente sbarcata sul pianeta rosso, creando così una colonia unica nel suo genere, ogni aspetto della cultura e della vita della popolazione è gestita da intelligenze artificiali. Gli uomini, di fatto, hanno perso l’estro creativo e consumano soltanto ciò che le AI creano per loro.

Carole è una povera musicista che passa da un lavoro part time all’altro per tirare avanti, Tuesday è la figlia di una ricca famiglia di provincia. Entrambe hanno un sogno in comune, diventare grandi musiciste. Il loro desiderio di fare musica e la volontà di creare qualcosa di unico grazie alla creatività e all’immaginazione propria del cervello umano le aiuterà a rivoluzionare un mondo passivo e senza stimoli.

2 – Fruits basket

Fruits basket

Era il lontano 2001 quando il primo adattamento animato di Fruits Basket è stato mandato in onda e i risultati non è che sono stati proprio grandiosi, anzi, l’esatto contrario. Nemmeno la mangaka è rimasta molto contenta di ciò che hanno fatto della sua opera.

Questa primavera, invece, il progetto ripartirà ufficialmente e, per fortuna, Natsumi Takaya è stata parte integrante del progetto dell’anime. La speranza è quella di vedere un adattamento animato che: primo, comprenda tutto il manga, secondo, sia quanto più possibile fedele e graficamente interessante.

1 – Kimetsu no yaiba

Kimetsu no yaiba

Kimetsu no yaiba è un manga relativamente giovane, il primo capitolo è uscito sulle pagine di weekly shounen jump a febbraio del 2016, ma in poco tempo è diventato uno dei nuovi punti di riferimento della rivista. Era solo questione di tempo prima che ricevesse un adattamento animato.

Tanjiro è un venditore di carbone, durante le sue peregrinazione una notte è costretto a dormire fuori di casa sulle montagne. Al suo rientro, con sgomento, trova la sua intera famiglia sterminata da un demone. L’unica superstite è sua sorella minore Nezuko che è stata tramutata a sua volta in un demone.

Inizia così la sua avventura tra sangue, spade e combattimenti per trovare una cura per far tornare umana la sua sorellina.

Fonte: Anichart

Articoli Correlati

Naruto nel corso dei suoi lunghi anni di serializzazione è riuscito a fare appassionare tantissimi lettori di questo manga...

28/09/2022 •

20:00

One-Punch Man è una delle serie Seinen più famose e amate in tutto il mondo. La serie di ONE e Murata è molto popolare anche...

28/09/2022 •

19:00

NieR: Automata è un videogioco action RPG multipiattaforma sviluppato dalla giapponese PlatinumGames e pubblicato da Square...

28/09/2022 •

18:00