I 7 anime rivelazione della stagione 2018

Pubblicato il 27 Gennaio 2019 alle 21:00

Capita che presi dall’euforia e dall’esaltazione per l’uscita di anime molto acclamati: sequel o prodotti ai quali è stata fatta una pubblicità smodata; ci si dimentichi di quelli che passano in sordina. Nascosti dall’ombra di grandi colossi sono anime molto ben realizzati che hanno solo bisogno di una chance per dimostrare tutto il loro valore.

La stagione animata 2018 ha visto grandi colossi e serie molto attese, tuttavia in ogni stagione c’erano degli anime che, leggendo la trama, non sembravano nulla di che, ma alla prova dei fatti si sono rivelati delle vere e proprie sorprese inaspettate.

Serie sulle quali non si sarebbe scommesso due centesimi e invece hanno ribaltato tutti i pronostici. Anime che possono essere definiti delle perle nascoste in quello che è stato l’anno animato appena terminato.

7 – Mahou shoujo site

Mahou shoujo site

Dolci e carine maghette che si uccidono brutalmente tra di loro è un tema che piace e sotto molti punti di vista ci sono similitudini tra questo anime e Mahou shoujo ikusei keikaku. Nonostante tutto le differenze ci sono sia a livello di trama che di personaggi.

La storia scorre via bene, le animazioni sono buone e non manca nemmeno un pizzico di filosofia. Mahou shoujo site aveva tutte le carte per essere qualcosa di “già visto” invece ha saputo ribaltare le aspettative.

6 – Angolmois genkou kassenki

Angolmoid genkou kassenki

Cambiamo radicalmente genere e spostiamoci nel maggio 1274 su Tsushima una modesta isola a largo delle coste del Giappone e prima tappa dell’enorme invasione mongola ai danni del paese del Sol Levante.

Su queste coste si consuma una feroce lotta a tutto campo tra un esercito sterminato e i locali dell’isola che non hanno nessuna intenzione di lasciare le loro case agli invasori. A guidarli c’è il generale decaduto Jinzaburo. Una pagina di storia poco conosciuta e, seppur con qualche buco di trama e coerenza storica, non eccede troppo nella fantasia.

Peccato per le animazioni: quando in scena ci sono molti soldati si vede chiaramente che non mantengono una standard qualitativo accettabile.

5 – Uchuu yori mo tooi basho

Uchuu yori mo tooi basho

Non c’è molto da aspettarsi da questo anime, quello che si legge dalla trama è quello che è in realtà. Un gruppo di ragazzine delle superiori che si unisce ad una spedizione diretta in Antartide, la noia sembrerebbe assicurata eppure non è così.

Nonostante la trama sia quella che è le puntate scorrono bene e le bellezza delle ambientazioni e delle reali e oggettive difficoltà che le ragazze incontrano danno quel senso di realismo che non guasta affatto.

Forse uno dei prodotti più sottovalutati della stagione.

4 – Wotakoi

Wotakoi

Poteva essere solo una commedia romantica, eppure Watakoi è molto di più. Si tratta di un anime che aiuta a staccare la spina a rintanarsi in un mondo dove si può essere quelli che si è in realtà, lontani da giudizi e sguardi di disgusto.

Molto apprezzato da chi, come i protagonisti della storia, ama anime, manga, videogiochi e cosplay che riescono a coglierne e a goderne ogni aspetto, chi è nuovo del genere può avere difficoltà a comprendere i loro disagi.

3 – Violet Evergarden

Violet evergarden

Cosa ci può essere di più noioso di una ragazza che scrive lettera con una macchina da scrivere? Violet Evergarden è questo, ma se fosse solo quello allora non sarebbe una perla nascosta della stagione 2018.

Difficile spiegare a parole il perché sia un anime assolutamente da vedere. Forse per le animazioni, le ambientazioni, i protagonisti o la storia che anche se tranquilla sa come coinvolgere e commuovere lo spettatore. Parliamo di una storia di rinascita, un anime che deve essere visto e compreso per quello che è.

2 – Seishun Buta Yarou wa bunny girl-senpai no yume wo minai

Chi non vorrebbe avere un’amica come Mai? Attrice, affascinante e per di più ama andare in giro vestita con la tuta di una coniglietta. Fantastico… e sconvolgente se non fosse che le altre persone non prestano minimamente attenzione a lei.

Un mistero difficile da svelare ma che attira la curiosità del protagonista Sakuta che, in fatto di segreti da nascondere, non è secondo a nessuno.

1 – Hakata Tonkotsu ramen

Hakata tonkotsu ramen

La città di Fukuoka è considerata la città del crimine per eccellenza. Una buona percentuale della sua popolazione è composta da torturatori, mercenari, assassini, killer, gangster e altri individui malavitosi professionisti per mestieri. Tra di loro, però, si nasconde anche un leggendario assassino di assassini, un paladino della giustizia che fa piazza pulita dei malvagi.

Un anime a metà tra thriller e azione, con personaggi bislacchi ma davvero ben costruiti, una colonna sonora che rimane impressa e puntate che filano via una dopo l’altra. Sembrava uno dei tanti anime di mezzo, con un po’ di azione e poche pretese e invece è un diamante nascosto in mezzo al carbone.

 

Articoli Correlati

Hunter x Hunter è sicuramente uno dei manga Shonen più popolari di sempre, realizzato da Yoshihiro Togashi. Si tratta di uno...

03/10/2022 •

21:00

My Hero Academia ha debuttato finalmente con la sua sesta stagione animata, prodotta da Studio Bones. Oggi riportiamo i titoli e...

03/10/2022 •

20:00

Naruto è considerato tra i manga più popolari e famosi in tutto il globo e dopo 15 anni dal debutto del manga di Masashi...

03/10/2022 •

19:00