One Piece: il segreto del nemico più forte

↓ Articolo multipagina ↓
Nell’ultimo episodio di One Piece andato in onda in Giappone domenica scorsa e di cui potete trovare qui la nostra recensione, è stato possibile assistere ad alcune scene che riescono a concentrare in pochi istanti una ricca serie di elementi atti a caratterizzare Charlotte Katakuri e a far intuire non solo quale sia il vero segreto del suo potere, ma anche cosa stia succedendo a Rufy, ora in grado di combattere ad armi pari con un nemico così devastante e inarrestabile.

Quali segreti nasconde Katakuri? Come farà Rufy a scoprirli? E come mai ora riesce a schivare con grande facilità i colpi di Katakuri, riuscendo addirittura a colpirlo, colpendolo di sorpresa? Chi è davvero Charlotte Katakuri?

ATTENZIONE, PERICOLO SPOILER! Se non avete ancora guardato l’ultimo episodio di One Piece potreste trovare diversi spoiler a riguardo in questo in questo articolo.

  • Something in the way

L’episodio più recente della serie di animazione basata sull’opera omnia del Maestro Eiichiro Oda ha il grande pregio di introdurre una serie di tematiche nuove, lasciando intendere agli spettatori cosa sta per succedere, senza però svelare troppi dettagli. Il fatto che ora ci si trovi davanti a quello che si prospetta come un cambiamento epocale o una sorta di drastica virata è sancito anche dall’aver scelto una nuova sigla di apertura per questa sezione dell’arco narrativo di Whole Cake Island:

Qualcosa sta cambiando nella mente di Rufy, che sembra ora essere finalmente giunto a comprendere non soltanto i segreti del suo avversario, ma anche, fatto, questo, ben più importante, come riuscire a sconfiggerlo. Certo, per farlo ha dovuto subire una lunghissima serie di colpi mortali per chiunque altro non sia fatto di gomma, ma come One Piece ci insegna, da una apparente sconfitta si può uscire vincitori, se si crede in se stessi e nelle proprie capacità e se non si perde mai di vista il proprio obiettivo, studiando a fondo la situazione per cogliere uno spiraglio. 

Questo nuovo aspetto di Rufy, meno impulsivo e più riflessivo e strategico, ci fa inoltre capire quanto il suo personaggio sia maturato con il tempo e l’esperienza, e che Mugiwara sia ora in grado di adattarsi allo stile di combattimento del suo nemico, mutando, di conseguenza, la sua strategia di attacco: contro nemici astuti e potenti come Katakuri, la forza bruta non basta.

GIRATE PAGINA PER CONOSCERE IL VERO ASPETTO DI KATAKURI

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...
Prossima Pagina