One Piece: il manga è per l’80% completo

Il 19 luglio 2018 è giugno formalmente il 21° anniversario di serializzazione di ONE PIECE, il manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda, dal momento che il primo capitolo è stato pubblicato il 19 luglio del 1997 e quest’oggi lo stesso autore ci comunica una novità abbastanza sostanziale circa il finale della serie.

Per celebrare il 21° anniversario di ONE PIECE, il manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda, Shueisha ha organizzato una collaborazione con il manga e una delle testate giornalistiche giapponesi più famose al mondo, Yomiuri Shimbun.

Attraverso le pagine del quotidiano Oda ha tenuto un’intervista attraverso la quale, tra le altre dichiarazione, ha svelato in esclusiva che il manga è completato per l’80%, quindi ne resta ancora un 20% prima di scoprire il vero finale della grande storia della ciurma di Cappello di Paglia.

La percentuale non è chiaramente riferita al numero dei capitoli restanti, ma alla storia globale. Pertanto, prima del gran finale, non è detto che il 20% equivalga ad una conclusione ipotizzabile per i prossimi cinque o sei anni ad esempio.

Ricordiamo che solo due anni fa l’autore dichiarava che il manga aveva raggiunto il 65% di completamento, ma parlando numericamente è comunque difficile provare ad ipotizzare quale potrebbe essere l’anno esatto nel quale Oda deciderà di porre la parola fine alla sua epica opera.

One Piece è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 911 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato ben 88 volumetti.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics e ad oggi sono disponibili i primi 86 volumi.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo di Whole Cake Island ha raggiunto gli 850 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa

Fonte: MM

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...