Samurai Champloo
Problemi con la Storia? Non vi preoccupate, chiudete i libri e schiacciate il tasto play. Questi anime vi aiuteranno a fare un salto indietro nel tempo.

Le serie di oggi hanno tutte come sfondo un periodo storico realmente esistito, mostrano uno spaccato del passato orientale o occidentale con una buona accuratezza e fedeltà.

Come ci si poteva aspettare, gli anime ambientati in un’epoca della storia giapponese sono molto più numerosi rispetto a quelli occidentali. Per quanto il Medioevo sia un periodo da cui gli autori di manga e anime hanno preso spunto a piene mani, pochissimi sono quelli che non hanno note fantasy e hanno mantenuto gli stessi nomi degli imperi presenti nei libri di Storia.

Ad ogni modo, anche in questo ambito, c’è una buona varietà di scelta e le ere storiche di cui è stata fatta una trasposizione animata sono diverse sia negli anni che nei luoghi.

8 – Alexander

Alexander

Anno 356 a.c., il figlio di Filippo II, re di Macedonia, è un principe carismatico e ambizioso. Un conquistatore nato il cui sogno è vedere e conquistare il più grande impero mai esistito, un desiderio che diventerà leggenda tanto quanto il suo nome: Alessandro il Grande.

Se il corso delle conquiste segue abbastanza bene il vero corso storico, l’ambientazione e i romanzi sono non poco romanzati. Per condire Alexander hanno usato un bel po’ di fantasy giapponese che ci sta, ma solo in parte.