Teen Titans n. 1 – Review DC Comics

Pubblicato il 24 Ottobre 2011 alle 15:00

Tempi duri per i giovani metaumani del DC Universe. Qualcuno gli sta dando una caccia spietata e senza quartiere. C’è un solo modo per sopravvivere alla persecuzione: unire le forze in un formidabile team.

Teen Titans n. 1

Autori: Scott Lobdell (Testi); Brett Booth (disegni e copertina); Norm Rapmund (chine e copertina); Andrew Dalhouse (colori e copertina).
Casa editrice: DC Comics
Provenienza: USA
Prezzo: $ 2,99
Data di pubblicazione: 28 settembre 2011 (USA)

Sembra proprio che la DC abbia deciso di affidare il reparto giovani a Scott Lobdell, autore del divertente Red Hood and the Outlaws e del poco convincente Superboy, strettamente collegato a Teen Titans. Il giovane clone di Superman è infatti prigioniero di N.O.W.H.E.R.E., la stessa organizzazione che sta braccando i giovani superumani.

Tim Drake, il terzo Robin, ora vigilante in proprio con il nome di Red Robin, tiene d’occhio la situazione ed ha la sua bella scaramuccia con gli agenti dell’organizzazione prima di rintracciare una Wonder Girl tosta e bellissima che non va tanto per il sottile contro gli avversari.

L’apertura dell’albo è dedicata a Kid Flash che indossa una comunissima tuta, mentre in copertina possiamo vedere quello che sarà il suo costume ufficiale. Bart Allen è sempre simpatico, ironico e scavezzacollo ma anche inesperto ed avventato, tanto da commettere un tragico errore.

Se nell’ultima tavola di Superboy facevano una veloce comparsata i Teen Titans, qui accade il contrario. Com’è possibile vedere dalla copertina, nel gruppo entreranno anche il messicano Bunker, Bugg ed un terzo personaggio.

I disegni di Booth sono uno spasso, cartoon-style e spettacolari, illuminati dai colori sgargianti di Dalhouse. Attenzione alle espressioni dei personaggi, ai nuovi costumi tra cui quello alato di Red Robin e agli adorabili occhioni azzurri di Wonder Girl.

E’ un primo numero convincente, che non racconta né troppo né troppo poco. I personaggi sono ben sfaccettati e vengono introdotti con calma ai nuovi lettori, c’è tanta action e una storia semplice ma accattivante. Ne vogliamo ancora.

Voto: 6,5

Articoli Correlati

Per l’anime dedicato alle storie di Junji Ito manca ancora qualche mese (ottobre è la data di uscita), ma questo non...

06/08/2022 •

15:00

Demon Slayer è sicuramente uno dei manga Shonen più appassionanti e di successo degli ultimi anni. Lo dicono sicuramente in...

06/08/2022 •

12:00

Dragon Ball Super: Super Hero in terra nipponica è arrivato da quasi due mesi nelle sale cinematografiche e tra poco approderà...

06/08/2022 •

10:00