ATTENZIONE SPOILER! L’articolo contiene spoiler sugli avvenimenti non ancora trasmessi nell’edizione italiana della serie animata! Procedete dunque a vostro rischio e pericolo.

Il 5 Luglio 2015 ha avuto inizio una nuova avventura per Goku e i nostri eroi, un’avventura tutt’ora in corso, chiamata Dragon Ball Super.

La serie anime e manga si pone temporaneamente dopo la sconfitta di Majin Bu e torna a regalarci quel grande sogno che abbiamo vissuto nella sua interezza e mai dimenticato. La nuova serie originale è sceneggiata sempre dalla grande mente di Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro, un mangaka che a giudicare dai capitoli, sta davvero tenendo alta la qualità della parte grafica del franchise.

Certo, la serie senza ombra di dubbio sta riscontrando i suoi alti e bassi. Solo perchè è il seguito di Dragon Ball e Dragon Ball Z (citiamo Dragon Ball GT anche se non realizzato dallo stesso Toriyama) due colonne portanti della storia del manga, non vuol dire che il nuovo prodotto non debba essere criticato negativamente quando serve.

Infatti, talvolta la serie tende ad accelerare troppo gli eventi e noi siamo stati abituati ad aspettare tanto prima di vedere una trasformazione completa, ad esempio. Inoltre, le incongruenza non mancano e bilanciamenti di poteri (tra buono e cattivo) sembrano poco credibili.

E poi diciamolo, nonostante ci si concentri a creare villains memorabili, non esiste nessuno come Freezer, Cell e Majin Bu. Che non ce lo voglia Zamasu e le sue teorie sull’inutilità dell’umanità.

Tuttavia, siamo qui oggi per guardare il bicchiero mezzo pieno di Dragon Ball Super. Infatti, ora stiamo per elencare i 10 momenti migliori che sino ad ora hanno reso grande il ritorno di Goku.

Ricordiamo ancora una volta che l’articolo contiene spoiler.