I 50 Migliori Videogame di tutti i tempi

Pubblicato il 28 Settembre 2016 alle 13:00

Ecco la classifica dei 50 migliori videogiochi per il TIME

I videogiochi ormai sono un fenomeno conosciuto e praticato da un sacco di persone in tutto il mondo. Nel corso della storia di questo, sono usciti numerosi titoli per numerose console. Il TIME, lo storico settimanale statunitense, ha deciso di fare una classifica generale e nominare i 50 migliori videogiochi di tutti i tempi. Vediamola assieme.

50: King’s Quest III: To Heir Is Human

best-games-kings-quest-3

I più navigati nel settore conosceranno questo titolo uscito negli anni 80 su PC. Un classico gioco d’avventura con protagonista un giovane principe, che vanta una mappa enorme e dei controlli semplici e intuitivi, che ne fanno ancora oggi un titolo giocabilissimo (anche se i più storceranno il naso per la grafica datata).

49: Dota 2

13575d1371921046-dota-2-project-before-we-get-part-b-there-partaaaayy-vtc-kho-khan-4

Il titolo di Valve è sicuramente ricordato per la sua componente professionistica (ma non solo), ogni anno si tengono infatti competizioni di vario livello che vedono sfidarsi i giocatori migliori di tutto il mondo. Il suo predecessore, Dota, inaugurò il successo dei MOBA (Multiplayer Online Battle Arena), che solitamente vedono due team composti da un numero variabile di giocatori (dai 3 ai 5 giocatori, anche se il numero standard è 5 giocatori per team) scontrarsi in un’ampia arena per difendere le loro basi dall’attacco nemico.

48: Angry Birds

Angry-BIrds-Toons-1

Il debutto di Rovio (team che ha sviluppato il gioco) nel mercato mobile nel 2009 è stato uno dei più acclamati e promettenti. Angry Birds, il gioco in cui il giocatore deve risolvere dei puzzle-rompicapi utilizzando il suo assortimento di pennuti colorati, facendoli volare per tutta la mappa, divenne subito uno dei giochi più scaricati nel mercato mobile, battendo numerosi record.

47: Guitar Hero

guitar-hero-jpg

Guitar Hero fu uno dei titoli che fece rivalutare il genere videoludico musicale, da molti snobbato. La serie, nata nel 2005, conquistò subito moltissimi giocatori grazie al suo gameplay semplice e immediato. Grazie a dei supporti appositi (chitarre, batterie, set da dj e chi più ne ha più ne metta), il giocatore dovrà premere dei tasti visualizzati sullo schermo a ritmo per ricreare determinate canzoni (anche i generi nel corso degli anni sono variati tantissimo), immedesimandosi appieno nel mondo della musica.

46: Resident Evil 4

Resident-Evil-4_2016_07-07-16_001.jpg_600

In una classifica sui videogiochi degna di nota non può mancare almeno un titolo della serie Resident Evil, ricordata per essere una delle saghe che rappresentò al meglio il genere survival horror nel mondo videoludico (più i primi capitoli che gli ultimi usciti). In questa sede è stato citato Resident Evil 4, titolo che rivoluzionò la saga e il genere, con comandi più fluidi, telecamere in terza persona, grafica da urlo ecc. Chi è interessato può leggere la storia molto interessante dietro lo sviluppo di questo titolo in questo articolo.

Articoli Correlati

Wolf Girl & Black Prince tornerà in Italia grazie a Yamato Video. La casa editrice milanese ha infatti annunciato il ritorno...

21/10/2021 •

18:41

Uncharted arriva sul grande schermo con un film live action interpretato da Tom Holland e Mark Wahlberg. Dopo vari ritardi, il...

21/10/2021 •

15:17

Presentato come evento speciale in anteprima ad Alice nella Città Ron Un Amico Fuori Programma, il nuovo film d’animazione...

21/10/2021 •

13:20