È stata la prima serie tv della Marvel ad approdare sul piccolo schermo,  e soprattutto è la prima che cammina di pari passo con l’universo cinematografico. La quarta stagione debutterà il prossimo settembre in America  come al solito sulla ABC

L’egemonia della Marvel è iniziata proprio con Agents of SHIELD. Questa altri non è che la prima serie tv a sfondo super-eroistico che approfondisce e rende tale tutto il grande background della Casa delle Idee.

Trasmessa in America dal settembre del 2013, quando il fenomeno The Avengers era ancora caldo, Agents of SHIELD è stata sviluppata dal mitico Joss Whedon, il Re Nerd per eccellenza, l’unico che in realtà poteva mettere mano ad un franchise così sconfinato e riuscire a non cadere nella morsa del trash.

Con tre stagioni all’attivo, una quarta in arrivo il prossimo settembre, la serie della ABC è un punto fermo nel grande affresco della Marvel, Agents of SHIELD infatti non solo ha confermato il grande appeal dei super-eroi in tv (in un momento in cui la DC stava sgambettando pericolosamente), ma soprattutto è l’unica produzione televisiva che ha creato un ponte, un multi-universo che spaziasse fra cinema e tv, appunto.

Certo ha i suoi pregi e difetti e, forse, quel suo incipit lento e cadenzato ha influito molto sul suo parziale insuccesso – almeno in fatto di ascolti – ma come tutti i fan di Whedon sanno, l’autore è molto capace nel tessere una trama ad alto profilo, ed infatti così è stato.

Fra ship impossibili, catastrofi, alleanze, intrighi, colpi bassi e la classica ironia in puro stile ‘Buffyverse’, Agents of SHIELD è quanto di più bello ed elettrizzante una rete generalista può  regalare la grande pubblico, perché questa è una serie per i nerd scritta da un nerd,  concepita per un pubblico di sognatori e per chi è in cerca di emozioni (quelle vere).

La squadra dello SHIELD, organizzazione nata per mantenere la pace in un mondo popolato da i super-eroi, è composta (almeno nella sua formazione iniziale) da Philip Coulson, Melinda May, Grant Ward (diventato poi successivamente Hive), Skye, Leo Fitz ed Emma Simmons.

Affiatati come pochi ma sedotti (come da consuetudine) dal lato oscuro della forza, da quando Skye è entrata nel gruppo, la vita dello SHIELD, e quello che ne rimarrà dopo l’attacco dell’Hydra, non sarà più la stessa. I motivi per vedere la serie tv? Noi ne abbiamo trovati ben 7.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui