7 MOTIVI per vedere Marvel’s JESSICA JONES

1
La seconda serie Marvel trasmessa sulla piattaforma Netflix  – con i suoi pregi e difetti – è stata una ventata di aria fresca per il panorama televisivo di oggi. Jessica Jones è l’eroina scostumata e sarcastica che tutti desiderano.  

Superata la prova con Daredevil la Netflix, lo scorso mese di novembre, ha proposto la sua seconda serie tratta dai fumetti Marvel, si tratta di Jessica Jones. Apparsa per la prima volta in ‘Alias Vol.1’, albo edito dalla Marvel Comics nel 2001, il personaggio nella serie tv viene interpretato da una convincente Krysten Ritter, la quale al suo battesimo di fuoco come main charatcher (anche se non si dimentica la sua comparsata in Breaking Bad e Non fidarti della stronza dell’appartamento 23), subitaneamente trasforma la ‘sua’ Jessica Jones in una vera icona pop.

Certo la serie non nasconde la sua convenzionalità e soprattutto, se messa a paragone con la profondità di Daredevil, la scommessa è persa in partenza eppure grazie ad una sceneggiatura pungente – e qui si nota la mano sicura di Melissa Rosenberg – ad un cast validissimo, ad un’atmosfera tesa ed asfissiante e soprattutto, ad una trama costruita nei minimi dettagli, Jessica Jones rimane comunque una fra le produzioni televisive più intriganti dello scorso anno.

jessica-jones-poster-tennant-ritter

Rinnovata per una seconda stagione che, presumibilmente verrà prodotta dopo The Defenders, anche questa serie tv è calata nel multi-universo Marvel, ma fin da subito ne prende le distanze nel tentativo di sviluppare un qualcosa legato alla tradizione ma che riesca comunque ad innovare il genere.

E fra cadute di stile e battute sboccate, Jessica Jones porta a compimento un’impresa quasi titanica, ovvero rendere appetibile per il grande pubblico, un personaggio dalle mille sfaccettature, irriverente, scostumato ma con un appeal sconfinato.

La Jessica del titolo convive con un disturbo post-traumatico, ha una forza sovrumana nel combattimento corpo a corpo (qualità che la rende diversa da tutti), beve come una spugna e si guadagna da vivere come detective privato.

Sua infatti è l’Alias Investigazioni, finanziata da una losca avvocatessa, Jeri Hogarth, ma la situazione precipita quando Killgrave, un essere che ha il potere di plagiare la mente delle persone, fa ritorno nel suo presente. Ha inizio un gioco al gatto con il topo  molto pericoloso che, inevitabilmente, scuote la vita di Jessica e di chi le sta accanto.

Come al solito tanti, infiniti, potrebbero essere i motivi che ci spingono a guardare la serie della Netflix, ma secondo il nostro parere, 7 ne sono più che sufficienti. 

Jessica Jones (10)

1 commento

  1. Altra serie Tv molto avvincente.
    Il dualismo tra Jessica e Killgrave è molto profondo, molto più di quello tra Matt e Fisk nella serie Daredevil, nonostante anche quello sia magnifico!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui