Creata da Greg Berlanti e trasmessa in America sulle frequenze della CW, DC’s Legends of Tomorrow è la serie che mancava nell’universo televisivo di oggi. Rinnovata per una seconda stagione alla luce di un buon riscontro da parte del pubblico, dopo le avventure di Arrow e Flash, siete pronti a conoscere le Leggende del Domani?

Nessuno avrebbe scommesso sul successo di Legends of Tomorrow, ed invece la serie della CW, in poco tempo è diventata una fra i prodotti a tema super-eroistico più coinvolgenti dell’anno. Nata da una costola di Arrow e The Flash, tanto da essere considerato uno spin-off del celebre universo televisivo della DC Comics, Legends of Tomorrow rimane un prodotto di ampio respiro, eclettico, invitante e con una sprizzante vena comica.

16 episodi per raccontare un bizzarro e folle viaggio nel tempo, un’avventura al limite dell’assurdo in cui alcune ‘leggende di oggi’, capitanate da un certo Rip Hunter, signore del tempo, vengono coinvolte nella sua crociata personale; un gruppo sgangherato di personaggi uniti per fronteggiare e sconfiggere il temibile Vandal Savage.

Così il professor Martin Stein, Ray Parlmer, Captain Cold, Sarah Lance, Jefferson Jackson, Kendra ed Heat Wave, in barba al pericolo, si uniscono nella crociata di Rip Hunter, consapevoli che questo viaggio nel tempo potrebbe in un certo qual modo influire anche sul loro stesso presente.

Con questo incipit di grande impatto, Legends of Tomorrow scopre fin da subito tutte le sue qualità e, seppur nel corso della stagione la serie ha qualche caduta di stile, rimane uno fra gli show televisivi della CW più invitanti dell’anno.

Quali sono i motivi che rendono tale la serie e perché, nonostante tutto, bisogna dare una chance a Legends of Tomorrow? Secondo il nostro sindacabile parere, 5 sono i motivi fondamentali.

Girate pagina per scoprirli tutti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui