I 7 peggiori videogiochi sui supereroi

Pubblicato il 7 Marzo 2016 alle 12:00

Questa volta il supercattivo del nostro supereroe è un videogioco, il suo!

A tutti piacciono i supereroi. Belli e brutti. Anche se a dirla tutta non proprio tutti tutti tutti, sopratutto quando si parla di videogiochi a loro dedicati. Il discorso potrebbe essere il medesimo con film tratti da videogiochi, quasi sempre orribili e ben al disotto della qualità della fonte.

Ma i supereroi nel nuovo millennio sono diventate vere e proprie icone pop e diciamocelo, stanno salvando Hollywood e il Cinema da una crisi artistica che continua da anni e anni e sembra non trovare una soluzione.

Di videogiochi sui supereroi ce ne sono a centinaia e continueranno ad essercene, la maggior parte sono mediocri o sufficienti, poi ci sono i casi eccezionali in entrambi gli estremi.

Tra i più virtuosi possiamo sicuramente trovare la trilogia di Batman di Rocksteady Studios, che è riuscita nell’intento di creare il videogioco di Batman definitivo, pieno di enigmi, nemici storici e carismatici e una Gotham / Arkham splendida e accattivante.

Poi…poi ci sono questi orrori da voltastomaco…

7 Iron Man

Iron man è il classico tie-in che ti fa rimpiangere di essere un videogiocatore e in generale un essere umano dotato di intelletto.

Un abominio del genere è inconcepibile e assolutamente irrispettoso nei confronti di un film che pur non essendo un capolavoro almeno era divertente e spensierato, grazie a un Robert Downey Junior perfetto nella parte del Playboy-genio-canaglia.

Evitatelo a tutti i costi!

6 The Incredible Hulk The Pantheon Saga

Uscito nel 1996 su PC, Sega Saturn e Playstation 1 è semplicemente orribile. Hulk è ingestibile grazie a controlli pensati da decelebrati e un’ambiente di gioco assurdo, impossibile da decifrare.

Questa volta Hulk non è verde per la rabbia ma per lo schifo!

5 Spawn The Eternal

Spawn è il personaggio simbolo del fumetto supereroistico indipendente degli anni ’90, creato da Todd MacFarlane per la Image Comics e ancora oggi in edicola.

Il vdeogioco che avrebbe dovuto narrarne le gesta si presenta sul mercato nel 1998 per Playstaion 1 ed è il male puro, perchè? semplice Spawn in questo gioco non fa nulla, nulla!, niente di niente è già tanto se incontra qualche nemico per spaccargli la testa, ma anche qui i controlli sono qualcosa di orribile.

Potrebbe essere usato come strumento di tortura psicologica!

4 Catwoman

Allora…il film era già di per sè abominevole e irrispettoso nei confronti della fonte fumettistica, ma si sa in quel di Hollywood appena vedono una bella donna in abiti succinti non importa se sia buona o cattiva ma sarà il classico personaggio che giocherà sempre sul sesso, sesso, sesso, sesso, sesso ecc…

Il videogioco, come è giusto che sia è altrettanto orribile e disgustoso, ingiocabile grazie a una telecamera che genera forti malditesta e nausea nel videogiocatore che distrutto passerà il resto della giornata a letto, in malattia.

3 Aquaman Battle for Atlantis

Aquaman è da sempre il supereroe sfigato per eccellenza. Lo stesso Geoff Johns, autore della rinascita di questo personaggio, sprofondato in un oblio fatto di acqua e mediocrità, lo prende in giro etichettandolo come sfigato e debole, per poi mostrare i suoi assi nella manica. Ma tutto ciò dovrà aspettare.

Nel 2003 esce per Nintendo GameCube il videogioco dedicato ad Aquaman e ovviamente si rivela essere fra i peggiori videogiochi per la console e in generale di quella generazione.Controlli ingestibili, mondo subacqueo vuoto e freddo, nemici stupidi e bug a ripetizione hanno inabissato l’uomo pesce.

2 Batman Dark Tomorrow

Batman è da sempre uno dei supereroi con il maggior numero di videogiochi e film, semplicemente perchè è l’unico essere umano, mortale e oscuro, non il classico boy-scout forte, alto e immortale, sempre con il sorriso splendido splendente (vi ricorda mica qualcuno?).

Peccato che anche il nostro corociato incappucciato abbia degli scheletri nell’armadio piuttosto scomodi e ballerini. Fra di loro si trova sicurmante questo videogioco del 2003 per Xbox e Gamecube che rovinò i sogni di migliaia di bambini, e non, felici di poter interpretare il loro supereroe preferito.

Quale orrore…

1 Superman 64

Superman è il supereroe per eccellenza, che vi piaccia o no. Non tutti riescono a trasmettere la forza e la grandezza di questo eroe più che umano che si lega agli echi filosofici di Emerson e al sogno/mito americano.

Peccato che il supereroe più grande di tutti abbia lasciato ai posteri il peggiore videogioco sui supereroi di sempre e in generale uno dei prodotti più brutti, ripetitivi e inutili che l’industria videoludica abbia mai visto.

Evitatelo come la peste, anche se fosse un regalo, anche se ve lo chiedesse la donna dei vostri sogni o qualcuno vi chiedesse di giocarlo per una montagna di soldi.

No, non siate masochisti e andate a giocare all’aria aperta!

Articoli Correlati

Due autori che hanno segnato la storia di Spider-Man, Dan Slott e Mark Bagley, firmeranno la nuova serie del Tessiragnatele in...

02/07/2022 •

12:00

Oggi gli Avengers sono tra i marchi più redditizi nell’industria dell’intrattenimento, ma è curioso pensare che la loro...

02/07/2022 •

10:00

Dragon Ball è uno dei manga Shonen più famosi al mondo. Chiunque conosce le avventure del Saiyan spedito sul Pianeta Terra...

01/07/2022 •

20:30