Lavorano insieme agli autori di Naruto, One Piece e Haikyuu! per portare al successo i loro manga. Primo requisito? Leggere tanti manga (e tanta fortuna)…

Leggendo Bakuman o Manga Bomber ci si accorge subito della relazione particolare a base di amore/odio, bastone e carota che c’è tra un mangaka e il suo editor: colui che cercherà di far rispettare le scadenze al fumettista, lo riprenderà quando lavora svogliatamente, lo aiuterà quando è in crisi e ha bisogno di idee, materiali o rassicurazioni.

shueisha editor
I corridoi della redazione Shueisha

Ok, magari è una visione un po’ romantica dovuta alla natura di fiction dei due manga; grazie al blog Tofugu possiamo però sentire sentire dalla voce di un vero editor della Shueisha (la casa editrice di Dragon Ball, One Piece e Slam Dunk) quali compiti svolge veramente:

Per prima cosa ci incontriamo con gli sceneggiatori.

Quando la sceneggiatura è pronta la portiamo al disegnatore [l’editor, che ha voluto rimanere anonimo, si occupa di Bartender di Araki Joh e Kenji Nagatomo, quindi un duo].

Quando anche i disegni sono finiti, facciamo stampare una copia di prova per noi. Se siamo soddisfatti diamo il via libera alla stampa per la rivista.

shueisha editor
Arrivano in redazione le tavole ultimate di Kingdom, di Yasuhisa Hara

Ovviamente i rapporti con i mangaka sono più complicati di quanto appaia da queste poche parole: uno degli aspetti più difficili del suo lavoro, confida l’editor, è aspettare e sperare che gli autori consegnino il loro lavoro in tempo: a volte la scadenza non viene rispettata e “ci si sente traditi”.

Con un lavoro creativo, però, dei buchi nell’acqua possono capitare e con l’esperienza anche l’editor impara a essere più comprensivo (per quanto rimanere a mani vuote sia “sempre frustrante”).

shueisha editor
Editor Shueisha al lavoro

Per questo è importante conoscere bene il mangaka con cui si lavora: in questo modo si è più veloci a capire di cosa ha bisogno e ad aiutarlo quando è in un momento di crisi.

Ma come si diventa un editor Shueisha?

La procedura di selezione di questo gigante dell’editoria asiatica si articola in tre fasi:

Per prima cosa, si compila un “modulo di presentazione” e lo si invia. Ci sono tante persone che vogliono lavorare alla Shueisha e questa è la prima selezione. Se il tuo modulo passa, si arriva al secondo passo, un esame.

L’esame è molto lungo (circa quattro ore) e riguarda molti argomenti, cultura generale, letteratura giapponese, inglese, kanji e un saggio. Se si passa l’esame bisogna affrontare anche un paio di colloqui faccia a faccia.

Solo in pochi riescono a superare l’intero processo e a entrare nella nostra compagnia. E anche se ce la fai, sono i manager a decidere in quale dipartimento dovrai lavorare, quindi ti servirà un po’ di fortuna per diventare un editor di manga.

shueisha editor
Editor Shueisha al… lavoro?

Burocrazia e management a parte, l’editor intervistato da Tofugu dà anche dei consigli più agli aspiranti editor:

Leggete tanti manga. Come vedete nelle foto leggere è una parte fondamentale del lavoro. Ma dovete leggerli come se foste l’autore e pensare a cosa fareste per migliorare la storia. E dovete anche conoscere lo stile di diversi mangaka e cercare di capire se uno di loro potrebbe rendere migliore il manga che state leggendo.

Dobbiamo sempre essere aggiornati sui manga che escono quando chiediamo a scrittori e artisti di lavorare per la nostra rivista.

Quelli famosi di solito non vanno a scrivere per un magazine sconosciuto, ma bisogna sempre cercare di ottenere il meglio da tutti. In ogni caso, leggiamo tutti i più importanti magazine di manga che vengono pubblicati appena escono.

Inoltre, dovreste anche provare a riflettere sulle ragioni per cui un manga vi ispira o commuove così tanto. In particolare cercate di ricordare quelli che vi hanno colpito e attratto quando eravate piccoli.

L’abilità più importante quando si lavora in questo campo è la sensibilità nel riconoscere perché certi pensieri e emozioni venivano ispirati e stimolati da quei libri.
Perciò, le letture di oggi diventano l’inchiostro di domani.

shueisha editor
Migliaia di manga sempre a portata di mano per “ripassare”

Nelle foto in questa pagina, sempre da Tofugu, vita di redazione alla Shueisha.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui