11 videogiochi free-to-play da giocare assolutamente!

Pubblicato il 9 Febbraio 2016 alle 14:16

Free-To-Play. A sentire quest’accozzaglia di parole vi sono differenti reazioni relative all’esperienza del videogiocatore di riferimento.

Nabbo o inesperto: Figo un gioco dove non devo pagare nulla per giocare sarà sicuramente una figata come Clash of Clans!

Retrogamer: Giammai, il digitale è la rovina!

Hardcore o esperto: Free-To-Play!= Pay-To-Win!

Ecco, qua non si parlerà di infrastrutture e situazioni economiche del mercato videoludico cercando di anticipare l’evoluzione così da capire quanto in futuro videogiocare sarà qualcosa di astralmente opposto a quello che facciami oggi e blablablala.

Questa classifica assolutamente a titolo personale vuole elencare i titoli giocabili sin da subito senza pugnalate alla schiena, ricordando però che ovviamente non potranno mai equiparare la grandezza e la profondità di titoli con risorse materiali e umane che fanno sempre la differenza.

La prima grande differenza come vedrete è che nessuno di questi titoli ha una campagna in singolo giocatore propriamente detta, ma solo missioni da completare in compagnia o i classici scontri multigiocatore.

11 Gotham City Impostors

1785101-goth2Nato come gioco digitale per PC, Xbox 360 e PS3 è diventato ben presto un titolo gratuito facendo la felicità di tutti i fan della DC Comics e in particolare del crociato incappucciato e del giullare di Gotham.

Questa volta a scontrarsi saranno proprio i cittadini di Gotham che travestiti dai loro miti si daranno battaglia nelle periferie della grande metropoli a suon di armi automatiche e semiautomatiche che non faranno di certo rimpiangere i gadget di Batman o le diavolerie del Joker.

Divertente, frenetico e una nuova prospettiva sul mondo videoludico targato DC.

10 Path of Exile

2ecea282064a99049610ac4239314ba0

Diablo III uscito nel 2013 si è fatto attendere per molto tempo da tutti coloro che come me hanno ormai esplorato ogni possibile anfratto di quel leggendario capolavoro che fu Diablo II e la sua espansione.

Di cloni di Diablo ne sono usciti in assenza del re, da Sacred a Titan Quest passando per Torchlight e Dungeon Siege. Nessuno però si sarebbe aspettato un titolo free-to-play all’altezza di Diablo II, ma Path of Exile ci è riuscito benissimo e ancora oggi gli sviluppatori lo aggiornano e lo migliorano facendo rabbrividire anche Diablo III!

Assolutamente consigliato per chi ama sventrare mostri e necromanti in caverne labirintiche per la ricompensa finale: una montagna di soldi e armi, armature, rune e molto altro…

Solo su PC.

9 Warframe

image

Sparatutto in terza persona nato e pensato free-to-play dai ragazzi di Digital Extremes uscito su PC, Xbox One e PS4 nel 2013.

Noi siamo un guerriero dell’antiche stirpe dei Tenno che risvegliatosi dopo un lungo sonno criogenico si ritrova in guerra con gli uomini che combattono da tempo immemore i Corpus, macchine ribelli la cui IA vuole mangiare ogni cosa.

Veloce, frenetico, divertente tanto in singolo quanto con una banda di folli e scatenati amici!

8 War Thunder

warthunder_cdk_1920x1080_logo

Battaglie nei cieli della seconda guerra mondiale con tutti i veivoli dell’epoca con 32 giocatori uno più agguerrito dell’altro.

Per nulla difficile ma a seconda del giocatore può essere più arcade o simulativo l’approccio che comunque punta tutto sulla ricostruzione fedele dei modelli di veivoli e tanto tanto divertimento fra le nuvole.

Serve aggiungere altro?

Disponibile su PC, Xbox One e PS4

7 Star Wars The Old Republic

Non poteva mancare questo piccolo gioiello di Bioware, già conosciuta ai fan stellari per Knight of The Old Republic, un videogioco di ruolo che è la base di questo capitolo antecedente alla trilogia originale tanto amata.

Un MMORPG sullo stile di World of Warcraft ricco di possibilità e libertà d’azione al videogiocatore che di fronte a tutta questa stellare bellezza si sentirà soffocare.

Per tutti i fan del buon vecchio zio Lucas.

6 Planetside 2

461

Grandi battaglie nel futuro pieno zeppo di proiettili, bandiere e gente che ci vuole morta.

Planetside 2 è uno dei più acclamati sparatutto in prima persona grazie ai numerosi veivoli disponibili e alle armi sempre diverse e ben caratterizzate che faranno la gioia di ogni giocatore di sparatutto alla ricerca di un titolo ben sviluppato e di semplice utilizzo.

Consigliato!

5 Loadout

Loadout

Sparatutto in terza persona che si vanta essere il più espansivo, divertente, frentico e sconquassato videogioco gratuito sulla piazza. E come dargli trto!

Personalizzazione del proprio personaggio esagerata, armi e proiettili esagerati, battaglie esagerate, sangue in quntità senza dimenticare cervella e arti che volano, sì Loadout si conferma essere il gioco più spaccone ed esagerato sul mercato dei free-to-play.

Ovviamente solo multigiocatore su PC o PS4!

4 SMITE

smite

Cosa c’è di meglio che vedere Thor prendere a martellate in faccia Anubis?

I ragazzi di Hi-Rez Studios hanno ben pensato di far scontrare le varie divinità  dei più svariati pantheon del mondo in sessioni di intensi combattimenti in terza persona dove ogni idolo dovrà sfruttare le proprie capacità uniche per sconfiggere la squadra avversaria.

Vince chi infligge maggior danno o conquista maggior territorio.

Divertente ed educativo (scommettiamo che dopo una settimana di gioco conoscete tutte le divinità pagane e le loro caratteristiche?)

Solo su PC e Xbox One!

3 Hearthstone Heroes of Warcraft

hearthstone-1024x576

Blizzard tira fuori dal cilindro un gioco originale e divertentissimo che apre nuovi incredibili scenari e possibilità per una delle case di produzione videoluidiche più importantie rinomate del mondo.

Heartstone Heroes of Warcraft è un gioco di carte collezionabili sulla scia del leggendario Magic The Gathering, ogni giocatore ha un mazzo e dei punti vita, il giocatore che rimane in piedi vince.

Un capolavoro!

Su PC/Mac e dispositivi mobile iOS e Android!

2 Team Fortress 2

teamfortress_2_portrait_wallpaper_by_marechal_ect

Il primo free-to-play e forse ancora oggi tra i più giocati su Steam, creato da quei geniacci di Valve Team Fortress è uno sparatutto in prima persona dove ogni giocatore dovrà scegliere una classe con la quale tastare il campo di battalgia virtuale portando la propria squadra alla vittoria.

Un’istituzione, divertentissimo e grazie a Valve e alla comunità che da sempre lega ogni gioco della casa si trasforma ogni volta in qualcosa si imperdibile e sublime, dai filmati dei fan sino alle mappe e alle nuove modalità di gioco.

PERETTO!

Peccato per i cappelli…

1 League of Legends / Dota 2

247229

Il BOOM dei giochi free-to-play si è percepito con l’accoppiata d’assi League of Legends e DOTA 2, due MOBA il primo realizzato dai Riot Games mentre il secondo da Valve.
Stesso concetto di gioco, stessi obiettivi e struttura ma enormi differenze nella giocabilità.League of Legends è molto più facile e veloce, tutti possono giocarci e divertirsi e le partite pur fondadosi sul gioco di squadra possono essere vinte anche da un solo giocatore esperto e determinato.

6883777-dota-2-wallpaper

DOTA 2 trova il suo essere nel gioco di squadra, quindi non si può entrare in partita, che durano da 20-30 min a ore intere, senza capire la situazione o studiare un piano di attacco con gli altri membri del gruppo.
A voi la scelta ma il trono non poteva che essere di questi due gioielli!

Articoli Correlati

One Piece ha presentato tantissimi personaggi nel corso degli anni e sicuramente Shanks è quello maggiormente avvolto nel...

12/08/2022 •

14:00

Nelle serie animate Shonen ci sono moltissimi fattori che si devono considerare e ognuno di questi fa in modo di renderla di...

12/08/2022 •

12:00

One Piece: RED è arrivato finalmente nelle sale nipponiche il 6 agosto rivelandosi fin da subito con delle scene epiche e degli...

12/08/2022 •

10:00