Il maestro dell’erotismo e non solo.

Milo Manara è tra i capisaldi del fumetto italiano.Autore conosciuto in tutto il mondo per il suo tratto, magico, sensuale e vibrante.

Dopo aver frequentato il Liceo Artistico e la Facoltà di Architettura a Venezia Manara di dedicò principalmente alle pubblicità e alla pittura e poi successivamente al fumetto nei tumultuosi anni 70.

Collabora a numerose riviste quali Genius e il Corriere dei ragazzi e soprattutto Telerompo dove incontrerà Silverio Pisu suo futuro collaboratore che gli permetterà di approdare ad alcune importanti riviste italiane di fumetti quali alterlinus (poi rinominata alteralter), collaborando anche per il mercato francese dove verrà osannato da critica e pubblico.

Il successo mondiale però arriverà nel 1981 quando collaborando con la rivista per adulti Playmen Manara realizza il fumetto che lo traghetterà nell’Olimpo dei grandi autori non solo per l’enorme successo commerciale ma anche per i numerosi sottotesti presenti nella sua opera.

Dagli anni 80′ in poi Manara collaborerà con le più importanti case editrici e riviste fumettistiche del mondo dalle italiane CortoMaltese, Totem, ComicArt, Skorpio, Grifo, OrientExpress, Frigidaire alle francesi Pilot, Metal Hurlant sino alle americane Marvel, Dc Comics, Heavy Metal ecc…

In tutti questi anni l’autore di Bolzano non ci ha solo fatto emozionare con il suo tratto morbido e seducente ma ha dato vita ad alcune delle storie più importanti e belle di sempre, dove sperimentava tanto nel segno e nella costruzione delle tavole quanto nella sceneggiatura.

Questa classifica intende mostrare i fumetti più importanti di Milo Manara da lui realizzati come autore completo (Sceneggiatura e Disegni) oppure solo come disegnatore, coadiuvato da leggende del fumetto internazionale.

 

10 Il Gioco

Manara-gioco

Uscito nel 1982 per la rivista Playmen, Il Gioco rimane il fumetto di maggior successo di Milo Manara che proprio grazie a quest’opera venne riconosciuto a livello internazionale come uno dei più importanti fumettisti europei del mondo.

telegram_promo_mangaforever_2

La storia narra di Claudia Cristiani, bella donna completamente estranea alle gioie del sesso, concentrandosi sul suo lavoro. Peccato che il viscido Fez venuto a sapere del fatto decide di usare la ragazza come cavia per il suo congegno, in grado di controllare il livello di eccitazione di una donna.

Le avventure di Claudia Cristiani saranno così incentrate sul congegno che passando di mano in mano porteranno la bella protagonista ad ampliare i propri orizzonti mettendola in situazioni incredibili.

Manara rappresenta senza censura alcuna il sesso sfruttando il corpo della donna, sempre rappresentato alla perfezione, combattendo il pudore e le ideologie del lettore che non deve vergognarsi o sentirsi in colpa per un piacere viscerale.

Compra: Il gioco

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui